Sant’Agnello, De Maio:”Massimo impegno per 3 punti a Faiano”

I cookie, anche di terze parti, ci permettono di migliorare la navigazione e la fornitura di annunci pubblicitari. Proseguendo nella navigazione accetti l'utilizzo dei cookie. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all'uso dei cookie. Per più approfondite informazioni ti invitiamo a leggere l'informativa estesa  
I cookie, anche di terze parti, ci permettono di migliorare la navigazione e la fornitura di annunci pubblicitari. Proseguendo nella navigazione accetti l'utilizzo dei cookie. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all'uso dei cookie. Per più approfondite informazioni ti invitiamo a leggere l'informativa estesa  
"Periodo no per il Sant'Agnello del giovane De Maio

“Periodo no per il Sant’Agnello del giovane De Maio

Dopo aver fatto un girone di andata a ritmi vertiginosi il Sant’Agnello proprio non riesce ad ingranare la marcia giusta.
Dopo il pareggio di Mirabella Eclano arriva un ko preventivabile con la Virtus Scafatese condito da polemiche su un arbitraggio che ha lasciato perplessi.
“Ci troviamo non nel migliore periodo” spiega il centrocampista De Maio, “Noi ci mettiamo il massimo impegno negli allenamenti, ma purtroppo o per sfortuna o non molta concretezza non siamo riusciti a segnare quando dovevamo”.
Costieri in piena bagarre per la corsa salvezza. Dopo due risultati utili consecutivi (Calpazio ed Eclanese), la sconfitta, ma adesso è la volta del rilancio.
“Nelle ultime tre partite c’è rammarico per non aver mai vinto – rilancia il giovane classe ’96 -. Siamo più che decisi a strappare un risultato positivo domenica con il Faiano”.

Salernitani che viaggiano a ridosso delle zone alte della graduatoria. Posizione tranquilla per i bianco verdi che saranno il prossimo avversario dei bianco azzurri.
“Sappiamo benissimo che sono una squadra molto attenta e  forte, lo dimostra la classifica – puntualizza De Maio -. Noi daremo il doppio delle forze per strappare 3 punti in casa loro”.
Una stagione iniziata alla grande per il prodotto della cantera costiera. Tante presenze da titolare condite da qualche goal.
“Io fondamentalmente penso per prima cosa a crescere con l’aiuto dei miei compagni e di mister Guarracino, che ha molta fiducia in me – conclude il centrocampista -. Io cerco quando posso di ripagarlo nel migliore dei modi”.
L’asticella delle difficoltà viene innalzata da solo dal ragazzo sanatnellese.
“Cosa vorrei per fine stagione? Almeno segnare altre  reti o collezionare altre presenze che mi serviranno per il futuro”.

I cookie, anche di terze parti, ci permettono di migliorare la navigazione e la fornitura di annunci pubblicitari. Proseguendo nella navigazione accetti l'utilizzo dei cookie. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all'uso dei cookie. Per più approfondite informazioni ti invitiamo a leggere l'informativa estesa  
I cookie, anche di terze parti, ci permettono di migliorare la navigazione e la fornitura di annunci pubblicitari. Proseguendo nella navigazione accetti l'utilizzo dei cookie. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all'uso dei cookie. Per più approfondite informazioni ti invitiamo a leggere l'informativa estesa  
I cookie, anche di terze parti, ci permettono di migliorare la navigazione e la fornitura di annunci pubblicitari. Proseguendo nella navigazione accetti l'utilizzo dei cookie. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all'uso dei cookie. Per più approfondite informazioni ti invitiamo a leggere l'informativa estesa  
I cookie, anche di terze parti, ci permettono di migliorare la navigazione e la fornitura di annunci pubblicitari. Proseguendo nella navigazione accetti l'utilizzo dei cookie. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all'uso dei cookie. Per più approfondite informazioni ti invitiamo a leggere l'informativa estesa  
I cookie, anche di terze parti, ci permettono di migliorare la navigazione e la fornitura di annunci pubblicitari. Proseguendo nella navigazione accetti l'utilizzo dei cookie. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all'uso dei cookie. Per più approfondite informazioni ti invitiamo a leggere l'informativa estesa  
I cookie, anche di terze parti, ci permettono di migliorare la navigazione e la fornitura di annunci pubblicitari. Proseguendo nella navigazione accetti l'utilizzo dei cookie. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all'uso dei cookie. Per più approfondite informazioni ti invitiamo a leggere l'informativa estesa  



Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

 

error: Stai cercando di copiare il testo di questo articolo? Ovviamente non hai il permesso per farlo, ma ti ritieni un grande giornalista... in fondo pensi di cambiare qualche parola, di toglierne qualche altra ed hai risolto. Appartieni anche tu a qualche importantissima testata locale che fa centinaia di visite sulla pelle di chi lavora? Magari vieni anche pagato, complimenti!!! Sei proprio un furbacchione tu ed il tuo direttore che te lo permette, abbiamo fatto in modo di renderti il lavoro un po\\\' arduo, abbiamo deciso di farti applicare 1 minuto in più per copiare!!!