Massa Lubrense, Gargiulo:”Tre punti meritati”

I cookie, anche di terze parti, ci permettono di migliorare la navigazione e la fornitura di annunci pubblicitari. Proseguendo nella navigazione accetti l'utilizzo dei cookie. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all'uso dei cookie. Per più approfondite informazioni ti invitiamo a leggere l'informativa estesa  
I cookie, anche di terze parti, ci permettono di migliorare la navigazione e la fornitura di annunci pubblicitari. Proseguendo nella navigazione accetti l'utilizzo dei cookie. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all'uso dei cookie. Per più approfondite informazioni ti invitiamo a leggere l'informativa estesa  
Testa già proiettata al match con il Valdiano per mister Gargiulo

Testa già proiettata al match con il Valdiano per mister Gargiulo

“Ottimo impatto sulla gara, goal su giocate cercate. Tre punti meritati”.
Luigi Gargiulo sintetizza in una sola frase il primo successo della stagione del suo Massa Lubrense.
Costieri che per la prima volta in stagione hanno gestito il vantaggio e poi dilapidato diverse palle goal per soffrire nel finale l’assalto della Palmese.
“Dopo 5 ko consecutivi abbiamo messo in campo intensità e cattiveria, quello che ci era mancato in passato”, puntualizza il trainer nero azzurro, “Abbiamo fatto gioco come chiedevo e forse alla fine è stato il primo avversario alla portata che abbiamo incontrato”.
In campo si sono rivisti sia Cuomo, sia Ferrara. Il primo per problemi di studio era pronto a dire addio alla sua squadra, il secondo al rientro dopo la “pausa” estiva dovuta al lavoro.
”Io posso solo fare un plauso a Cuomo e Ferrara per voglia e abnegazione alla causa che si sono resi disponibili”, spiega Gargiulo, “Il centrocampista si è calato nella parte dando tutto se stesso, il difensore è stato utile anche per pochi minuti per carisma ed esperienza in campo. Grande maturità che io posso solo evidenziare da parte di entrambi”.
Tre punti che complici gli altri risultati cambiano poco o nulla la classifica del Massa.
“La testa resta bassa e non c’è nulla da dire in più. Solo tanto lavoro”, conclude l’allenatore costiero, “Vivremo sempre alla giornata, ma giocheremo contro il Valdiano senza Aiello squalificato ed Esposito infortunato, ma daremo il massimo”.

I cookie, anche di terze parti, ci permettono di migliorare la navigazione e la fornitura di annunci pubblicitari. Proseguendo nella navigazione accetti l'utilizzo dei cookie. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all'uso dei cookie. Per più approfondite informazioni ti invitiamo a leggere l'informativa estesa  
I cookie, anche di terze parti, ci permettono di migliorare la navigazione e la fornitura di annunci pubblicitari. Proseguendo nella navigazione accetti l'utilizzo dei cookie. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all'uso dei cookie. Per più approfondite informazioni ti invitiamo a leggere l'informativa estesa  



Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

 

error: Stai cercando di copiare il testo di questo articolo? Ovviamente non hai il permesso per farlo, ma ti ritieni un grande giornalista... in fondo pensi di cambiare qualche parola, di toglierne qualche altra ed hai risolto. Appartieni anche tu a qualche importantissima testata locale che fa centinaia di visite sulla pelle di chi lavora? Magari vieni anche pagato, complimenti!!! Sei proprio un furbacchione tu ed il tuo direttore che te lo permette, abbiamo fatto in modo di renderti il lavoro un po\\\' arduo, abbiamo deciso di farti applicare 1 minuto in più per copiare!!!