Promo/M, una grande Fortitudo espugna Capri

I cookie, anche di terze parti, ci permettono di migliorare la navigazione e la fornitura di annunci pubblicitari. Proseguendo nella navigazione accetti l'utilizzo dei cookie. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all'uso dei cookie. Per più approfondite informazioni ti invitiamo a leggere l'informativa estesa  
I cookie, anche di terze parti, ci permettono di migliorare la navigazione e la fornitura di annunci pubblicitari. Proseguendo nella navigazione accetti l'utilizzo dei cookie. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all'uso dei cookie. Per più approfondite informazioni ti invitiamo a leggere l'informativa estesa  

1452120_10202446254862119_360886750_n

La terza giornata di ritorno del campionato promozione serve sul piatto un interessante scontro diretto tra Olimpia Capri e Fortitudo Sorrento. Le due formazioni, entrambe a 12 punti con sei vittorie e nove sconfitte, sembrano l’una lo specchio dell’altra: se, infatti, dettano legge sul proprio territorio non riescono a trovare una solida continuità anche in trasferta. Gli isolani non hanno cominciato il girone di ritorno nel migliore dei modi: per loro, infatti, ancora nessun foglio rosa !

La Fortitudo invece, dopo la vittoria con Basketlandia Napoli e la sconfitta contro Progetto Pianura cerca la vittoria del riscatto e stavolta può contare sul jolly Peraino, tornato in penisola dalla Francia e convocato in extremis dal coach Marino per la trasferta caprese.

La Fortitudo parte subito alla grande ed aggredisce l’avversario rendendosi protagonista di due quarti strepitosi: dopo aver concluso la prima frazione in vantaggio di sei lunghezze, la squadra tira fuori il carattere e prima con Peraino e Persico, poi con Gargiulo ed Esposito D., sfodera un gioco spregiudicato che consente di dominare la gara e raggiungere ben presto il +17. Tenere a bada la coppia d’attacco avversaria composta da Mancanello e Ruocco non è impresa facile e se i fortitudini ci sono riusciti nei primi due periodi, un calo di concentrazione permette ai padroni di casa di ridurre pian piano le distanze e tornare in partita: soltanto la tripla di Gargiulo allo scadere del terzo periodo evita il peggio. Tutto si decide dunque nell’ultimo quarto in cui  servono lucidità e freddezza: entrambe le squadre segnano poco ma i sorrentini riescono a riprendere le redini della gara e arrivano al suono della sirena sul 57-62. Capri è stata conquistata !
Una vittoria importante strappata in un campo davvero ostico per la formazione di coach Marino, ora mirino puntato già sul prossimo avversario per replicare la grande prestazione di giornata ed ottenere per la prima volta in questo campionato due vittorie consecutive.

Campionato Promozione
Olimpia Capri – Fortitudo Sorrento 69-74
(21-26; 37-52; 57-62)
Esposito Domenico 20, Amato, Federico, Peraino 21, Esposito Giuseppe 8, Sessa, Gargiulo 9, Montuori 5, De Martino 2, Grimaldi, Persico Mario 9. Coach: Marino.

I cookie, anche di terze parti, ci permettono di migliorare la navigazione e la fornitura di annunci pubblicitari. Proseguendo nella navigazione accetti l'utilizzo dei cookie. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all'uso dei cookie. Per più approfondite informazioni ti invitiamo a leggere l'informativa estesa  
I cookie, anche di terze parti, ci permettono di migliorare la navigazione e la fornitura di annunci pubblicitari. Proseguendo nella navigazione accetti l'utilizzo dei cookie. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all'uso dei cookie. Per più approfondite informazioni ti invitiamo a leggere l'informativa estesa  
I cookie, anche di terze parti, ci permettono di migliorare la navigazione e la fornitura di annunci pubblicitari. Proseguendo nella navigazione accetti l'utilizzo dei cookie. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all'uso dei cookie. Per più approfondite informazioni ti invitiamo a leggere l'informativa estesa  
I cookie, anche di terze parti, ci permettono di migliorare la navigazione e la fornitura di annunci pubblicitari. Proseguendo nella navigazione accetti l'utilizzo dei cookie. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all'uso dei cookie. Per più approfondite informazioni ti invitiamo a leggere l'informativa estesa  
I cookie, anche di terze parti, ci permettono di migliorare la navigazione e la fornitura di annunci pubblicitari. Proseguendo nella navigazione accetti l'utilizzo dei cookie. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all'uso dei cookie. Per più approfondite informazioni ti invitiamo a leggere l'informativa estesa  
I cookie, anche di terze parti, ci permettono di migliorare la navigazione e la fornitura di annunci pubblicitari. Proseguendo nella navigazione accetti l'utilizzo dei cookie. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all'uso dei cookie. Per più approfondite informazioni ti invitiamo a leggere l'informativa estesa  



Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

 

error: Stai cercando di copiare il testo di questo articolo? Ovviamente non hai il permesso per farlo, ma ti ritieni un grande giornalista... in fondo pensi di cambiare qualche parola, di toglierne qualche altra ed hai risolto. Appartieni anche tu a qualche importantissima testata locale che fa centinaia di visite sulla pelle di chi lavora? Magari vieni anche pagato, complimenti!!! Sei proprio un furbacchione tu ed il tuo direttore che te lo permette, abbiamo fatto in modo di renderti il lavoro un po\\\' arduo, abbiamo deciso di farti applicare 1 minuto in più per copiare!!!