Real Vico: ancora una vittoria targata Macera

I cookie, anche di terze parti, ci permettono di migliorare la navigazione e la fornitura di annunci pubblicitari. Proseguendo nella navigazione accetti l'utilizzo dei cookie. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all'uso dei cookie. Per più approfondite informazioni ti invitiamo a leggere l'informativa estesa  
I cookie, anche di terze parti, ci permettono di migliorare la navigazione e la fornitura di annunci pubblicitari. Proseguendo nella navigazione accetti l'utilizzo dei cookie. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all'uso dei cookie. Per più approfondite informazioni ti invitiamo a leggere l'informativa estesa  
Hattrick di Balzano e tre punti per il Real Vico (foto Astjo)

Balzano  autore di una doppietta (foto Astjo)

Dopo le prime tre giornate nelle quali la squadra di mister Macera ha totalizzato altrettante sconfitte, gli azzurro oro si dimostrano , in modo convincente, sempre più squadra di rango, capace di raccogliere nei successivi cinque match 4 vittorie ed un pareggio: è il passo di una sicura candidata alla zona play off. La vittoria  di oggi, giunge dopo un match tutt’altro che facile: infatti la squadra del presidente Cucciniello  già al 6° passa in vantaggio con capitan Liguori che raccoglie un corto rinvio , spedendo la palla direttamente alla spalle di Pastena. Il Real Vico sembra incapace di reagire ed anzi rischia ancora di capitolare al 23° quando è graziata da Ruggiero. Al 32° l’inaspettato: Labriola si incunea sulla sinistra e quasi dal fondo batte verso la porta un tapin di poche speranze,ma complice l’impappinamento di Lamberti, la palla supera la fatidica linea bianca. Il match, come di incanto, cambia registro: il pentagramma è quello di mister Macera, con i vicani finalmente padroni del gioco, con un eccellente Guidelli che detta i tempi alla squadra.
Nel secondo tempo, mentre i padroni di casa occupano la metà campo avversaria, è il S. Tommaso che si rende pericoloso con rapidi contropiedi: ci provano Liguori,  Ruggiero e Tirri, che non concretizzano. Nel solco della migliore tradizione calcistica (Gol sbagliato, gol subito…) il Real Vico passa in vantaggio al 33, con Balzano (fino a quel momento opaco) che sull’imbeccata di Russo insacca dalla corta di distanza.  Reazione degli irpini, con Giannattasio che al 42 non ribadisce , colpevolmente, in rete  sciupando l’ultima vera occasione per raddrizzare la partita, visto che passano tre minuti e ancora Balzano, nel più classico dei contropiedi, arrotonda definitivamente il punteggio a favore dei costieri.

campionato di Eccellenza girone B
REAL VICO E. – S. TOMMASO     3 – 1

REAL VICO: Pastena 6, Savarese 6,5 (17 st Raffone  6), Albanese 6, Altieri 6, Arpino 5.5, Criscuolo 6,5, Russo 7, Esposito 6 (17 st Carminetti 6), Balzano 6.5, Guidelli  7.5 , Labriola 7 (30 st Banco 6) – a disp.: Esposito A., Barretta, De Falco, Cirillo – all. G. Macera 7

S. TOMMASO: Lamberti 5.5, Tornatore 6, Avallone 6.5, Liguori 7.5 , Trifone 5.5 ( 30 st De Feo 6), Tirri 5, Di Gianni 7, Tucci 6, Giannatasio 5.5, Ruggiero 5  (45 st D’Acierno sv), Ripoli 6- a disp. Buglione, De Nardo, Romano, Moffa, Ambrosino – all. M. Silvestri 6.5

ARBITRO: Castropiano da Ercolano 6 – ASSISTENTI: Esposito La Rossa e Izzo da Torre del Greco
RETI: 6 pt Liguori (ST), 32 pt Labriola (RV), 33 st 45 st Balzano (RV)
Ammoniti:  Albanese, Arpino (RV), Avallone, Di Gianni, Ruggiero (ST)
Espulsi : //

I cookie, anche di terze parti, ci permettono di migliorare la navigazione e la fornitura di annunci pubblicitari. Proseguendo nella navigazione accetti l'utilizzo dei cookie. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all'uso dei cookie. Per più approfondite informazioni ti invitiamo a leggere l'informativa estesa  
I cookie, anche di terze parti, ci permettono di migliorare la navigazione e la fornitura di annunci pubblicitari. Proseguendo nella navigazione accetti l'utilizzo dei cookie. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all'uso dei cookie. Per più approfondite informazioni ti invitiamo a leggere l'informativa estesa  
I cookie, anche di terze parti, ci permettono di migliorare la navigazione e la fornitura di annunci pubblicitari. Proseguendo nella navigazione accetti l'utilizzo dei cookie. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all'uso dei cookie. Per più approfondite informazioni ti invitiamo a leggere l'informativa estesa  
I cookie, anche di terze parti, ci permettono di migliorare la navigazione e la fornitura di annunci pubblicitari. Proseguendo nella navigazione accetti l'utilizzo dei cookie. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all'uso dei cookie. Per più approfondite informazioni ti invitiamo a leggere l'informativa estesa  
I cookie, anche di terze parti, ci permettono di migliorare la navigazione e la fornitura di annunci pubblicitari. Proseguendo nella navigazione accetti l'utilizzo dei cookie. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all'uso dei cookie. Per più approfondite informazioni ti invitiamo a leggere l'informativa estesa  
I cookie, anche di terze parti, ci permettono di migliorare la navigazione e la fornitura di annunci pubblicitari. Proseguendo nella navigazione accetti l'utilizzo dei cookie. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all'uso dei cookie. Per più approfondite informazioni ti invitiamo a leggere l'informativa estesa  



Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

 

error: Stai cercando di copiare il testo di questo articolo? Ovviamente non hai il permesso per farlo, ma ti ritieni un grande giornalista... in fondo pensi di cambiare qualche parola, di toglierne qualche altra ed hai risolto. Appartieni anche tu a qualche importantissima testata locale che fa centinaia di visite sulla pelle di chi lavora? Magari vieni anche pagato, complimenti!!! Sei proprio un furbacchione tu ed il tuo direttore che te lo permette, abbiamo fatto in modo di renderti il lavoro un po\\\' arduo, abbiamo deciso di farti applicare 1 minuto in più per copiare!!!