Turris – Real Vico vista dal talent scout Gennaro Ciotola

I cookie, anche di terze parti, ci permettono di migliorare la navigazione e la fornitura di annunci pubblicitari. Proseguendo nella navigazione accetti l'utilizzo dei cookie. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all'uso dei cookie. Per più approfondite informazioni ti invitiamo a leggere l'informativa estesa  
I cookie, anche di terze parti, ci permettono di migliorare la navigazione e la fornitura di annunci pubblicitari. Proseguendo nella navigazione accetti l'utilizzo dei cookie. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all'uso dei cookie. Per più approfondite informazioni ti invitiamo a leggere l'informativa estesa  
Turris - Real Vico vista da Gennaro Ciotola

Turris – Real Vico vista da Gennaro Ciotola

“Nonostante la sconfitto il Real Vico mi ha fatto un’ottima impressione”.
La griffe è di Gennaro Ciotola.
Il talent scout partenopeo era al Liguori per seguire il match di Coppa Campania tra la formazione di Macera e quella di Santosuosso.
“Turris arrembante sin dai primi minuti che si è portata in vantaggio con merito, poi il pari di Balzano ed il goal di Ferraro del 2-1. Nella ripresa dopo un rigore negato al Real Vico, la squadra si è spenta favorendo la goleada corallina”.
In pillole la sintesi del match. Un 5-1 forse troppo pesante per i costieri alla luce di un roster di livello che ha affrontato una delle serie candidate alla promozione in D nel girone A di Eccellenza.
“Nei primi 20 min dominio Turris, ma preso il primo schiaffo la squadra di Macera si è svegliata”, spiega Ciotola, “Il Vico ha fatto un bel gioco e creato tanto sull’asse Altieri – Banco – Gozzo”.
“Forse gli azzurro oro hanno pagato la giornata non al top dell’arbitro e del pacchetto arretrato, ma sono stati presenti almeno sino all’episodio del rigore non concesso”.
Il futuro del Real Vico secondo il talent scout partenopeo, però, potrà essere roseo.
“Il Real Vico quando attacca può segnare da un momento all’altro, ma dietro oggi ha ballato un po’” analizza Ciotola, “Io credo che la squadra punta a fare un grande campionato perché è quello che conta. Con l’esperienza di Macera e limitando gli errori di oggi si potrà fare bene per una stagione di soddisfazioni”.

I cookie, anche di terze parti, ci permettono di migliorare la navigazione e la fornitura di annunci pubblicitari. Proseguendo nella navigazione accetti l'utilizzo dei cookie. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all'uso dei cookie. Per più approfondite informazioni ti invitiamo a leggere l'informativa estesa  
I cookie, anche di terze parti, ci permettono di migliorare la navigazione e la fornitura di annunci pubblicitari. Proseguendo nella navigazione accetti l'utilizzo dei cookie. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all'uso dei cookie. Per più approfondite informazioni ti invitiamo a leggere l'informativa estesa  



Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

 

error: Stai cercando di copiare il testo di questo articolo? Ovviamente non hai il permesso per farlo, ma ti ritieni un grande giornalista... in fondo pensi di cambiare qualche parola, di toglierne qualche altra ed hai risolto. Appartieni anche tu a qualche importantissima testata locale che fa centinaia di visite sulla pelle di chi lavora? Magari vieni anche pagato, complimenti!!! Sei proprio un furbacchione tu ed il tuo direttore che te lo permette, abbiamo fatto in modo di renderti il lavoro un po\\\' arduo, abbiamo deciso di farti applicare 1 minuto in più per copiare!!!