IL PUNTO. Sorrento, Settore Giovanile: la Juniores vince e conquista la vetta.

I cookie, anche di terze parti, ci permettono di migliorare la navigazione e la fornitura di annunci pubblicitari. Proseguendo nella navigazione accetti l'utilizzo dei cookie. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all'uso dei cookie. Per più approfondite informazioni ti invitiamo a leggere l'informativa estesa  
I cookie, anche di terze parti, ci permettono di migliorare la navigazione e la fornitura di annunci pubblicitari. Proseguendo nella navigazione accetti l'utilizzo dei cookie. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all'uso dei cookie. Per più approfondite informazioni ti invitiamo a leggere l'informativa estesa  
image

Foto di Carmine Galano

Spazio al settore giovanile del Sorrento Calcio. Ecco “IL PUNTO”, la rubrica settimanale con cui analizzeremo le vicende delle formazioni Juniores, Allievi e Giovanissimi della società rossonera.

Si parte dal Gruppo Juniores allenato dal Mister Antonio Raiola. Nel posticipo di lunedì contro la Frattese, il Sorrento ha l’opportunità di staccare il pass per conquistare la vetta della classifica e la coglie al volo. Un match delicato ma il gruppo, già nella scorsa partita contro Neapolis, ha dimostrato carattere da vendere e lo ha confermato anche in questa occasione riuscendo a collezionare il sesto risultato utile consecutivo.

Vittoria anche per il gruppo Allievi Regionali Classe ’98 che, al Campo Italia,  riesce ad esprimere il suo gioco migliore ed è proprio sul terreno di gioco amico che ha costruito un bel tesoretto che lo vede collocato al quarto posto della classifica. Dopo la battuta d’arresto della scorsa settimana contro la Sannicolese, la squadra allenata da Mister Durazzo si riscatta rifilando un bel poker al Boys Quarto.

Parlando di poker, va segnalata la quarta vittoria della formazione Allievi Fascia B che occupa, a punteggio pieno la prima posizione. Sul campo ostico della Pro Scafatese finisce 1-0 per i rossoneri. La squadra di Mister Cestari vanta il miglior attacco del girone con 21 reti segnate: una media spaventosa che ne dimostra le grandi qualità.

Dolenti note per la formazione Giovanissimi 2000, travolta sotto i colpi della capolista Boys Posillipo che vince 7-0. Un campionato altalenante quello dei ragazzi di Mister Lieto che, alla 7 Giornata si trovano con soli 7 punti.

Rocambolesco pareggio, invece, per il gruppo Giovanissimi 2001 di Mister Borrello. Contro Boscoreale finisce 2-2: un risultato che punisce la squadra rossonera che, prima va in doppio vantaggio e poi, si fa recuperare. Poca precisione ed un pizzico di superficialità impediscono di conquistare i 3 punti.

I cookie, anche di terze parti, ci permettono di migliorare la navigazione e la fornitura di annunci pubblicitari. Proseguendo nella navigazione accetti l'utilizzo dei cookie. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all'uso dei cookie. Per più approfondite informazioni ti invitiamo a leggere l'informativa estesa  
I cookie, anche di terze parti, ci permettono di migliorare la navigazione e la fornitura di annunci pubblicitari. Proseguendo nella navigazione accetti l'utilizzo dei cookie. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all'uso dei cookie. Per più approfondite informazioni ti invitiamo a leggere l'informativa estesa  
I cookie, anche di terze parti, ci permettono di migliorare la navigazione e la fornitura di annunci pubblicitari. Proseguendo nella navigazione accetti l'utilizzo dei cookie. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all'uso dei cookie. Per più approfondite informazioni ti invitiamo a leggere l'informativa estesa  
I cookie, anche di terze parti, ci permettono di migliorare la navigazione e la fornitura di annunci pubblicitari. Proseguendo nella navigazione accetti l'utilizzo dei cookie. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all'uso dei cookie. Per più approfondite informazioni ti invitiamo a leggere l'informativa estesa  
I cookie, anche di terze parti, ci permettono di migliorare la navigazione e la fornitura di annunci pubblicitari. Proseguendo nella navigazione accetti l'utilizzo dei cookie. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all'uso dei cookie. Per più approfondite informazioni ti invitiamo a leggere l'informativa estesa  
I cookie, anche di terze parti, ci permettono di migliorare la navigazione e la fornitura di annunci pubblicitari. Proseguendo nella navigazione accetti l'utilizzo dei cookie. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all'uso dei cookie. Per più approfondite informazioni ti invitiamo a leggere l'informativa estesa  



Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

 

error: Stai cercando di copiare il testo di questo articolo? Ovviamente non hai il permesso per farlo, ma ti ritieni un grande giornalista... in fondo pensi di cambiare qualche parola, di toglierne qualche altra ed hai risolto. Appartieni anche tu a qualche importantissima testata locale che fa centinaia di visite sulla pelle di chi lavora? Magari vieni anche pagato, complimenti!!! Sei proprio un furbacchione tu ed il tuo direttore che te lo permette, abbiamo fatto in modo di renderti il lavoro un po\\\' arduo, abbiamo deciso di farti applicare 1 minuto in più per copiare!!!