Scuola calcio Sorrento, sconfitta con onore per gli esordienti a 9

I cookie, anche di terze parti, ci permettono di migliorare la navigazione e la fornitura di annunci pubblicitari. Proseguendo nella navigazione accetti l'utilizzo dei cookie. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all'uso dei cookie. Per più approfondite informazioni ti invitiamo a leggere l'informativa estesa  
I cookie, anche di terze parti, ci permettono di migliorare la navigazione e la fornitura di annunci pubblicitari. Proseguendo nella navigazione accetti l'utilizzo dei cookie. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all'uso dei cookie. Per più approfondite informazioni ti invitiamo a leggere l'informativa estesa  
(In foto i ragazzi del 2002 col mister Maddaloni)

(In foto i ragazzi del 2002 col mister Maddaloni)

2a Giornata Torneo Esordienti 2002 a 11: Sorrento Calcio – Real Casarea 1 – 3

Partita proibitiva per i nostri ragazzi del 2002 contro i fortissimi ragazzi della Real Casarea, sicuramente una delle pretendenti alla vittoria finale del girone. Eppure, i ragazzi rossoneri hanno venduto cara la pelle, lottando su ogni pallone in ogni centimetro del Campo Italia, difendendo con i denti la porta altrettanto ben difesa da Mazzarella all’inizio e Rinaldi successivamente.  Allo stremo delle forze  hanno alzato bandiera bianca ma,  non senza aver ricevuto l’applauso convinto dei propri mister e genitori. Eppure, nonostante la partenza grintosa degli ospiti, i locali hanno saputo contenere alla grande le folate offensive, cercando comunque di impensierire la difesa della Real Casarea, giocando palla a terra e scambi veloci. Grazie anche ad un Mazzarella in grande spolvero, il primo tempo si è concluso a reti inviolate. Nel secondo tempo la Real Casarea entra in campo ancora più determinata a centrare il risultato pieno e, dopo solo tre minuti passa in vantaggio con un tiro da breve distanza. La Real Casarea sembra non fermarsi più, diventa padrona del campo ed il Sorrento arretra. La vittoria della squadra ospite diventa la logica conseguenza di quanto visto in campo. Nel terzo tempo la partita non cambia direzione e la squadra ospite porta a casa anche questo parziale per il 3 a 1 finale.

Nel post-partita Mister Maddaloni dichiara: “Non era una partita facile. La Real Casarea si è dimostrata troppo forte oggi per noi, ma da partite come queste si esce consapevoli di avere ancora tanta strada da percorrere e tanto impegno da mettere sul rettangolo di gioco. Sono contento dell’ impegno e della grinta che i miei ragazzi hanno messo in campo.”

Prossimo impegno, in trasferta contro il Fc S.Agnello.

2 a Giornata Esordienti a 9 : MEP Calcio – Sorrento Calcio 2 – 1

Una partita spettacolare quella all’Oratorio San Francesco di Ponticelli tra i gialli della MEP Calcio e i rossoneri del Sorrento Calcio. Tre tempi tiratissimi e molto emozionanti che, hanno entusiasmato i numerosissimi spettatori presenti al campo. Il Sorrento si dimostra subito padrone del campo mettendo in grossa difficoltà i padroni di casa. Il portiere locale è chiamato agli straordinari su tiri di Parisi, Carotenuto e Apreda. I gialli della MEP dimostrano tutta la loro abilità tecnica quando in una veloce azione di rimessa in campo aperto, passano in vantaggio. Il Sorrento si disunisce e la MEP ne approfitta siglando altre due reti con un tiro dalla distanza all’ incrocio dei pali ed un gol in fuori gioco non rilevato dall’arbitro. Viene fuori l’orgoglio rossonero e i ragazzi cominciano nuovamente a macinare azioni su azioni, fino al gol di Parisi che, ben servito da Carotenuto, batte il portiere di casa con un preciso in  diagonale. La MEP incassa il colpo e subisce ancora le veementi azioni dei rossoneri, con un Mauriello padrone del centrocampo e con Apreda e Iaccarino Paolo a svolgere un lavoro fondamentale nelle due fasi a supportare il duo di attacco, Parisi e Carotenuto e i difensori Astarita Simone, Astarita Daniele e Ruggiero. Da uno dei tanti angoli battuti il Sorrento accorcia ancora con Apreda che, di testa in tuffo, batte ancora il portiere di casa. Ultimi minuti di vero assedio con l’occasione del pareggio capitata sui piedi di Iaccarino Paolo il cui tiro, viene smorzato e bloccato a terra dal portiere. Secondo tempo e sostituzioni d’obbligo. I ragazzi rossoneri si riversano nella metà campo avversaria e con un atteggiamento molto aggressivo, mettono in grossa difficoltà la squadra di casa. Il gol è nell’aria e lo sigla Di Sivo sugli sviluppi di un calcio d’angolo. Lo stesso Di Sivo comanda la difesa con autorità ben coadiuvato da Astarita Simone e Maresca Gioacchino, veramente impeccabili. Centrocampo di sostanza con Grandville, Iaccarino e Ercolano che si sobbarcano un grosso lavoro di quantità, mista a qualità e in avanti Gargiulo Antonino e Ferola Luigi mettono a ferro e fuoco i difensori locali. Iaccarino manca il raddoppio per un niente mentre Gargiulo fa letteralmente ammattire i difensori di casa. Si registra un Pane, portiere rossonero, completamente inoperoso. Il terzo tempo vede ancora un Sorrento padrone del campo. La squadra di casa non riesce ad imbastire una sola azione degna di nota e si limita a contenere e ripartire. Il gol è nell’aria e viene sfiorato in più di una occasione ma il portiere di casa, molto bravo, è attento e preciso. L’allenatore di casa vede i suoi ragazzi in difficoltà e chiama un time out come da regolamento. Succede quello che non ti aspetti. Si ha la netta sensazione che il Sorrento possa segnare da un momento all’altro e invece passa in vantaggio la MEP su azione di rimessa e in mischia. Il Sorrento si riversa in attacco ma le forze sono al minimo e sull’ennesimo contropiede, arriva il raddoppio che chiude la sfida in favore dei padroni di casa.

I cookie, anche di terze parti, ci permettono di migliorare la navigazione e la fornitura di annunci pubblicitari. Proseguendo nella navigazione accetti l'utilizzo dei cookie. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all'uso dei cookie. Per più approfondite informazioni ti invitiamo a leggere l'informativa estesa  
I cookie, anche di terze parti, ci permettono di migliorare la navigazione e la fornitura di annunci pubblicitari. Proseguendo nella navigazione accetti l'utilizzo dei cookie. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all'uso dei cookie. Per più approfondite informazioni ti invitiamo a leggere l'informativa estesa  

Mister Amato a fine partita: “Sono estremamente soddisfatto della gara dei miei ragazzi. Abbiamo dimostrato di giocare con autorevolezza in casa di una squadra molto forte, molto ben organizzata e dotata di ottime individualità. Posso solo imputare una scarsa vena realizzativa rispetto alle azioni gol create. Ma miglioreremo ancora, ne sono sicuro. Il lavoro paga sempre e siamo sulla strada giusta“.

Prossimo impegno casalingo contro la Rinascita Corallini.

1a Giornata Torneo Pulcini 2004 a 7 : Luigi Vitale – Sorrento Calcio 3 – 0
Parte in trasferta l’avventura dei Pulcini 2004 a Casoria, contro il Luigi Vitale e registriamo una sconfitta nel punteggio ma non nel gioco. Infatti, la squadra di casa ha fatto valere la maggiore fisicità nei confronti dei nostri ragazzi che, sono usciti a testa altissima dal rettangolo di gioco. I tre tempi hanno registrato altrettante sconfitte ma la qualità del gioco espresso, ha soddisfatto pienamente il mister Astarita che a fine partita ha dichiarato: “Sono molto contento dei miei ragazzi. Indubbiamente il gap fisico l’ha fatta da padrone ma nonostante tutto abbiamo gestito molto bene la palla creando azioni degne di nota, purtroppo non finalizzate. Siamo consapevoli del lavoro da svolgere e siamo sicuri che questo gruppo ci darà grandi soddisfazioni”.

Prossimo impegno in casa contro la Real Casarea.

Fonte: Comunicato stampa

 

I cookie, anche di terze parti, ci permettono di migliorare la navigazione e la fornitura di annunci pubblicitari. Proseguendo nella navigazione accetti l'utilizzo dei cookie. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all'uso dei cookie. Per più approfondite informazioni ti invitiamo a leggere l'informativa estesa  
I cookie, anche di terze parti, ci permettono di migliorare la navigazione e la fornitura di annunci pubblicitari. Proseguendo nella navigazione accetti l'utilizzo dei cookie. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all'uso dei cookie. Per più approfondite informazioni ti invitiamo a leggere l'informativa estesa  
I cookie, anche di terze parti, ci permettono di migliorare la navigazione e la fornitura di annunci pubblicitari. Proseguendo nella navigazione accetti l'utilizzo dei cookie. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all'uso dei cookie. Per più approfondite informazioni ti invitiamo a leggere l'informativa estesa  
I cookie, anche di terze parti, ci permettono di migliorare la navigazione e la fornitura di annunci pubblicitari. Proseguendo nella navigazione accetti l'utilizzo dei cookie. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all'uso dei cookie. Per più approfondite informazioni ti invitiamo a leggere l'informativa estesa  
I cookie, anche di terze parti, ci permettono di migliorare la navigazione e la fornitura di annunci pubblicitari. Proseguendo nella navigazione accetti l'utilizzo dei cookie. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all'uso dei cookie. Per più approfondite informazioni ti invitiamo a leggere l'informativa estesa  
I cookie, anche di terze parti, ci permettono di migliorare la navigazione e la fornitura di annunci pubblicitari. Proseguendo nella navigazione accetti l'utilizzo dei cookie. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all'uso dei cookie. Per più approfondite informazioni ti invitiamo a leggere l'informativa estesa  



Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

 

error: Stai cercando di copiare il testo di questo articolo? Ovviamente non hai il permesso per farlo, ma ti ritieni un grande giornalista... in fondo pensi di cambiare qualche parola, di toglierne qualche altra ed hai risolto. Appartieni anche tu a qualche importantissima testata locale che fa centinaia di visite sulla pelle di chi lavora? Magari vieni anche pagato, complimenti!!! Sei proprio un furbacchione tu ed il tuo direttore che te lo permette, abbiamo fatto in modo di renderti il lavoro un po\\\' arduo, abbiamo deciso di farti applicare 1 minuto in più per copiare!!!