Volley Serie D/M: Apd un’altra vittoria

I cookie, anche di terze parti, ci permettono di migliorare la navigazione e la fornitura di annunci pubblicitari. Proseguendo nella navigazione accetti l'utilizzo dei cookie. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all'uso dei cookie. Per più approfondite informazioni ti invitiamo a leggere l'informativa estesa  
I cookie, anche di terze parti, ci permettono di migliorare la navigazione e la fornitura di annunci pubblicitari. Proseguendo nella navigazione accetti l'utilizzo dei cookie. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all'uso dei cookie. Per più approfondite informazioni ti invitiamo a leggere l'informativa estesa  

apd_serieDS.Agnello – L’Apd Carotenuto S.Agnello si conferma capolista del girone A, campionato regionale di serie D maschile. La compagine costiera, la scorsa domenica 23 febbraio, ha ottenuto un’ennesima vittoria 3-0, stavolta ai danni del Gs Olimpica.
Mister Russo schiera Staiano-Miccio palleggiatore-opposto, Gargiulo-Savarese martelli ricettori, Cangiano-Zaccaro al centro e Denza libero.
Il successo di tale turnover non è immediato. I santanellesi non partono al meglio ed al primo time-out tecnico il punteggio è 12-11. Il coach Apd sveglia con successo i propri ragazzi. Tornati in campo più determinati, questi premono sull’acceleratore, portandosi avanti di 6 lunghezze, e chiudono il parziale 25-17.
Medesimo sestetto e medesima partenza per l’Apd nel secondo set. I santanellesi sono costretti a rincorrere gli avellinesi, toccando il 20-20. Arrivano in soccorso Longobardi e Carotenuto ed è 25-22.
L’ultimo capitolo della giornata vede nuovamente Carotenuto e Longobardi confermati titolari. Savarese e Cangiano ingranano fin da subito e la chiusura è agevole per il 25-9.
Un match non dei più spettacolari, ma che regala altri tre punti alla cassaforte santanellese.
In casa Apd si torna al lavoro per il prossimo scontro, in programma per sabato 1 marzo. Il big match catapulterà i costieri nella tana dell’Azzura Volley, quarta forza del campionato e ancora imbattuta in casa. Una gara molto dura, che avrà molto da dire riguardo il futuro dei santanellesi.

©Riproduzione Riservata

I cookie, anche di terze parti, ci permettono di migliorare la navigazione e la fornitura di annunci pubblicitari. Proseguendo nella navigazione accetti l'utilizzo dei cookie. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all'uso dei cookie. Per più approfondite informazioni ti invitiamo a leggere l'informativa estesa  
I cookie, anche di terze parti, ci permettono di migliorare la navigazione e la fornitura di annunci pubblicitari. Proseguendo nella navigazione accetti l'utilizzo dei cookie. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all'uso dei cookie. Per più approfondite informazioni ti invitiamo a leggere l'informativa estesa  
I cookie, anche di terze parti, ci permettono di migliorare la navigazione e la fornitura di annunci pubblicitari. Proseguendo nella navigazione accetti l'utilizzo dei cookie. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all'uso dei cookie. Per più approfondite informazioni ti invitiamo a leggere l'informativa estesa  
I cookie, anche di terze parti, ci permettono di migliorare la navigazione e la fornitura di annunci pubblicitari. Proseguendo nella navigazione accetti l'utilizzo dei cookie. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all'uso dei cookie. Per più approfondite informazioni ti invitiamo a leggere l'informativa estesa  
I cookie, anche di terze parti, ci permettono di migliorare la navigazione e la fornitura di annunci pubblicitari. Proseguendo nella navigazione accetti l'utilizzo dei cookie. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all'uso dei cookie. Per più approfondite informazioni ti invitiamo a leggere l'informativa estesa  
I cookie, anche di terze parti, ci permettono di migliorare la navigazione e la fornitura di annunci pubblicitari. Proseguendo nella navigazione accetti l'utilizzo dei cookie. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all'uso dei cookie. Per più approfondite informazioni ti invitiamo a leggere l'informativa estesa  



Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

 

error: Stai cercando di copiare il testo di questo articolo? Ovviamente non hai il permesso per farlo, ma ti ritieni un grande giornalista... in fondo pensi di cambiare qualche parola, di toglierne qualche altra ed hai risolto. Appartieni anche tu a qualche importantissima testata locale che fa centinaia di visite sulla pelle di chi lavora? Magari vieni anche pagato, complimenti!!! Sei proprio un furbacchione tu ed il tuo direttore che te lo permette, abbiamo fatto in modo di renderti il lavoro un po\\\' arduo, abbiamo deciso di farti applicare 1 minuto in più per copiare!!!