Coppa Campania, il Piano ha sette vite: vittoria in rimonta con l’Olimpia Capri

I cookie, anche di terze parti, ci permettono di migliorare la navigazione e la fornitura di annunci pubblicitari. Proseguendo nella navigazione accetti l'utilizzo dei cookie. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all'uso dei cookie. Per più approfondite informazioni ti invitiamo a leggere l'informativa estesa  
I cookie, anche di terze parti, ci permettono di migliorare la navigazione e la fornitura di annunci pubblicitari. Proseguendo nella navigazione accetti l'utilizzo dei cookie. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all'uso dei cookie. Per più approfondite informazioni ti invitiamo a leggere l'informativa estesa  

4Allo stadio “Marcellino Cerulli” di Massa Lubrense, finisce 2-1 per il GSS Piano Pizzeria Lucia la sfida con l’Olimpia Capri G.Pecoraro, valida per l’andata dei trentaduesimi di finale della coppa Campania riservata alle società di Seconda categoria.

I canarini iniziano subito bene, cercando un gol che, però, almeno nelle prime battute, sembra non voler arrivare. Al 22′ Fausto entra in aria di rigore e con un’ottima serpentina smarca due avversari, nell’affrontare il terzo viene atterrato ma l’arbitro non fischia il fallo lasciando proseguire l’azione. La partita continua a bassi ritmi, con molte punizioni a favore dei carottesi, ma Ferraro non riesce mai a centrare il bersaglio. Successivamente, sempre da calcio piazzato, De Martino va vicino al goal, ma la palla esce di un soffio.

La ripresa inizia male per il Piano, infatti, dopo appena due minuti D’Aniello incrocia e porta in vantaggio il Capri. I canarini non ci stanno e reagiscono, rendendosi subito pericolosi, ma senza frutto. Al 75′ angolo di Iannone, la difesa ospite allontana sui piedi di Castellano che incrocia benissimo, ma il portiere devia e la palla si stampa sul palo. I canarini continuano ad attaccare e al 79′, sempre sugli sviluppi di un corner, la difesa avversaria atterra un giocatore carottese e l’arbitro decreta la massima punizione. Dagli undici metri si presenta capitan Iannone che sigla l’1-1. Gli uomini di Iannone e Starace non si accontentano e continuano incessantemente ad attaccare, credendo nella vittoria. Prima Castellano, poi De Martino con un fantastico destro, mettono in difficoltà l’estremo difensore avversario. Il goal è nell’aria e su una penetrazione centrale di De Martino la difesa caprese sbaglia i tempi dell’intervento e atterra la punta. Per l’arbitro non ci sono dubbi ed è di nuovo calcio di rigore. Dal dischetto il solito capitan Iannone che non sbaglia la mira e fa 102 con la maglia del Piano. Al triplice fischio è festa per i canarini.

A fine gara arriva l’analisi di Giovanni Gargiulo, al rientro dopo una lunga squalifica: La voglia di tornare non è per niente mancata in questo mese e mezzo. Nemmeno la grinta è venuta mai meno durante tutti i novanta minuti, anche se ho cambiato ruolo a causa dell’infortunio di D’Errico, che mi ha obbligato a scalare sulla linea difensiva, dove le occasioni per combattere e vivere pienamente il match, in termini di contrasti e palle da recuperare e giocare, sono di meno. In generale, non mi sarei mai aspettato un rientro così buono.
Dopo essere andati sotto nei primi minuti del secondo tempo, di perdere proprio non ne volevamo sapere. Ci siamo spinti in attacco e su un rimpallo consecutivo ad una palla aerea, ben messa da Vanacore, mi sono fiondato sulla sfera e con un poco di furbizia sono riuscito ad ottenere il rigore, realizzato da Iannone. A testa bassa abbiamo continuato ad attaccare e dopo un indiscutibile fallo su De Martino, il nostro capitano dagli undici metri è stato ancora una volta infallibile.
Ci godiamo quest’altra vittoria, rimanendo concentrati per il prossimo turno di campionato. Dedichiamo il successo casalingo ai tifosi che non hanno badato alle distanze ed alle condizioni meteorologiche, ma, soprattutto al caro Massimo Ercolano, parte importante ed essenziale del gruppo, che ha vissuto una settimana particolare. Possa la gioia di questa vittoria cancellare tutte le incomprensioni del passato“.

GSS Piano Pizzeria Lucia – Olimpia Capri G.Pecoraro 2-1

Marcatori: D’Aniello (C), 2 rig. Iannone (P)

Formazione PIANO PIZZERIA LUCIA: Alfano, Cicchiello, Vanacore, Ferraro, D’Errico (dal 28′ p.t. Persico), Pane, Fausto (dal 39′ s.t. Di Gennaro), Gargiulo, Castellano, Iannone, De Martino. A disp: Russo. All: Iannone.


I cookie, anche di terze parti, ci permettono di migliorare la navigazione e la fornitura di annunci pubblicitari. Proseguendo nella navigazione accetti l'utilizzo dei cookie. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all'uso dei cookie. Per più approfondite informazioni ti invitiamo a leggere l'informativa estesa  
I cookie, anche di terze parti, ci permettono di migliorare la navigazione e la fornitura di annunci pubblicitari. Proseguendo nella navigazione accetti l'utilizzo dei cookie. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all'uso dei cookie. Per più approfondite informazioni ti invitiamo a leggere l'informativa estesa  



Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

 

error: Stai cercando di copiare il testo di questo articolo? Ovviamente non hai il permesso per farlo, ma ti ritieni un grande giornalista... in fondo pensi di cambiare qualche parola, di toglierne qualche altra ed hai risolto. Appartieni anche tu a qualche importantissima testata locale che fa centinaia di visite sulla pelle di chi lavora? Magari vieni anche pagato, complimenti!!! Sei proprio un furbacchione tu ed il tuo direttore che te lo permette, abbiamo fatto in modo di renderti il lavoro un po\\\' arduo, abbiamo deciso di farti applicare 1 minuto in più per copiare!!!