Sorrento, iniziata la nuova stagione con tanti under alla corte del Pampa

I cookie, anche di terze parti, ci permettono di migliorare la navigazione e la fornitura di annunci pubblicitari. Proseguendo nella navigazione accetti l'utilizzo dei cookie. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all'uso dei cookie. Per più approfondite informazioni ti invitiamo a leggere l'informativa estesa  
I cookie, anche di terze parti, ci permettono di migliorare la navigazione e la fornitura di annunci pubblicitari. Proseguendo nella navigazione accetti l'utilizzo dei cookie. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all'uso dei cookie. Per più approfondite informazioni ti invitiamo a leggere l'informativa estesa  
Foto Antonio Abbate

Foto Antonio Abbate

Nel pomeriggio di ieri, presso lo stadio “Marcellino Cerulli” di Massa Lubrense, è iniziata ufficialmente la stagione del nuovo Sorrento calcio.

Agli ordini del mister Roberto Sosa, coadiuvato dal suo vice Nunzio Di Somma, e del preparatore atletico Armando Fucci, un folto gruppo di calciatori, la maggioranza dei quali giovani in prova, ha svolto, nella prima parte della seduta, dei test atletici, seguiti, successivamente, da alcuni esercizi con il pallone e da una partitella con il pallone.

Sul rettangolo di gioco erano presenti anche i nuovi acquisti (tutti ancora non ufficializzati perché in attesa di firmare il contratto): Ivan Visciano, Francesco Vitale, Antonio Guarro, Fabio Visone e Giuseppe Iuliano, quest’ultimo già in rossonero due stagioni fa, quando collezionò sei presenze nella prima parte della stagione. Folta, invece, la schiera di “under” provenienti dal settore giovanile: ai rientranti dai prestiti Raoul Lombardo, Roberto Esposito ed Alessandro Alison, si sono aggiunti Manuel De Simone, Vincenzo Di Somma, Nello Ferraro, Danilo Buonomo e Marco Giordano. A questi si aggiungeranno nei prossimi giorni Vittorio Terminiello e Massimiliano De Angelis, rispettivamente in prova con L’Aquila e con l’Agropoli.

Il gruppo lavorerà al “Cerulli” fino a domenica mattina, per poi trasferirsi, a partire, da lunedì, a Pimonte, dove avrà inizio il ritiro e verrà fatta, in attesa di nuovi rinforzi, una scrematura importante del rooster attualmente a disposizione del “Pampa”.

I cookie, anche di terze parti, ci permettono di migliorare la navigazione e la fornitura di annunci pubblicitari. Proseguendo nella navigazione accetti l'utilizzo dei cookie. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all'uso dei cookie. Per più approfondite informazioni ti invitiamo a leggere l'informativa estesa  
I cookie, anche di terze parti, ci permettono di migliorare la navigazione e la fornitura di annunci pubblicitari. Proseguendo nella navigazione accetti l'utilizzo dei cookie. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all'uso dei cookie. Per più approfondite informazioni ti invitiamo a leggere l'informativa estesa  
I cookie, anche di terze parti, ci permettono di migliorare la navigazione e la fornitura di annunci pubblicitari. Proseguendo nella navigazione accetti l'utilizzo dei cookie. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all'uso dei cookie. Per più approfondite informazioni ti invitiamo a leggere l'informativa estesa  
I cookie, anche di terze parti, ci permettono di migliorare la navigazione e la fornitura di annunci pubblicitari. Proseguendo nella navigazione accetti l'utilizzo dei cookie. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all'uso dei cookie. Per più approfondite informazioni ti invitiamo a leggere l'informativa estesa  
I cookie, anche di terze parti, ci permettono di migliorare la navigazione e la fornitura di annunci pubblicitari. Proseguendo nella navigazione accetti l'utilizzo dei cookie. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all'uso dei cookie. Per più approfondite informazioni ti invitiamo a leggere l'informativa estesa  
I cookie, anche di terze parti, ci permettono di migliorare la navigazione e la fornitura di annunci pubblicitari. Proseguendo nella navigazione accetti l'utilizzo dei cookie. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all'uso dei cookie. Per più approfondite informazioni ti invitiamo a leggere l'informativa estesa  



Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

 

error: Stai cercando di copiare il testo di questo articolo? Ovviamente non hai il permesso per farlo, ma ti ritieni un grande giornalista... in fondo pensi di cambiare qualche parola, di toglierne qualche altra ed hai risolto. Appartieni anche tu a qualche importantissima testata locale che fa centinaia di visite sulla pelle di chi lavora? Magari vieni anche pagato, complimenti!!! Sei proprio un furbacchione tu ed il tuo direttore che te lo permette, abbiamo fatto in modo di renderti il lavoro un po\\\' arduo, abbiamo deciso di farti applicare 1 minuto in più per copiare!!!