diretta testuale Real Vico – Turris

I cookie, anche di terze parti, ci permettono di migliorare la navigazione e la fornitura di annunci pubblicitari. Proseguendo nella navigazione accetti l'utilizzo dei cookie. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all'uso dei cookie. Per più approfondite informazioni ti invitiamo a leggere l'informativa estesa  
I cookie, anche di terze parti, ci permettono di migliorare la navigazione e la fornitura di annunci pubblicitari. Proseguendo nella navigazione accetti l'utilizzo dei cookie. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all'uso dei cookie. Per più approfondite informazioni ti invitiamo a leggere l'informativa estesa  

vicoAGGIORNARE CON F5

PARTITA INIZIATA (a porte chiuse)

FORMAZIONI IN CAMPO VICO EQUENSE: Esposito, Savarese, Mirto, De Falco, Arpino, Albanese, Cirillo, Barretta, Cannavale, Banco, Labriola. a disp: Pastena, Garollo, Centini, Ostrifante, Iovino, Gallo, Palombo

TURRIS: D’Amico, Gallo, Pappadia, La Montagna, Salvatore, Imparato, Somma, Cascone, Ferraro, Carbonaro, Schettino. a disp:Trezza,Grezio, Manzo, Lordi, Cigliano, Schiavone, Santoro

3 rete TURRIS : Somma supera l’estremo vicano 0-1
7 tiro pericoloso della Turris Esposito si salva Vico incapace di reagire alle offensive della Turris
10 cross  innocuodi Barretta
20 RADDOPPIO TURRIS Ferraro trasforma su calcio di punizione  0-2
25 angolo a favore della Turris
26 Schettino devia di testa: alto
27 real Vico finalmente in attacco ma poco incisiva
30 tiro abbondantemente alto di Labriola
31 calcio di punizione dal limite per il Vico: nulla di fatto
33 sostituzione Turris: esce Imparato entra Manzo
34 Cannavale non aggancia cross, mentre era completamente solo, tiro di Barretta, murato dalla difesa corallina
38 Tiro dalla distanza di Cannavale abbondantemente alto
41 azione insistita della Turris: calcio d’angolo a favore degli ospiti : pericolosissimi con Ferraro
43 calcio d’angolo a favore ospiti: Vico schiacciato nella propria metà campo
45 fine primo tempo

REAL VICO – TURRIS    0-2

SECONDO TEMPO

iniziato il secondo tempo
2 lancio su Cannavale in area che non riesce a deviare in rete
4 real Vico in attacco,
5 sostituzione Turris fuori Somma, entra Schiavone – Real Vico Ostrifante al posto di Labriola
7 Tiro-cross di Albanese nelle mani di D’Amico
10 sostituzione Turris – fuori Salvatore, entra  Santoro
11 sostituzione R. Vico  esce Bianco entra Centini
13 grande occasione per Cannavale liberato in profondità da De Falco
14 Prodezza dell’estremo vicano su tiro di Ferraro in contropiede
18 due angoli consecutivi per il Real Vico
23 Cannavale si libera davanti a D’Amico – fuorigioco
24 sostituzione Vico esce Cannavale entra Iovino
28 ammonito Arpino per un plateale fallo su Pappadia
30 ammonito Savarese per gioco pericoloso
33 bel tiro dal limite di Cirillo di poco alto
34 occasione Turris che batte a colpo sicuro con Ferraro murato dalla difesa del Real Vico
36 azione personale di Ferraro, che si incunea in area avversaria, batte verso la rete. La difesa vicana si salva
37 RETE VICO EQUENSE De Falco con un tapin dalla distanza supera D’Amico: la palla batte sul palo e si insacca in rete   –  1  –  2
39 papera del portiere vicano che si salva in angolo
42 rapidi rovesciamenti di fronte, bella fase della partita, anche se senza vere occasioni da rete
45 calcio di punizione dal limite sinistro a favore del real Vico. De Falco batte alto
nessun minuto di recupero
RISULTATO FINALE
REAL VICO – TURRIS       1  –  2

I cookie, anche di terze parti, ci permettono di migliorare la navigazione e la fornitura di annunci pubblicitari. Proseguendo nella navigazione accetti l'utilizzo dei cookie. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all'uso dei cookie. Per più approfondite informazioni ti invitiamo a leggere l'informativa estesa  
I cookie, anche di terze parti, ci permettono di migliorare la navigazione e la fornitura di annunci pubblicitari. Proseguendo nella navigazione accetti l'utilizzo dei cookie. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all'uso dei cookie. Per più approfondite informazioni ti invitiamo a leggere l'informativa estesa  
I cookie, anche di terze parti, ci permettono di migliorare la navigazione e la fornitura di annunci pubblicitari. Proseguendo nella navigazione accetti l'utilizzo dei cookie. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all'uso dei cookie. Per più approfondite informazioni ti invitiamo a leggere l'informativa estesa  
I cookie, anche di terze parti, ci permettono di migliorare la navigazione e la fornitura di annunci pubblicitari. Proseguendo nella navigazione accetti l'utilizzo dei cookie. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all'uso dei cookie. Per più approfondite informazioni ti invitiamo a leggere l'informativa estesa  
I cookie, anche di terze parti, ci permettono di migliorare la navigazione e la fornitura di annunci pubblicitari. Proseguendo nella navigazione accetti l'utilizzo dei cookie. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all'uso dei cookie. Per più approfondite informazioni ti invitiamo a leggere l'informativa estesa  
I cookie, anche di terze parti, ci permettono di migliorare la navigazione e la fornitura di annunci pubblicitari. Proseguendo nella navigazione accetti l'utilizzo dei cookie. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all'uso dei cookie. Per più approfondite informazioni ti invitiamo a leggere l'informativa estesa  



Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

 

error: Stai cercando di copiare il testo di questo articolo? Ovviamente non hai il permesso per farlo, ma ti ritieni un grande giornalista... in fondo pensi di cambiare qualche parola, di toglierne qualche altra ed hai risolto. Appartieni anche tu a qualche importantissima testata locale che fa centinaia di visite sulla pelle di chi lavora? Magari vieni anche pagato, complimenti!!! Sei proprio un furbacchione tu ed il tuo direttore che te lo permette, abbiamo fatto in modo di renderti il lavoro un po\\\' arduo, abbiamo deciso di farti applicare 1 minuto in più per copiare!!!