Real Vico, Cioffi:”Di più non potevamo fare”

I cookie, anche di terze parti, ci permettono di migliorare la navigazione e la fornitura di annunci pubblicitari. Proseguendo nella navigazione accetti l'utilizzo dei cookie. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all'uso dei cookie. Per più approfondite informazioni ti invitiamo a leggere l'informativa estesa  
I cookie, anche di terze parti, ci permettono di migliorare la navigazione e la fornitura di annunci pubblicitari. Proseguendo nella navigazione accetti l'utilizzo dei cookie. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all'uso dei cookie. Per più approfondite informazioni ti invitiamo a leggere l'informativa estesa  
Il commento di mister Cioffi post Manfredonia

Il commento di mister Cioffi post Manfredonia

“Più di questo non potevamo fare”.
Renato Cioffi commenta così il pareggio a reti bianche con il Manfredonia.
“Dopo una settimana movimentata è mancata anche un pizzico di condizione fisica – spiega il tecnico -. Ce la siamo giocata al meglio delle nostre possibilità”.
Bianco celesti pugliesi scesi in campo al Massaquano forti di una classifica esterna che li pone tra le prima del campionato ha dettato i ritmi di gioco, ma non ha sfondato.
“Abbiamo giocato contro un’ottima squadra – ribadisce Cioffi -. Non so come faccia il Manfredonia a stare nella posizione che occupa con l’organico che ha costruito. Fuori casa era reduce anche dal successo di Taranto”.
Un Vico che ha avuto anche la chance con Iovene per spezzare l’equilibrio della contesa.
“Peccato. Un vero peccato – mastica amaro il mister -. Era un rigore in movimento, di solito quelli sono errori che non commette Iovene”.
Un punto che muove poco la classifica, ma che al termine di sette giorni nei quali si è guardato poco al campo, ma molto a cose extra calcistiche, Cioffi si gode il punto.
“Il nostro rammarico è aver incontrato il Manfredonia dopo una settimana travagliata. Questo è quello sul quale posso rimuginare. Siamo una squadra che può giocare alla pari contro tutti”.
Un punticino. Buono per muovere la graduatoria, ma non per far vivere sereni verso il prossimo impegno stagionale.
“Vincere avrebbe dato un altro significato alla classifica attuale, ma era importante fare punti”.

I cookie, anche di terze parti, ci permettono di migliorare la navigazione e la fornitura di annunci pubblicitari. Proseguendo nella navigazione accetti l'utilizzo dei cookie. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all'uso dei cookie. Per più approfondite informazioni ti invitiamo a leggere l'informativa estesa  
I cookie, anche di terze parti, ci permettono di migliorare la navigazione e la fornitura di annunci pubblicitari. Proseguendo nella navigazione accetti l'utilizzo dei cookie. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all'uso dei cookie. Per più approfondite informazioni ti invitiamo a leggere l'informativa estesa  
I cookie, anche di terze parti, ci permettono di migliorare la navigazione e la fornitura di annunci pubblicitari. Proseguendo nella navigazione accetti l'utilizzo dei cookie. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all'uso dei cookie. Per più approfondite informazioni ti invitiamo a leggere l'informativa estesa  
I cookie, anche di terze parti, ci permettono di migliorare la navigazione e la fornitura di annunci pubblicitari. Proseguendo nella navigazione accetti l'utilizzo dei cookie. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all'uso dei cookie. Per più approfondite informazioni ti invitiamo a leggere l'informativa estesa  
I cookie, anche di terze parti, ci permettono di migliorare la navigazione e la fornitura di annunci pubblicitari. Proseguendo nella navigazione accetti l'utilizzo dei cookie. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all'uso dei cookie. Per più approfondite informazioni ti invitiamo a leggere l'informativa estesa  
I cookie, anche di terze parti, ci permettono di migliorare la navigazione e la fornitura di annunci pubblicitari. Proseguendo nella navigazione accetti l'utilizzo dei cookie. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all'uso dei cookie. Per più approfondite informazioni ti invitiamo a leggere l'informativa estesa  



Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

 

error: Stai cercando di copiare il testo di questo articolo? Ovviamente non hai il permesso per farlo, ma ti ritieni un grande giornalista... in fondo pensi di cambiare qualche parola, di toglierne qualche altra ed hai risolto. Appartieni anche tu a qualche importantissima testata locale che fa centinaia di visite sulla pelle di chi lavora? Magari vieni anche pagato, complimenti!!! Sei proprio un furbacchione tu ed il tuo direttore che te lo permette, abbiamo fatto in modo di renderti il lavoro un po\\\' arduo, abbiamo deciso di farti applicare 1 minuto in più per copiare!!!