1° Torneo delle Sirene – Città di Sorrento: Venerdì al via

I cookie, anche di terze parti, ci permettono di migliorare la navigazione e la fornitura di annunci pubblicitari. Proseguendo nella navigazione accetti l'utilizzo dei cookie. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all'uso dei cookie. Per più approfondite informazioni ti invitiamo a leggere l'informativa estesa  
I cookie, anche di terze parti, ci permettono di migliorare la navigazione e la fornitura di annunci pubblicitari. Proseguendo nella navigazione accetti l'utilizzo dei cookie. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all'uso dei cookie. Per più approfondite informazioni ti invitiamo a leggere l'informativa estesa  

Brochure1Conto alla rovescia iniziato per il 1° Torneo delle Sirene – Città di Sorrento.
Una kermesse che ha messo alla prova gli organizzatori in una certosina scelta delle 9 squadre che si daranno battaglia sul manto erboso dello stadio Italia.
Con il patrocinio del Comune di Sorrento, l’impegno in prima persona dell’assessore Mario Gargiulo, una selezione locale darà battaglia ai quotati avversari.
Una chance per i Giovanissimi della terra delle sirene. Una selezione composta dai migliori prodotti locali inseriti nel contesto della compagine guidata da Francesco Nardo mister del Football Club Sant’Agnello. Un confronto con realtà nazionali come Juventus e Milan, internazionali, Fc Minsk, e locali come Reggio 2000, Pantanelli, Nick Bari, Taras Taranto e Real Casarea.
Un pool di sponsor di primo pelo su tutti la ditta Tuttocalor ha consentito ai ragazzi di essere ospiti in penisola dal prossimo venerdì sino a domenica quando si concluderà il torneo con le premiazioni delle società e degli atleti vincitori dei singoli premi.
Tutte le gare si terranno all’impianto sportivo di via Califano.
La fisioterapia potrà contare sull’appoggio della Clever Rehabilitation del dottor Giancarlo Colonna che sarà presente a bordo campo con materiale (Sixtus) e personale altamente qualificato.

I cookie, anche di terze parti, ci permettono di migliorare la navigazione e la fornitura di annunci pubblicitari. Proseguendo nella navigazione accetti l'utilizzo dei cookie. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all'uso dei cookie. Per più approfondite informazioni ti invitiamo a leggere l'informativa estesa  
I cookie, anche di terze parti, ci permettono di migliorare la navigazione e la fornitura di annunci pubblicitari. Proseguendo nella navigazione accetti l'utilizzo dei cookie. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all'uso dei cookie. Per più approfondite informazioni ti invitiamo a leggere l'informativa estesa  



Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

 

error: Stai cercando di copiare il testo di questo articolo? Ovviamente non hai il permesso per farlo, ma ti ritieni un grande giornalista... in fondo pensi di cambiare qualche parola, di toglierne qualche altra ed hai risolto. Appartieni anche tu a qualche importantissima testata locale che fa centinaia di visite sulla pelle di chi lavora? Magari vieni anche pagato, complimenti!!! Sei proprio un furbacchione tu ed il tuo direttore che te lo permette, abbiamo fatto in modo di renderti il lavoro un po\\\' arduo, abbiamo deciso di farti applicare 1 minuto in più per copiare!!!