FootGolf, tutto pronto per la seconda tappa del Torneo del Granducato

I cookie, anche di terze parti, ci permettono di migliorare la navigazione e la fornitura di annunci pubblicitari. Proseguendo nella navigazione accetti l'utilizzo dei cookie. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all'uso dei cookie. Per più approfondite informazioni ti invitiamo a leggere l'informativa estesa  
I cookie, anche di terze parti, ci permettono di migliorare la navigazione e la fornitura di annunci pubblicitari. Proseguendo nella navigazione accetti l'utilizzo dei cookie. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all'uso dei cookie. Per più approfondite informazioni ti invitiamo a leggere l'informativa estesa  

 

10409039_821765347848547_914228208483630480_nMONSUMMANO TERME (PT) – La Toscana può essere incoronata ufficialmente la capitale italiana del FootGolf: dopo la prima tappa disputatasi al Golf Club San Miniato, lo scorso 21 giugno, il Torneo del Granducato torna a regalare emozioni e si trasferisce nella splendida località Pievaccia a Monsummano Terme.

L’appuntamento per i footgolfers è fissato per domenica 3 agosto presso il Montecatini Golf Club e lo start è previsto per le 15.30 dopo il consueto briefing sul regolamento. Il percorso prevede 18 buche con il PAR fissato a 72 colpi e partenza “Shotgun”.
Anche in questa occasione, lo scopo che la AIFG (Associazione Italiana FootGolf) intende attribuire al torneo è puramente promozionale, un’occasione per avvicinare anche semplici curiosi alla disciplina.
Il vincitore del Torneo del Granducato sarà l’atleta che collezionerà il minor punteggio totale delle due tappe.

Il Sorrento FootGolf proverà a lasciare il segno anche in quest’occasione: Salvatore Costantino, infatti parte tra i favoriti avendo chiuso la tappa precedente al terzo posto.

I cookie, anche di terze parti, ci permettono di migliorare la navigazione e la fornitura di annunci pubblicitari. Proseguendo nella navigazione accetti l'utilizzo dei cookie. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all'uso dei cookie. Per più approfondite informazioni ti invitiamo a leggere l'informativa estesa  
I cookie, anche di terze parti, ci permettono di migliorare la navigazione e la fornitura di annunci pubblicitari. Proseguendo nella navigazione accetti l'utilizzo dei cookie. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all'uso dei cookie. Per più approfondite informazioni ti invitiamo a leggere l'informativa estesa  



Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

 

error: Stai cercando di copiare il testo di questo articolo? Ovviamente non hai il permesso per farlo, ma ti ritieni un grande giornalista... in fondo pensi di cambiare qualche parola, di toglierne qualche altra ed hai risolto. Appartieni anche tu a qualche importantissima testata locale che fa centinaia di visite sulla pelle di chi lavora? Magari vieni anche pagato, complimenti!!! Sei proprio un furbacchione tu ed il tuo direttore che te lo permette, abbiamo fatto in modo di renderti il lavoro un po\\\' arduo, abbiamo deciso di farti applicare 1 minuto in più per copiare!!!