Sorrento: Oggi il vertice societario

I cookie, anche di terze parti, ci permettono di migliorare la navigazione e la fornitura di annunci pubblicitari. Proseguendo nella navigazione accetti l'utilizzo dei cookie. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all'uso dei cookie. Per più approfondite informazioni ti invitiamo a leggere l'informativa estesa  
I cookie, anche di terze parti, ci permettono di migliorare la navigazione e la fornitura di annunci pubblicitari. Proseguendo nella navigazione accetti l'utilizzo dei cookie. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all'uso dei cookie. Per più approfondite informazioni ti invitiamo a leggere l'informativa estesa  
Il responsabile del mercato Nicola Dionisio con il dirigente Tamigi (foto Penna)

Il responsabile del mercato Nicola Dionisio con il dirigente Tamigi (foto Penna)

La crisi in casa del Sorrento potrebbe risolversi in giornata.
Pronto un vertice societario per dare il via libera a chi vorrà andare e a chi sarà ammaliato dal canto del club.
Un matrimonio che è nato male e proseguito peggio, quello con alcuni calciatori.
Calciatori che dopo l’addio di La Rosa sono pronti a salutare la terra delle sirene.
La gara perfetta, quella che non ti aspetti, che dovrebbe sancire il commiato di alcuni elementi in rosa, per il Sorrento è una goduria solo a metà. L’uno a zero, le lacrime di Sosa saranno la cornice ad un quadro incompleto, il fine stagione con lo stesso gruppo.
Un gruppo che ha dimostrato di saper sopravvivere alle difficoltà, alle promesse mancate, al vuoto che spesso ha avvolto la squadra.
Una dimostrazione di serietà in campo encomiabile. Sostituzioni solo per ko tecnici e corsa a gogo la tela su cui Sosa ha costruito la propria vittoria.
A fine gara lo strap.
Poche parole proferite da alcuni calciatori alla curva potrebbero portare lo sconquasso.
Uno sconquasso che potrebbe tramutarsi in realtà già oggi con l’inizio della diaspora.
A lungo capitan Vitale si è intrattenuto con i tifosi della Nord. Oggetto? Manco a dirlo il possibile addio.
La svolta potrebbe arrivare nel pomeriggio.
Dopo il comunicato della serata di sabato, le scelte dovrebbero essere chiare: chi vorrà, potrà andare via. Cambiare aria. Si, perché saranno garantiti nuovi innesti.
In tante hanno fatto squillare i cellulari degli atleti costieri. Suonerie impazzite nei giorni scorsi e offerte che sono sul tavolo.
Se gli altri offrono, in costiera si cercherà di tenere fede agli impegni di inizio stagione.
I vertici del sodalizio di via Califano, l’avvocato D’Angelo, il dg Scala ed il responsabile di mercato Nicola Dionisio, si vedranno per un summit concomitante l’apertura del mercato trasferimenti.
Il via oggi, poi voci e liste si susseguiranno sino al 15 dicembre.
Potrebbe accadere tutto ed il suo contrario. La Rosa è già un lontano ricordo, mentre si cercano le conferme, si sondano svincolati che possano dare lo stesso apporto dei partenti.

I cookie, anche di terze parti, ci permettono di migliorare la navigazione e la fornitura di annunci pubblicitari. Proseguendo nella navigazione accetti l'utilizzo dei cookie. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all'uso dei cookie. Per più approfondite informazioni ti invitiamo a leggere l'informativa estesa  
I cookie, anche di terze parti, ci permettono di migliorare la navigazione e la fornitura di annunci pubblicitari. Proseguendo nella navigazione accetti l'utilizzo dei cookie. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all'uso dei cookie. Per più approfondite informazioni ti invitiamo a leggere l'informativa estesa  



Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

 

error: Stai cercando di copiare il testo di questo articolo? Ovviamente non hai il permesso per farlo, ma ti ritieni un grande giornalista... in fondo pensi di cambiare qualche parola, di toglierne qualche altra ed hai risolto. Appartieni anche tu a qualche importantissima testata locale che fa centinaia di visite sulla pelle di chi lavora? Magari vieni anche pagato, complimenti!!! Sei proprio un furbacchione tu ed il tuo direttore che te lo permette, abbiamo fatto in modo di renderti il lavoro un po\\\' arduo, abbiamo deciso di farti applicare 1 minuto in più per copiare!!!