Sorrento, Durante:”Contentissimo, ma…”

I cookie, anche di terze parti, ci permettono di migliorare la navigazione e la fornitura di annunci pubblicitari. Proseguendo nella navigazione accetti l'utilizzo dei cookie. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all'uso dei cookie. Per più approfondite informazioni ti invitiamo a leggere l'informativa estesa  
I cookie, anche di terze parti, ci permettono di migliorare la navigazione e la fornitura di annunci pubblicitari. Proseguendo nella navigazione accetti l'utilizzo dei cookie. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all'uso dei cookie. Per più approfondite informazioni ti invitiamo a leggere l'informativa estesa  
La parola al presidente Durante al centro (foto Pollio)

La parola al presidente Durante al centro (foto Pollio)

“Sono contentissimo per come abbiamo chiuso questo campionato, ma…”.
A mettere la firma sotto la dichiarazione è Paolo Durante il presidente del Sorrento.
Il massimo dirigente costiero vede il bicchiere a metà per come si è chiusa la stagione regolare. Tra mezzo pieno e mezzo vuoto la linea di galleggiamento resta nel limbo.
“Alla fine sono anche amareggiato perché la salvezza diretta è lì ad un passo e non siamo stati in grado di raggiungerla per un rendimento casalingo non buono”.
Primo tifoso dei rossoneri al pari di Franco Ronzi, Durante sposa in pieno l’appello del braccio destro di Gianluigi Aponte al termine della vittoriosa trasferta in Umbria.
“Noi abbiamo bisogno dei tifosi”, ammette l’imprenditore costiero, “Il nostro appello si ripete di gara in gara. Li vogliamo al fianco della squadra”.
Una nuova chiamata alle armi per i supporter della Curva Nord che domenica hanno sofferto nel silenzio di una stanza appiccicati ad un pc per capire cosa stesse accadendo al San Bartolomeo.
Il Sorrento ci riprova. Si, i rossoneri sono alla quarta partecipazione consecutiva agli spareggi post season. In tre circostanze, Verona, Carpi e Prato, il risultato finale non ha sorriso ai costieri. Tre amari verdetti del campo in altrettante annate.
La classifica metterà di fronte alla truppa di Simonelli l’Arzanese.
“Fa paura” puntualizza il presidente. Durante in due parole sintetizza il pathos verso gli impegni della settimana prossima.
“E’ una delle squadre più in forma del campionato e l’ex Ripa su Facebook ha già infiammato la partita”.
Un Sorrento che a differenza delle ultime volte approda agli spareggi conscio della propria forza fatta di 22 punti in 10 partite. Un ruolino di marcia secondo solo al Messina e migliore di un punto rispetto ai bianco azzurri di Marra.
“Ci vorrebbe per una volta un po’ di fortuna” ammette il numero uno dei rossoneri, “Per la legge dei grandi numeri noi dovremmo aver già dato. Confidiamo anche nel regolamento che ci dà un piccolo vantaggio con l’opportunità di passare anche con due pareggi, ma guai a partire solo con quell’obiettivo in mente”.

I cookie, anche di terze parti, ci permettono di migliorare la navigazione e la fornitura di annunci pubblicitari. Proseguendo nella navigazione accetti l'utilizzo dei cookie. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all'uso dei cookie. Per più approfondite informazioni ti invitiamo a leggere l'informativa estesa  
I cookie, anche di terze parti, ci permettono di migliorare la navigazione e la fornitura di annunci pubblicitari. Proseguendo nella navigazione accetti l'utilizzo dei cookie. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all'uso dei cookie. Per più approfondite informazioni ti invitiamo a leggere l'informativa estesa  



Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

 

error: Stai cercando di copiare il testo di questo articolo? Ovviamente non hai il permesso per farlo, ma ti ritieni un grande giornalista... in fondo pensi di cambiare qualche parola, di toglierne qualche altra ed hai risolto. Appartieni anche tu a qualche importantissima testata locale che fa centinaia di visite sulla pelle di chi lavora? Magari vieni anche pagato, complimenti!!! Sei proprio un furbacchione tu ed il tuo direttore che te lo permette, abbiamo fatto in modo di renderti il lavoro un po\\\' arduo, abbiamo deciso di farti applicare 1 minuto in più per copiare!!!