Nocerina – Massa Lubrense 4 – 2 : il tabellino e il film della gara

I cookie, anche di terze parti, ci permettono di migliorare la navigazione e la fornitura di annunci pubblicitari. Proseguendo nella navigazione accetti l'utilizzo dei cookie. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all'uso dei cookie. Per più approfondite informazioni ti invitiamo a leggere l'informativa estesa  
I cookie, anche di terze parti, ci permettono di migliorare la navigazione e la fornitura di annunci pubblicitari. Proseguendo nella navigazione accetti l'utilizzo dei cookie. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all'uso dei cookie. Per più approfondite informazioni ti invitiamo a leggere l'informativa estesa  
(In foto Aiello fautore del secondo goal)

(In foto Aiello fautore del secondo goal)

NOCERINA – MASSA LUBRENSE 4- 2

RETI: 9′, 2′ s.t. Limatola (N), 10′, 40′ rig. Ferraioli A. (N), 12′ Siniscalchi (M.L.), 46’s.t. Aiello (M.L.)

NOCERINA (4-4-2): Longobardi, Arena, Squitieri, Correale, Iommazzo, D’Ambrosio (12’s.t Ferrara M.), Galdi, Della Femina, Limatola (45′ s.t Santoriello), Albano (30′ s.t Ferraioli V.), Ferraioli A.
A Disposizione De Sio, Grassadonia, Magliocca, Adiletta  All. Criscuolo

MASSA LUBRENSE (4-4-2): Fiorentino, Confessore, Vollono, Siniscalchi, Apreda, Mugolieri, Aminta, Schettino (1’st Volpe), La Monica, Esposito (17′ Calvanico), Cacace ( 12’st Aiello)
A Disposizione Iaccarino, Izzo, Castellano, Restucci   All. Gargiulo

Arbitro: Caputo di Benevento Assistenti: Granato e De Stefano di Nola

Pomeriggio nuvoloso. Terreno di gioco in erba sintetica. Partita disputata a porte chiuse.

I cookie, anche di terze parti, ci permettono di migliorare la navigazione e la fornitura di annunci pubblicitari. Proseguendo nella navigazione accetti l'utilizzo dei cookie. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all'uso dei cookie. Per più approfondite informazioni ti invitiamo a leggere l'informativa estesa  
I cookie, anche di terze parti, ci permettono di migliorare la navigazione e la fornitura di annunci pubblicitari. Proseguendo nella navigazione accetti l'utilizzo dei cookie. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all'uso dei cookie. Per più approfondite informazioni ti invitiamo a leggere l'informativa estesa  

PRIMO TEMPO

3′ Inizio all’attacco per la Nocerina. Cross di D’Ambrosio dalla destra per Albano il quale, tutto solo in area, manca l’impatto col pallone.
4′ Immediata replica degli ospiti con Cacace che impegna Longobardi dal limite. Il portiere rossonero blocca senza difficoltà.
6′ Nocerina vicinissima al vantaggio con D’Ambrosio. L’esterno di casa si libera nei pressi del limite dell’area e fa partire un potente destro che si stampa sul palo a portiere ospite battuto.
9′ GOAL NOCERINA. Galdi serve Ferraioli sull’out-destro; il preciso cross del fantasista ex Angri viene intercettato da Limatola che spedisce a volo alle spalle di Fiorentino.
10′ GOAL NOCERINA. Immediato raddoppio dei rossoneri. Della Femina serve in profondità Ferraioli che attende l’uscita del portiere costiero e lo batte con un preciso pallonetto.
12′ GOAL MASSA LUBRENSE. Calcio d’angolo per gli ospiti battuto da Cacace, svetta di testa Siniscalchi che riporta in partita i suoi. Massa Lubrense che dopo aver trovato il gol del 2-1 spinge, mettendo spesso in difficoltà la difesa rossonera.
18′ Nerazzurri vicini al pari con Esposito che, incuneatosi in area dalla destra, esalta i riflessi di Longobardi. Nocerina che dopo aver subito la furiosa reazione ospite ora sembra controllare la gara.
23′ Primo ammonito della gara. Si tratta del nerazzurro Apreda, autore di un brutto fallo a centrocampo su Galdi. 25′ Ammonito anche il rossonero Albano per fallo in area ospite su Siniscalchi.
26′ Occasionissima per il centravanti Albano che, lanciato in area da Ferraioli, si fa anticipare al momento della conclusione a rete.
28′ Altro cartellino giallo per gli ospiti, questa volta per Amita, reo di un fallo sulla trequarti.
34′ Buona occasione per la Nocerina, con un’azione orchestrata da Albano per Ferraioli che serve in area l’accorrente Galdi, il cui tiro debole viene però respinto dal centrale Vollono.
39′ I rossoneri ripartono in contropiede a seguito di un calcio d’angolo per gli ospiti. Arena in area viene atterrato da Vollono e l’arbitro decreta il calcio di rigore.
40′ GOAL NOCERINA. Ferraioli dal dischetto spiazza il portiere nerazzurro Fiorentino, tuffatosi alla sua sinistra, e porta i suoi sul 3-1.
41′ Ammonito Correale per aver detto qualcosa all’arbitro prima della ripartenza del gioco.
45′ L’arbitro Caputo concede due minuti di recupero per la prima frazione.
47′ Finito il primo tempo. Nocerina che va a riposo con un meritato doppio vantaggio.
Massa Lubrense pericoloso solo nei minuti successivi al gol del 2-1.

SECONDO TEMPO

1′ Il neo-entrato Volpe subito vicino al gol. L’attaccante costiero non sfrutta a dovere, a pochi passi da Longobardi, un preciso traversone di Cacace.
2′ GOAL NOCERINA. Destro improvviso dai trentacinque metri di Albano che si stampa sulla traversa. Ribattuta raccolta da Limatola che firma da pochi passi il 4-1. 4′ Ammonito Volpe del Massa Lubrense per simulazione in area.
5′ Protagonista ancora il numero diciotto ospite con una conclusione dalla distanza che si spegne di poco a lato. 8′ Assist di Albano per Alfonso Ferraioli che da buona posizione conclude alla destra del portiere Fiorentino, bravo a deviare in angolo.
11′ Nocerina pericolosa in contropiede con D’Ambrosio che, sfruttando un assist di Ferraioli ed un velo di Albano, tira abbondantemente a lato dal limite dell’area. 12′ Sostituzione per entrambi i tecnici. Nella Nocerina Massimiliano Ferrara rileva D’Ambrosio, mentre tra i nerazzurri Aiello sostituisce Cacace.
17′ Ultimo cambio per gli ospiti. Entra Calvanico ed esce Esposito.
19′ Calcio di punizione per la Nocerina battuto da Della Femina dai trenta metri. Sfera abbondantemente alta. 22′ Nuovo cartellino giallo per simulazione per gli ospiti. Questa volta è stato Aiello a tuffarsi in area.
28′ Rossoneri ancora in azione di rimessa. Correale riceve palla all’ingresso dell’area e calcia alla sinistra del portiere, costretto a rifugiarsi in angolo.
30′ Sostituzione per la Nocerina. Vincenzo Ferraioli rileva Albano.
32′ Immediato infortunio per Vincenzo Ferraioli che cadendo male accusa un problema al polso. Criscuolo non può sostituirlo perchè non ha un altro pari età in panchina, quindi il giovanissimo rossonero è costretto a restare in campo a mezzo servizio e con una vistosa fasciatura. Partita che non sembra poter riservare più grandi emozioni. Le due squadre attendono il triplice fischio.
45′ Ultimo cambio per la Nocerina. Santoriello sostituisce Limatola, autore di una doppietta.
46′ GOAL MASSA LUBRENSE. Aiello batte una punizione dal limite colpendo la barriera, la cui deviazione mette fuori causa Longobardi per il 4-2 degli ospiti.
48′ Partita terminata. Dopo tre minuti di recupero, l’arbitro decreta la fine del match ed il ritorno alla vittoria della Nocerina.

 Fonte: ForzaNocerina.it

 

I cookie, anche di terze parti, ci permettono di migliorare la navigazione e la fornitura di annunci pubblicitari. Proseguendo nella navigazione accetti l'utilizzo dei cookie. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all'uso dei cookie. Per più approfondite informazioni ti invitiamo a leggere l'informativa estesa  
I cookie, anche di terze parti, ci permettono di migliorare la navigazione e la fornitura di annunci pubblicitari. Proseguendo nella navigazione accetti l'utilizzo dei cookie. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all'uso dei cookie. Per più approfondite informazioni ti invitiamo a leggere l'informativa estesa  
I cookie, anche di terze parti, ci permettono di migliorare la navigazione e la fornitura di annunci pubblicitari. Proseguendo nella navigazione accetti l'utilizzo dei cookie. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all'uso dei cookie. Per più approfondite informazioni ti invitiamo a leggere l'informativa estesa  
I cookie, anche di terze parti, ci permettono di migliorare la navigazione e la fornitura di annunci pubblicitari. Proseguendo nella navigazione accetti l'utilizzo dei cookie. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all'uso dei cookie. Per più approfondite informazioni ti invitiamo a leggere l'informativa estesa  
I cookie, anche di terze parti, ci permettono di migliorare la navigazione e la fornitura di annunci pubblicitari. Proseguendo nella navigazione accetti l'utilizzo dei cookie. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all'uso dei cookie. Per più approfondite informazioni ti invitiamo a leggere l'informativa estesa  
I cookie, anche di terze parti, ci permettono di migliorare la navigazione e la fornitura di annunci pubblicitari. Proseguendo nella navigazione accetti l'utilizzo dei cookie. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all'uso dei cookie. Per più approfondite informazioni ti invitiamo a leggere l'informativa estesa  



Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

 

error: Stai cercando di copiare il testo di questo articolo? Ovviamente non hai il permesso per farlo, ma ti ritieni un grande giornalista... in fondo pensi di cambiare qualche parola, di toglierne qualche altra ed hai risolto. Appartieni anche tu a qualche importantissima testata locale che fa centinaia di visite sulla pelle di chi lavora? Magari vieni anche pagato, complimenti!!! Sei proprio un furbacchione tu ed il tuo direttore che te lo permette, abbiamo fatto in modo di renderti il lavoro un po\\\' arduo, abbiamo deciso di farti applicare 1 minuto in più per copiare!!!