Volley U17/M Folgore: si vola in finale regionale

I cookie, anche di terze parti, ci permettono di migliorare la navigazione e la fornitura di annunci pubblicitari. Proseguendo nella navigazione accetti l'utilizzo dei cookie. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all'uso dei cookie. Per più approfondite informazioni ti invitiamo a leggere l'informativa estesa  
I cookie, anche di terze parti, ci permettono di migliorare la navigazione e la fornitura di annunci pubblicitari. Proseguendo nella navigazione accetti l'utilizzo dei cookie. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all'uso dei cookie. Per più approfondite informazioni ti invitiamo a leggere l'informativa estesa  
Foto Lello Acone ©

Foto Lello Acone ©

Massa Lubrense – “Il più bel regalo di compleanno me lo fa la mia squadra: FINALE REGIONALE U17!!”. Il profilo Facebook di coach Giacobelli comunicava ieri pomeriggio, in presa diretta, il successo della Folgore Massa nella semifinale campana.
In quel di Atripalda, Mastellone e compagni sbaragliano 3-0 l’A.S.D. Volley Poggiomarino.
Partenza costiera leggermente contratta, se paragonata ai match più recenti. La Folgore impiega del tempo per carburare nei differenti fondamentali. Il Poggiomarino non molla, tocca alla difesa biancoverde giocare il ruolo decisivo per lo stacco finale: 25-21.
Maggiore distensione caratterizza il secondo parziale. I massesi guadagnano un buon margine d’apertura (7-4). Gli avversari partono in rimonta sull’orlo del 12-8, ma il servizio Folgore è inarrestabile. Pioggia di errori per il Poggiomarino, lucida chiusura 25-16 per Mastellone e compagni.
Il nemico biancoverde parte meglio nel terzo set (3-5). A suon di ace Gargiulo G. ribalta il risultato: 12-6. La storia termina qui, la compagine costiera detta il proprio gioco fino al 25-12 finale.

Foto Lello Acone ©

Foto Lello Acone ©

La Folgore Massa si aggiudica il biglietto per la finale. Coach Giacobelli commenta così l’ennesima tappa raggiunta: “Nel primo set abbiamo dovuto fare i conti, oltre che con un buon Poggiomarino, anche con un approccio non proprio ideale al match. Per fortuna siamo riusciti comunque a ricomporci e a venirne fuori con disinvoltura, giocando poi in scioltezza nei due set decisivi. Siamo in finale, i ragazzi meritano questo traguardo per quello che hanno fatto durante la stagione e soprattutto meritano di potersi giocare questa finale al meglio delle loro possibilità, senza avere nulla da perdere dall’inizio alla fine. Atripalda? In finale si affrontano sempre squadre forti, ma noi siamo pronti a fare la nostra partita rispettando tutti ma senza aver paura di nessuno.”
La seconda semifinale, in scena subito dopo l’impresa biancoverde, ha infatti decretato la Pallavolo Atripalda quale prossima antagonista biancoverde.
Lo scontro finale, valido per il massimo titolo campano under 17, andrà in scena domani, ore 19.30, ancora una volta presso la struttura “N. Adamo” di Atripalda.

©Riproduzione Riservata

I cookie, anche di terze parti, ci permettono di migliorare la navigazione e la fornitura di annunci pubblicitari. Proseguendo nella navigazione accetti l'utilizzo dei cookie. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all'uso dei cookie. Per più approfondite informazioni ti invitiamo a leggere l'informativa estesa  
I cookie, anche di terze parti, ci permettono di migliorare la navigazione e la fornitura di annunci pubblicitari. Proseguendo nella navigazione accetti l'utilizzo dei cookie. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all'uso dei cookie. Per più approfondite informazioni ti invitiamo a leggere l'informativa estesa  



Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

 

error: Stai cercando di copiare il testo di questo articolo? Ovviamente non hai il permesso per farlo, ma ti ritieni un grande giornalista... in fondo pensi di cambiare qualche parola, di toglierne qualche altra ed hai risolto. Appartieni anche tu a qualche importantissima testata locale che fa centinaia di visite sulla pelle di chi lavora? Magari vieni anche pagato, complimenti!!! Sei proprio un furbacchione tu ed il tuo direttore che te lo permette, abbiamo fatto in modo di renderti il lavoro un po\\\' arduo, abbiamo deciso di farti applicare 1 minuto in più per copiare!!!