Volley C/M – Aria di derby: Coach Esposito ed il roster biancoverde

I cookie, anche di terze parti, ci permettono di migliorare la navigazione e la fornitura di annunci pubblicitari. Proseguendo nella navigazione accetti l'utilizzo dei cookie. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all'uso dei cookie. Per più approfondite informazioni ti invitiamo a leggere l'informativa estesa  
I cookie, anche di terze parti, ci permettono di migliorare la navigazione e la fornitura di annunci pubblicitari. Proseguendo nella navigazione accetti l'utilizzo dei cookie. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all'uso dei cookie. Per più approfondite informazioni ti invitiamo a leggere l'informativa estesa  
Coach Nicola Esposito

Coach Nicola Esposito

Massa Lubrense – Mancano poco più di 24h allo scontro più atteso dal popolo del volley costiero. Apd Carotenuto S.Agnello e Folgore Massa si sfideranno domani sera, presso la Tendostruttura di Viale dei Pini. Il derby peninsulare aprirà la stagione 2014/15 del Campionato di Serie C maschile, girone B.
Siamo tutti curiosi di scoprire che aria si respira nelle rispettive palestre dei cugini del volley.
La Folgore Massa reggerà il peso della favorita?
Lo chiediamo al Coach Nicola Esposito, confermato per il secondo anno sulla panchina massese. I suoi ragazzi hanno già tinto di biancoverde il primo bottino: la qualificazione alla Final Four di Coppa Campania.
La Folgore ha sbaragliato l’A.S.D. Volley Volla, nell’ ultimo scontro della seconda fase: “A noi bastava vincere 2 set per avere la matematica certezza di essere primi nel gioroncino di Coppa. – commenta Esposito – Ci siamo presentati con qualche novità nel sestetto titolare, infatti c’era Lembo in posto 4 con Terminiello e la novità Esposito al centro, a causa di un infortunio di Cinque. Siamo partiti subito forte, imponendo un buon ritmo sia al servizio che in contrattacco e vincendo abbastanza agevolmente i primi 2 set.
folgoreLa qualificazione è centrata: “Nel terzo ho lasciato spazio ai ragazzi che finora hanno giocato meno, ricevendo ottime risposte da tutti. Valestra e Gargiulo si sono alternati al centro al posto di Souza, Pontecorvo libero , inoltre Mattera opposto e capitan Ruggiero hanno registrato ottime percentuali in attacco“.
La Folgore Massa ha avuto la possibilità di testare sul campo il proprio valore. I biancoverdi acquistano fiducia e padronanza dei propri mezzi, che potranno rivelarsi fondamentali nella battaglia di domani.
Sono molto felice – continua il Coach – perché la trasferta di Volla, oltre al primo posto nel girone, ci ha lasciato la convinzione di avere una squadra forte, e soprattutto di avere valide alternative in tutti ruoli. Tutti i ragazzi chiamati in causa hanno risposto veramente alla grande in tutte le prime 5 partite di questa lunga stagione”.

La resa dei conti contro i cugini santanellesi è fissata per domani, domenica 19 ottobre, alle ore 18.30 presso il Palasport di Viale dei Pini.

I cookie, anche di terze parti, ci permettono di migliorare la navigazione e la fornitura di annunci pubblicitari. Proseguendo nella navigazione accetti l'utilizzo dei cookie. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all'uso dei cookie. Per più approfondite informazioni ti invitiamo a leggere l'informativa estesa  
I cookie, anche di terze parti, ci permettono di migliorare la navigazione e la fornitura di annunci pubblicitari. Proseguendo nella navigazione accetti l'utilizzo dei cookie. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all'uso dei cookie. Per più approfondite informazioni ti invitiamo a leggere l'informativa estesa  
I cookie, anche di terze parti, ci permettono di migliorare la navigazione e la fornitura di annunci pubblicitari. Proseguendo nella navigazione accetti l'utilizzo dei cookie. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all'uso dei cookie. Per più approfondite informazioni ti invitiamo a leggere l'informativa estesa  
I cookie, anche di terze parti, ci permettono di migliorare la navigazione e la fornitura di annunci pubblicitari. Proseguendo nella navigazione accetti l'utilizzo dei cookie. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all'uso dei cookie. Per più approfondite informazioni ti invitiamo a leggere l'informativa estesa  
I cookie, anche di terze parti, ci permettono di migliorare la navigazione e la fornitura di annunci pubblicitari. Proseguendo nella navigazione accetti l'utilizzo dei cookie. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all'uso dei cookie. Per più approfondite informazioni ti invitiamo a leggere l'informativa estesa  
I cookie, anche di terze parti, ci permettono di migliorare la navigazione e la fornitura di annunci pubblicitari. Proseguendo nella navigazione accetti l'utilizzo dei cookie. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all'uso dei cookie. Per più approfondite informazioni ti invitiamo a leggere l'informativa estesa  



Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

 

error: Stai cercando di copiare il testo di questo articolo? Ovviamente non hai il permesso per farlo, ma ti ritieni un grande giornalista... in fondo pensi di cambiare qualche parola, di toglierne qualche altra ed hai risolto. Appartieni anche tu a qualche importantissima testata locale che fa centinaia di visite sulla pelle di chi lavora? Magari vieni anche pagato, complimenti!!! Sei proprio un furbacchione tu ed il tuo direttore che te lo permette, abbiamo fatto in modo di renderti il lavoro un po\\\' arduo, abbiamo deciso di farti applicare 1 minuto in più per copiare!!!