Karate: Amitrano nuovamente sul podio mondiale

I cookie, anche di terze parti, ci permettono di migliorare la navigazione e la fornitura di annunci pubblicitari. Proseguendo nella navigazione accetti l'utilizzo dei cookie. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all'uso dei cookie. Per più approfondite informazioni ti invitiamo a leggere l'informativa estesa  
I cookie, anche di terze parti, ci permettono di migliorare la navigazione e la fornitura di annunci pubblicitari. Proseguendo nella navigazione accetti l'utilizzo dei cookie. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all'uso dei cookie. Per più approfondite informazioni ti invitiamo a leggere l'informativa estesa  
Amitrano sul podio brasiliano

Amitrano sul podio brasiliano

Massa Lubrense – Alfredo Amitrano centra un nuovo successo mondiale. L’atleta della Nami Karate Dojo ha preso parte all’ultima spedizione azzurra in Brasile, tra il 13 ed il 18 maggio. In scena Campionati del Mondo Iku Senior e Veterani, precisamente ad Iguassu Falls, Paranà.
Il bicampione massese è salito sul podio per il terzo anno consecutivo, conquistando il bronzo nella categoria  -65 kg.
Scatta la festa per la nazionale italiana e la Nami Karate Dojo. L’immensa gioia della società costiera, passa attraverso le parole del maestro Gennaro Amitrano : “Vorrei solo sottolineare gli sforzi e l’ impegno che io e questi ragazzi mettiamo quotidianamente in questa disciplina, che non si ferma solo all’agonismo, ma abbraccia tante sfaccettature psicofisiche e sociali. Per Alfredo, sono come sempre inorgoglito e soddisfatto dei suoi notevoli risultati”.
In attesa di nuove sfide, l’Olimpo del karate internazionale accoglie nuovamente Alfredo Amitrano.

©Riproduzione Riservata

I cookie, anche di terze parti, ci permettono di migliorare la navigazione e la fornitura di annunci pubblicitari. Proseguendo nella navigazione accetti l'utilizzo dei cookie. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all'uso dei cookie. Per più approfondite informazioni ti invitiamo a leggere l'informativa estesa  
I cookie, anche di terze parti, ci permettono di migliorare la navigazione e la fornitura di annunci pubblicitari. Proseguendo nella navigazione accetti l'utilizzo dei cookie. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all'uso dei cookie. Per più approfondite informazioni ti invitiamo a leggere l'informativa estesa  



Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

 

error: Stai cercando di copiare il testo di questo articolo? Ovviamente non hai il permesso per farlo, ma ti ritieni un grande giornalista... in fondo pensi di cambiare qualche parola, di toglierne qualche altra ed hai risolto. Appartieni anche tu a qualche importantissima testata locale che fa centinaia di visite sulla pelle di chi lavora? Magari vieni anche pagato, complimenti!!! Sei proprio un furbacchione tu ed il tuo direttore che te lo permette, abbiamo fatto in modo di renderti il lavoro un po\\\' arduo, abbiamo deciso di farti applicare 1 minuto in più per copiare!!!