Ciclismo, domani 10 Agosto l’ appuntamento con la Cicloscalata del Faito

I cookie, anche di terze parti, ci permettono di migliorare la navigazione e la fornitura di annunci pubblicitari. Proseguendo nella navigazione accetti l'utilizzo dei cookie. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all'uso dei cookie. Per più approfondite informazioni ti invitiamo a leggere l'informativa estesa  
I cookie, anche di terze parti, ci permettono di migliorare la navigazione e la fornitura di annunci pubblicitari. Proseguendo nella navigazione accetti l'utilizzo dei cookie. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all'uso dei cookie. Per più approfondite informazioni ti invitiamo a leggere l'informativa estesa  

faitoTorna per gli amanti del ciclismo, l’appuntamento con la “Cicloscalata del Faito”.

In programma, domani Domenica 10 Agosto, con partenza da Vico Equense (Piazza Kennedy ore 9) e arrivo a Piazzale dei Capi (Monte Faito).

Un’esperienza unica, non solo per gli amanti del mondo delle due ruote ma anche per gli amanti della natura.

La location selezionata è il monte Faito; sita  poco distante dai centri di Vico Equense e Castellamare di Stabia, facilmente raggiungibile in autobus o funivia;  meta ideale per chi cerca il rilassante silenzio della montagna e il suggestivo fascino dei boschi.

La manifestazione organizzata da Team Ciclismo Sorrentino e Asd Montecomunebike, sotto l’egida dell’ Us Acli regionale retta da Giovanni Della Notte, prevede un primo tratto condotto ad andatura turistica. Successivamente si punterà verso le prime rampe della salita del Monte Faito, 17,900 chilometri pendenza media 5,9%, massima del 13,4% dislivello 1022 metri.

I cookie, anche di terze parti, ci permettono di migliorare la navigazione e la fornitura di annunci pubblicitari. Proseguendo nella navigazione accetti l'utilizzo dei cookie. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all'uso dei cookie. Per più approfondite informazioni ti invitiamo a leggere l'informativa estesa  
I cookie, anche di terze parti, ci permettono di migliorare la navigazione e la fornitura di annunci pubblicitari. Proseguendo nella navigazione accetti l'utilizzo dei cookie. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all'uso dei cookie. Per più approfondite informazioni ti invitiamo a leggere l'informativa estesa  



Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

 

error: Stai cercando di copiare il testo di questo articolo? Ovviamente non hai il permesso per farlo, ma ti ritieni un grande giornalista... in fondo pensi di cambiare qualche parola, di toglierne qualche altra ed hai risolto. Appartieni anche tu a qualche importantissima testata locale che fa centinaia di visite sulla pelle di chi lavora? Magari vieni anche pagato, complimenti!!! Sei proprio un furbacchione tu ed il tuo direttore che te lo permette, abbiamo fatto in modo di renderti il lavoro un po\\\' arduo, abbiamo deciso di farti applicare 1 minuto in più per copiare!!!