Mini Allievi Meta, con lo United Angri la vittoria è all’inglese

I cookie, anche di terze parti, ci permettono di migliorare la navigazione e la fornitura di annunci pubblicitari. Proseguendo nella navigazione accetti l'utilizzo dei cookie. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all'uso dei cookie. Per più approfondite informazioni ti invitiamo a leggere l'informativa estesa  
I cookie, anche di terze parti, ci permettono di migliorare la navigazione e la fornitura di annunci pubblicitari. Proseguendo nella navigazione accetti l'utilizzo dei cookie. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all'uso dei cookie. Per più approfondite informazioni ti invitiamo a leggere l'informativa estesa  
I mini Allievi del Meta

I mini Allievi del Meta

Con un goal per tempo, i ragazzi di mister Carlo De Gregorio espugnano il campo comunale “Novi” di Angri. Avversario di turno i pari età dello United Angri, società nata a seguito di fusione tra tre società del comprensorio angrese.

L’avvio di gara vede una partenza sprint dei locali, ma  i ragazzi del Meta controllano agevolmente le sfuriate dei salernitani ed alla prima vera azione d’attacco passano in vantaggio: Bifulco, dopo aver ricevuto palla sulla sinistra, supera in velocità due avversari, entra in area ma viene steso dall’estremo difensore Somma in uscita. L’arbitro non ha dubbi ed indica il dischetto del rigore. Dagli undici metri si presenta Mattia Izzo, che trasforma alla sinistra del portiere angrese. I locali accusava il colpo ed i metesi cercano di approfittarne, ma in due occasioni sciupano il raddoppio, prima con Bifulco e poi con Francesco Esposito.

Il secondo tempo dopo inizia con ben quattro sostituzione effettuate da mister De Gregorio ed al 52′ è proprio uno dei subentranti, Giordano,  a trovare il raddoppio: rapida azione di ripartenza dei biancoazzurri, Esposito F. lancia alla perfezione nello spazio l’attaccante che s’invola e con un astuto pallonetto dal limite  mette dentro il 2-0. Nel finale è ancora il Meta a premere sul pedale dell’acceleratore e sfiorare più volte la terza rete, ancora Giordano e, successivamente, con Esposito F.

A.P.D. UNITED ANGRI – U.S. META  0 – 2

Marcatori: 14′ p.t. rig. Izzo M; 12′ s.t. Giordano.

META: Tutci, D’Auria, Sammarco,  Ascolese, Criscuolo, Russo, Izzo M.–Esposito A. Buondonno, Esposito F. Bifulco. A disp: Di Martino G. Guida, – Di Martino C. Rastriello, Giordano, Gaeta, Coppola. All: De Gregorio.

UNITED ANGRI: Somma G. Galasso, Somma V. Sorrentino, Borghese,  Verziero, Donnarumma, D’Ambrosio, Sicignano, Longobardo, Coticella. A disp: Sessa, Dridy, Salvati, Di Stefano, Contino, D’Amaro, Zarra. All: Rega.

Arbitro: Pepe di Nocera Inferiore

I cookie, anche di terze parti, ci permettono di migliorare la navigazione e la fornitura di annunci pubblicitari. Proseguendo nella navigazione accetti l'utilizzo dei cookie. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all'uso dei cookie. Per più approfondite informazioni ti invitiamo a leggere l'informativa estesa  
I cookie, anche di terze parti, ci permettono di migliorare la navigazione e la fornitura di annunci pubblicitari. Proseguendo nella navigazione accetti l'utilizzo dei cookie. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all'uso dei cookie. Per più approfondite informazioni ti invitiamo a leggere l'informativa estesa  
I cookie, anche di terze parti, ci permettono di migliorare la navigazione e la fornitura di annunci pubblicitari. Proseguendo nella navigazione accetti l'utilizzo dei cookie. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all'uso dei cookie. Per più approfondite informazioni ti invitiamo a leggere l'informativa estesa  
I cookie, anche di terze parti, ci permettono di migliorare la navigazione e la fornitura di annunci pubblicitari. Proseguendo nella navigazione accetti l'utilizzo dei cookie. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all'uso dei cookie. Per più approfondite informazioni ti invitiamo a leggere l'informativa estesa  
I cookie, anche di terze parti, ci permettono di migliorare la navigazione e la fornitura di annunci pubblicitari. Proseguendo nella navigazione accetti l'utilizzo dei cookie. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all'uso dei cookie. Per più approfondite informazioni ti invitiamo a leggere l'informativa estesa  
I cookie, anche di terze parti, ci permettono di migliorare la navigazione e la fornitura di annunci pubblicitari. Proseguendo nella navigazione accetti l'utilizzo dei cookie. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all'uso dei cookie. Per più approfondite informazioni ti invitiamo a leggere l'informativa estesa  



Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

 

error: Stai cercando di copiare il testo di questo articolo? Ovviamente non hai il permesso per farlo, ma ti ritieni un grande giornalista... in fondo pensi di cambiare qualche parola, di toglierne qualche altra ed hai risolto. Appartieni anche tu a qualche importantissima testata locale che fa centinaia di visite sulla pelle di chi lavora? Magari vieni anche pagato, complimenti!!! Sei proprio un furbacchione tu ed il tuo direttore che te lo permette, abbiamo fatto in modo di renderti il lavoro un po\\\' arduo, abbiamo deciso di farti applicare 1 minuto in più per copiare!!!