Basket U14, foglio rosa sotto l’albero per la Fortitudo.

I cookie, anche di terze parti, ci permettono di migliorare la navigazione e la fornitura di annunci pubblicitari. Proseguendo nella navigazione accetti l'utilizzo dei cookie. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all'uso dei cookie. Per più approfondite informazioni ti invitiamo a leggere l'informativa estesa  
I cookie, anche di terze parti, ci permettono di migliorare la navigazione e la fornitura di annunci pubblicitari. Proseguendo nella navigazione accetti l'utilizzo dei cookie. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all'uso dei cookie. Per più approfondite informazioni ti invitiamo a leggere l'informativa estesa  

imageSORRENTO – Nella settima giornata del campionato Under 14, la Fortitudo si regala una bella vittoria contro Basket Angri, battuta con il punteggio di 70 – 50.
Un risultato importante sia per il morale che per la classifica. I piccoli cestisti di coach Cascella, infatti, conquistano la seconda vittoria consecutiva della stagione e lo fanno avendo maturato, nel corso degli allenamenti, una certa consapevolezza dei propri mezzi. Nonostante una prima fase di rodaggio che ha li ha visti più volte soccombere, i sorrentini si sono dati un gran da fare ed ora, è giunto il momento di raccogliere i frutti di tanto impegno.

La contesa si apre con l’unico vantaggio ospite poi, i padroni di casa piazzano il break che darà la svolta decisiva alla partita. Il primo quarto si conclude sul 14-7. Nella seconda e terza frazione di gioco la Fortitudo si scatena e raggiunge quota +30. Solo nell’ultimo periodo Angri prova a rosicchiare qualche punticino ma ormai la partita è in cassaforte. Sotto l’albero c’è il terzo foglio rosa della stagione.

image“Sono molto molto soddisfatto – ha commentato il Coach a fine partita – sia per il risultato che per l’atteggiamento che continua a mostrare il gruppo anche in allenamento. Sapevamo che non era una partita facile, Angri è la quarta forza del campionato. Nonostante ciò i miei ragazzi sono scesi in campo con la giusta motivazione ed hanno gestito bene la gara.
Voglio fare soprattutto i complimenti a Ercolano, Maddaloni e Marulo (classe 2002). Ho schierato i primi due come Play e nonostante le difficoltà iniziali se la stanno cavando benissimo. Attenzione però a tenere sempre i piedi per terra, c’è ancora tanto lavoro da fare. Marulo, new entry del gruppo, mi sta sorprendendo sempre più. Si è dimostrato un ragazzo molto intelligente ed ha saputo inserirsi bene”.

Dopo la sosta natalizia, la Fortitudo tornerà di nuovo in campo l’11 Gennaio ed affronterà Pall. Costiera Amalfitana.

Campionato Under 14 Maschile – Girone E
Fortitudo Basket Sorrento – Pol. Basket Angri A. Negro. 70-50

I cookie, anche di terze parti, ci permettono di migliorare la navigazione e la fornitura di annunci pubblicitari. Proseguendo nella navigazione accetti l'utilizzo dei cookie. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all'uso dei cookie. Per più approfondite informazioni ti invitiamo a leggere l'informativa estesa  
I cookie, anche di terze parti, ci permettono di migliorare la navigazione e la fornitura di annunci pubblicitari. Proseguendo nella navigazione accetti l'utilizzo dei cookie. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all'uso dei cookie. Per più approfondite informazioni ti invitiamo a leggere l'informativa estesa  
I cookie, anche di terze parti, ci permettono di migliorare la navigazione e la fornitura di annunci pubblicitari. Proseguendo nella navigazione accetti l'utilizzo dei cookie. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all'uso dei cookie. Per più approfondite informazioni ti invitiamo a leggere l'informativa estesa  
I cookie, anche di terze parti, ci permettono di migliorare la navigazione e la fornitura di annunci pubblicitari. Proseguendo nella navigazione accetti l'utilizzo dei cookie. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all'uso dei cookie. Per più approfondite informazioni ti invitiamo a leggere l'informativa estesa  
I cookie, anche di terze parti, ci permettono di migliorare la navigazione e la fornitura di annunci pubblicitari. Proseguendo nella navigazione accetti l'utilizzo dei cookie. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all'uso dei cookie. Per più approfondite informazioni ti invitiamo a leggere l'informativa estesa  
I cookie, anche di terze parti, ci permettono di migliorare la navigazione e la fornitura di annunci pubblicitari. Proseguendo nella navigazione accetti l'utilizzo dei cookie. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all'uso dei cookie. Per più approfondite informazioni ti invitiamo a leggere l'informativa estesa  



Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

 

error: Stai cercando di copiare il testo di questo articolo? Ovviamente non hai il permesso per farlo, ma ti ritieni un grande giornalista... in fondo pensi di cambiare qualche parola, di toglierne qualche altra ed hai risolto. Appartieni anche tu a qualche importantissima testata locale che fa centinaia di visite sulla pelle di chi lavora? Magari vieni anche pagato, complimenti!!! Sei proprio un furbacchione tu ed il tuo direttore che te lo permette, abbiamo fatto in modo di renderti il lavoro un po\\\' arduo, abbiamo deciso di farti applicare 1 minuto in più per copiare!!!