Al Sorrento non riesce l’impresa: l’Akragas vince 2-1

I cookie, anche di terze parti, ci permettono di migliorare la navigazione e la fornitura di annunci pubblicitari. Proseguendo nella navigazione accetti l'utilizzo dei cookie. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all'uso dei cookie. Per più approfondite informazioni ti invitiamo a leggere l'informativa estesa  
I cookie, anche di terze parti, ci permettono di migliorare la navigazione e la fornitura di annunci pubblicitari. Proseguendo nella navigazione accetti l'utilizzo dei cookie. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all'uso dei cookie. Per più approfondite informazioni ti invitiamo a leggere l'informativa estesa  
Il saluto ad inizio gara dei due capitani, Baiocco e Vitale (foto Penna)

Il saluto ad inizio gara dei due capitani, Baiocco e Vitale (foto Penna)

SORRENTO-AKRAGAS 1-2 

Marcatori: 41′ Meloni (A), 43′ p.t. Vitale (S), 13′ s.t.’ Meloni (A)
SORRENTO (4-4-2): Lombardo; Alison, La Rosa (dal 37′ s.t. Maio), Garbini, Esposito (dal 20′ s.t.’ Visone); Ferraro, Visciano, Iuliano (dal 20′ s.t.’ Polichetti), Pasini; Caraccio, Vitale. A disp: Perrino, D’Amato, D’Ambrosio, Carpenito, Simeri, Volpe. All: Sosa.
AKRAGAS (4-2-3-1): Lo Monaco; De Rossi (dal 5’ s.t. Terminiello), Vindigni, Astarita, Dentice; Bonaffini, Baiocco; Dezai (dal 38’ s.t. Risolo), Arena N. Chiaria (dal 16′ s.t. Arena D.); Meloni. A disp: Scalese, De Angelis, Chiavaro, Assenzio, Aprile, Trofo, Risolo. All: Feola.
Arbitro: Camplone di Pescara (Mittica/Gregorio).
Note: ammoniti: Vitale (S), La Rosa (S), Chiaria (S), Astarita (A), Polichetti (S), Visone (A), recuperi: 0′ primo tempo, 4′ secondo tempo, spettatori circa 300.
PRIMO TEMPO
1′ Angolo di Iuliano, ponte verso il centro di Caraccio e  girata di Vitale, sfera sul fondo.
6′ Vitale cerca il colpo di prestigio. Lo Manco é attento, angolo per il Sorrento.
9′ Angolo teso verso il primo palo calciato da Arena, Lombardo si salva con i pugni.
12′ Meloni cerca lo scaletto sull’uscita di Lombardo, salva Garbini sulla linea.
18′ Sfonda centralmente Chiaria che tu per tu con Lombardo si lascia ipnotizzare dall’esterno difensore di casa.
33′ La Rosa sbaglia il controllo, Meloni ne approfitta, ma calcia fuori.
41′ GOL AKRAGAS. Chiaria addomestica un pallone al vertice dell’area della porta, serve al centro Meloni che fa secco Lombardo.
43′ Punizione di Iuliano, Caraccio manca la deviazione, sul secondo palo c’è Vitale che di testa fa 1-1.
44′  Neppure il tempo di mettere palla al centro che Arena chiama Lombardo al salvataggio miracoloso.
SECONDO TEMPO
53′ Ferraro per Pasini. Controllo e destro sul quale salva in angolo Astarita.
58′ Pasini perde palla in uscita. Dezai punta Esposito e mette al centro dove Meloni prende il tempo a La Rosa e fa secco Lombardo.
68′ Baiocco per Vindigni che ci prova di testa ma Lombardo é attento tra i pali e blocca senza problemi la sfera.
75′ Angolo di Pasini colpo di fianco di La Rosa, ma la sfera va fuori.
77′ Arena per Dezai, di nuovo Arena in diagonale; parata di Lombardo raso terra.
79′ Baiocco serve al centro Astarita, colpo di testa e sfera sul palo.
85′ Destro centrale di Arena, Lombardo blocca senza il minino sforzo.
88′ Ci prova Pasini a ribaltare la situazione, destro lungo dai trenta metri che termina nelle mani di Lo Monaco.
I cookie, anche di terze parti, ci permettono di migliorare la navigazione e la fornitura di annunci pubblicitari. Proseguendo nella navigazione accetti l'utilizzo dei cookie. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all'uso dei cookie. Per più approfondite informazioni ti invitiamo a leggere l'informativa estesa  
I cookie, anche di terze parti, ci permettono di migliorare la navigazione e la fornitura di annunci pubblicitari. Proseguendo nella navigazione accetti l'utilizzo dei cookie. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all'uso dei cookie. Per più approfondite informazioni ti invitiamo a leggere l'informativa estesa  
I cookie, anche di terze parti, ci permettono di migliorare la navigazione e la fornitura di annunci pubblicitari. Proseguendo nella navigazione accetti l'utilizzo dei cookie. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all'uso dei cookie. Per più approfondite informazioni ti invitiamo a leggere l'informativa estesa  
I cookie, anche di terze parti, ci permettono di migliorare la navigazione e la fornitura di annunci pubblicitari. Proseguendo nella navigazione accetti l'utilizzo dei cookie. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all'uso dei cookie. Per più approfondite informazioni ti invitiamo a leggere l'informativa estesa  
I cookie, anche di terze parti, ci permettono di migliorare la navigazione e la fornitura di annunci pubblicitari. Proseguendo nella navigazione accetti l'utilizzo dei cookie. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all'uso dei cookie. Per più approfondite informazioni ti invitiamo a leggere l'informativa estesa  
I cookie, anche di terze parti, ci permettono di migliorare la navigazione e la fornitura di annunci pubblicitari. Proseguendo nella navigazione accetti l'utilizzo dei cookie. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all'uso dei cookie. Per più approfondite informazioni ti invitiamo a leggere l'informativa estesa  



Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

 

error: Stai cercando di copiare il testo di questo articolo? Ovviamente non hai il permesso per farlo, ma ti ritieni un grande giornalista... in fondo pensi di cambiare qualche parola, di toglierne qualche altra ed hai risolto. Appartieni anche tu a qualche importantissima testata locale che fa centinaia di visite sulla pelle di chi lavora? Magari vieni anche pagato, complimenti!!! Sei proprio un furbacchione tu ed il tuo direttore che te lo permette, abbiamo fatto in modo di renderti il lavoro un po\\\' arduo, abbiamo deciso di farti applicare 1 minuto in più per copiare!!!