Lo Swimming Sorrento si prepara per Battipaglia

I cookie, anche di terze parti, ci permettono di migliorare la navigazione e la fornitura di annunci pubblicitari. Proseguendo nella navigazione accetti l'utilizzo dei cookie. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all'uso dei cookie. Per più approfondite informazioni ti invitiamo a leggere l'informativa estesa  
I cookie, anche di terze parti, ci permettono di migliorare la navigazione e la fornitura di annunci pubblicitari. Proseguendo nella navigazione accetti l'utilizzo dei cookie. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all'uso dei cookie. Per più approfondite informazioni ti invitiamo a leggere l'informativa estesa  

FotoNuoto (1)Tutti in vasca a Battipaglia. Sarà la Piscina della Polisportiva Balnea di Battipaglia, impianto esteticamente gradevole e  confortevole e che richiama, per certi versi, la struttura della Piscina Ulisse di via del Mare in Sorrento, ospiterà la giornata conclusiva dei regionali invernali di categoria.
Ci sarà manco a dirlo lo Swimming Sorrento.
Sveva Schiazzano (oro nei 100, 200 e 400 stile libero e nei 200 delfino, oltre che argento nei 100 delfino categoria Juniores) e Martina De Turris (argento nei 100 delfino, nei 400 stile libero e nei 200 misti cat. Ragazze) hanno contribuito in maniera rilevante al più che lusinghiero successo di squadra della Swimming Sorrento, arricchito da due quarti posti dalle 5 staffettiste  Juniores e dagli ulteriori piazzamenti della stessa Martina (4° nei 200 delfino), della gemella Francesca De Turris (sesta nei 100 dorso, settima nei 200 e 400 stile libero e nei 200 misti), Fabrizia Frenda (19ma nei 400 e 21ma nei 100 stile libero e ben piazzata anche nei 50 e nei 200 s.l. categoria Juniores), Margherita “Maggie” Manzo (13ma nei 200 rana, 20ma nei 100 rana, 21ma nei 200 misti e 32ma nei 100 s.l. categoria ragazze) e dal buon esordio di Francesca Massa nei 50 s.l. .
La pattuglia maschile della Swimming, capitanata dal diciannovenne Giuseppe Di Maio, 6° nei 200 s.l., con lo junior Emanuele Esposito 11° nei 400 s.l., 17° e 26° nei 200 e nei 50 s.l.), con il fondista Christian Monetti anno 1999 (11° nei 1500 e 30° nei 400 s.l. ed in buona evidenza anche nelle distanze più brevi – 50 e 200 s.l.) e con il coriaceo debuttante Angelo Giglio (40° nei 50 s.l.) è ancor più assetata di medaglie.
Le prospettive per la trasferta in terra salernitana di domenica 23 febbraio sono confortanti a cominciare dalla staffetta juniores femmine 4 x 200 stile libero nella quale, dopo 2 medaglie di legno è lecito sognare. Sveva e Martina teste di serie negli 800 s.l. ed a ruota Francesca 9°, Fabrizia 12ma e Maggie 16ma nelle rispettive categorie ed ancora 3° e 5° Martina e Francesca nei 200 dorso per una ulteriore entusiasmante sfida tutta in famiglia!
Ben piazzati anche i maschi nei 100 stile libero, “Peppe” Di Maio 7°, Emanuele 29°, Angelo 37° e Christian 48° (ma in buona crescita dopo l’esploit sui 1500!)  nelle rispettive categorie, ed ancora il capitano Peppe, 6° nei 50 delfino.

I cookie, anche di terze parti, ci permettono di migliorare la navigazione e la fornitura di annunci pubblicitari. Proseguendo nella navigazione accetti l'utilizzo dei cookie. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all'uso dei cookie. Per più approfondite informazioni ti invitiamo a leggere l'informativa estesa  
I cookie, anche di terze parti, ci permettono di migliorare la navigazione e la fornitura di annunci pubblicitari. Proseguendo nella navigazione accetti l'utilizzo dei cookie. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all'uso dei cookie. Per più approfondite informazioni ti invitiamo a leggere l'informativa estesa  
I cookie, anche di terze parti, ci permettono di migliorare la navigazione e la fornitura di annunci pubblicitari. Proseguendo nella navigazione accetti l'utilizzo dei cookie. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all'uso dei cookie. Per più approfondite informazioni ti invitiamo a leggere l'informativa estesa  
I cookie, anche di terze parti, ci permettono di migliorare la navigazione e la fornitura di annunci pubblicitari. Proseguendo nella navigazione accetti l'utilizzo dei cookie. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all'uso dei cookie. Per più approfondite informazioni ti invitiamo a leggere l'informativa estesa  
I cookie, anche di terze parti, ci permettono di migliorare la navigazione e la fornitura di annunci pubblicitari. Proseguendo nella navigazione accetti l'utilizzo dei cookie. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all'uso dei cookie. Per più approfondite informazioni ti invitiamo a leggere l'informativa estesa  
I cookie, anche di terze parti, ci permettono di migliorare la navigazione e la fornitura di annunci pubblicitari. Proseguendo nella navigazione accetti l'utilizzo dei cookie. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all'uso dei cookie. Per più approfondite informazioni ti invitiamo a leggere l'informativa estesa  



Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

 

error: Stai cercando di copiare il testo di questo articolo? Ovviamente non hai il permesso per farlo, ma ti ritieni un grande giornalista... in fondo pensi di cambiare qualche parola, di toglierne qualche altra ed hai risolto. Appartieni anche tu a qualche importantissima testata locale che fa centinaia di visite sulla pelle di chi lavora? Magari vieni anche pagato, complimenti!!! Sei proprio un furbacchione tu ed il tuo direttore che te lo permette, abbiamo fatto in modo di renderti il lavoro un po\\\' arduo, abbiamo deciso di farti applicare 1 minuto in più per copiare!!!