Finalmente vittoria! Ulysse Swimming Sorrento 11 – 7 Polisportiva Oasi Salerno

I cookie, anche di terze parti, ci permettono di migliorare la navigazione e la fornitura di annunci pubblicitari. Proseguendo nella navigazione accetti l'utilizzo dei cookie. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all'uso dei cookie. Per più approfondite informazioni ti invitiamo a leggere l'informativa estesa  
I cookie, anche di terze parti, ci permettono di migliorare la navigazione e la fornitura di annunci pubblicitari. Proseguendo nella navigazione accetti l'utilizzo dei cookie. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all'uso dei cookie. Per più approfondite informazioni ti invitiamo a leggere l'informativa estesa  

12897669423_2912f774e2_zL’Ulysse Swimming trasferitosi, per l’occasione, da Sorrento a Pagani, inizia splendidamente il nuovo anno con la tanto attesa  prima vittoria in campionato che fa dimenticare per un po’ il disastroso 2014, ormai alle spalle.
A farne le spese è l’Oasi Salerno di mister De Sio, colpevole di non essere riuscito  a portare a casa un risultato utile, nonostante lo Swimming sia privo di Tizzano febbricitante e si presenti a referto con soli undici uomini a disposizione. Il  primo quarto, nonostante le numerose occasioni create dai padroni di casa, si  chiude sul punteggio di  1-2, grazie alla rete di Gargiulo Giancarlo. Nel  secondo quarto Izzo striglia i suoi, e dopo il 3 a 1 ospite, lo Swimming riesce a portarsi sul 5-3. Nel terzo quarto troppe distrazioni delle “ranocchiette” riportano in partita i salernitani che agguantano in pareggio. Sul risultato di 6-6, facendo leva sul proprio orgoglio, lo Swimming riesce a riprendersi e a fissare il punteggio sull’ 11-7.Prossimo appuntamento sabato alle ore 19:30 contro il Cava Sports nella piscina di Pagani.


“Oggi mi aspettavo di soffrire di meno visto l’ultima partita contro la Rari Salerno. I ragazzi sono entrati poco concentrati in acqua tanto che durante la partita ho dovuto richiamare più volte l’attenzione dei miei ragazzi”,  afferma Izzo, arrabbiato per l’iniziale atteggiamento passivo dei  suoi, “Ma mi aspetto di più da qualcuno che in acqua oggi non c’era mentalmente. Buono l’ultimo quarto dove si è vista la differenza con la squadra ospite. Tra noi e l’Oasi ci sono 6-7 reti di scarto.

ULYSSE SWIMMING SORRENTO – POLISPORTIVA OASI SALERNO 11-7
1-2;4-1;1-3;5-1

ULYSSE SWIMMING SORRENTO
Apreda , Gargiulo C; Di Maio3; Gargiulo Gia 4; Pane 2; Cosic 2; Borrelli ; Di Vuolo; De Maio; Amura; Gargiulo Gio.

I cookie, anche di terze parti, ci permettono di migliorare la navigazione e la fornitura di annunci pubblicitari. Proseguendo nella navigazione accetti l'utilizzo dei cookie. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all'uso dei cookie. Per più approfondite informazioni ti invitiamo a leggere l'informativa estesa  
I cookie, anche di terze parti, ci permettono di migliorare la navigazione e la fornitura di annunci pubblicitari. Proseguendo nella navigazione accetti l'utilizzo dei cookie. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all'uso dei cookie. Per più approfondite informazioni ti invitiamo a leggere l'informativa estesa  



Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

 

error: Stai cercando di copiare il testo di questo articolo? Ovviamente non hai il permesso per farlo, ma ti ritieni un grande giornalista... in fondo pensi di cambiare qualche parola, di toglierne qualche altra ed hai risolto. Appartieni anche tu a qualche importantissima testata locale che fa centinaia di visite sulla pelle di chi lavora? Magari vieni anche pagato, complimenti!!! Sei proprio un furbacchione tu ed il tuo direttore che te lo permette, abbiamo fatto in modo di renderti il lavoro un po\\\' arduo, abbiamo deciso di farti applicare 1 minuto in più per copiare!!!