Massa Lubrense – Pro Scafatese 2 – 2: il tabellino e il film della gara

I cookie, anche di terze parti, ci permettono di migliorare la navigazione e la fornitura di annunci pubblicitari. Proseguendo nella navigazione accetti l'utilizzo dei cookie. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all'uso dei cookie. Per più approfondite informazioni ti invitiamo a leggere l'informativa estesa  
I cookie, anche di terze parti, ci permettono di migliorare la navigazione e la fornitura di annunci pubblicitari. Proseguendo nella navigazione accetti l'utilizzo dei cookie. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all'uso dei cookie. Per più approfondite informazioni ti invitiamo a leggere l'informativa estesa  
(Pasquale Aiello festeggia dopo il gol - foto Acone)

(Pasquale Aiello festeggia dopo il gol – foto Acone)

Massa Lubrense – Pro Scafatese 2 – 2

Massa Lubrense: Stinga, Siniscalchi, Castellano, Aminta, Vollono, Ferrara (27′ p.t Breglia), La Monica, Vinaccia, Montaperto (47′ st Schettino) , Castellano, Aiello (10’st D’Esposito) All. Gargiulo
A dispos: Iaccarino, Esposito P. Apreda, Breglia, D’Esposito, Staiano, Schettino

Pro Scafatese: Fantasia, Spera, Amore, Spasiano, Paragallo, Chiariello, Balzamo (23’st Mandarii), Pepe, Aruta (29′ st. Maggino), Teta, Ferrentino  All.Incitti
A disp: Belviso, Starita, Velardo, De Feo, De Bellis, Mandarii, Maggino

Ammoniti: Stinga  (M), Ferrentino (P.S.), Breglia (M), Vollono (M), Aminta (M), Chiariello (P.S.), Spasiano (P.S.), Balzamo (P.S), Spera (P.S),

Primo tempo

13′ Buon ritmo ma nessuna occasione degna di nota. Scontro di gioco tra Aiello e Chiarello con il numero 11 massesi che resta a terra.

17′ gol  Massa. Lancio dalla retrovie spizzata di Montaperto, Aiello prende il tempo a Chiarello e di destro in demi volee fa secco Fantasia.

20′ cross di Amore sul secondo palo ci prova Ferrentino che manda alto.

17′ raddoppio del Massa. Angolo di Ferrara testa di Montaperto e palla in rete

26′ tiro dal limite di Ferrentino palla sul fondo

27′ fuori Ferrara dentro Breglia. Per il capitano sospetto stiramento

32′ Balzano serve Ferrentino, sinistro che non trova lo specchio

35′ Goal Scafatese.Teta trasforma in oro la punizione dal limite

I cookie, anche di terze parti, ci permettono di migliorare la navigazione e la fornitura di annunci pubblicitari. Proseguendo nella navigazione accetti l'utilizzo dei cookie. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all'uso dei cookie. Per più approfondite informazioni ti invitiamo a leggere l'informativa estesa  
I cookie, anche di terze parti, ci permettono di migliorare la navigazione e la fornitura di annunci pubblicitari. Proseguendo nella navigazione accetti l'utilizzo dei cookie. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all'uso dei cookie. Per più approfondite informazioni ti invitiamo a leggere l'informativa estesa  

43′ angolo di Roberto Castellano testa di La Monica palla che si stampa all’incrocio

All’ultimo dei minuti di recupero percussione di Ferrentino e colpo di punta, salva Stinga.

Dopo 3 di recupero termina il primo tempo con un parziale di  2-1 a favore dei padroni di casa.

Secondo tempo

8′ Rigore Scafatese: fallo di mano di  Amita, rigore che Teta trasforma spiazzando Stinga. In precedenza Montaperto spara centrale tutto facile per Fantasia

10′ fuori Aiello dentro D’Esposito

14′ fuga e cross di Ferrentino Aruta chiama Stinga al miracolo. Tutto fermo x off side

23′ tiro di Spasiano palla alta di un soffio

29′ dentro Maggino fuori Aruta

42 ‘ dentro Schettino fuori Montaperto

Dopo 4 di recupero finisce al Cerulli. 2-2 tra Massa e Scafatese

 

 

 

I cookie, anche di terze parti, ci permettono di migliorare la navigazione e la fornitura di annunci pubblicitari. Proseguendo nella navigazione accetti l'utilizzo dei cookie. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all'uso dei cookie. Per più approfondite informazioni ti invitiamo a leggere l'informativa estesa  
I cookie, anche di terze parti, ci permettono di migliorare la navigazione e la fornitura di annunci pubblicitari. Proseguendo nella navigazione accetti l'utilizzo dei cookie. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all'uso dei cookie. Per più approfondite informazioni ti invitiamo a leggere l'informativa estesa  



Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

 

error: Stai cercando di copiare il testo di questo articolo? Ovviamente non hai il permesso per farlo, ma ti ritieni un grande giornalista... in fondo pensi di cambiare qualche parola, di toglierne qualche altra ed hai risolto. Appartieni anche tu a qualche importantissima testata locale che fa centinaia di visite sulla pelle di chi lavora? Magari vieni anche pagato, complimenti!!! Sei proprio un furbacchione tu ed il tuo direttore che te lo permette, abbiamo fatto in modo di renderti il lavoro un po\\\' arduo, abbiamo deciso di farti applicare 1 minuto in più per copiare!!!