Sorrento – Ischia 1-2, il tabellino e il film della gara

I cookie, anche di terze parti, ci permettono di migliorare la navigazione e la fornitura di annunci pubblicitari. Proseguendo nella navigazione accetti l'utilizzo dei cookie. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all'uso dei cookie. Per più approfondite informazioni ti invitiamo a leggere l'informativa estesa  
I cookie, anche di terze parti, ci permettono di migliorare la navigazione e la fornitura di annunci pubblicitari. Proseguendo nella navigazione accetti l'utilizzo dei cookie. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all'uso dei cookie. Per più approfondite informazioni ti invitiamo a leggere l'informativa estesa  
Ciro Danucci, inutile il suo primo gol stagionale

Ciro Danucci, inutile il suo primo gol stagionale

SORRENTO  – ISCHIA 1-2

Marcatori: 23’ p.t. rig. Cunzi (I), 24’ Danucci (S), 34’ s.t. Spadafora (I)

SORRENTO (3-5-2): Polizzi; Benci, Villagatti (dal 1’s.t. Pantano), Pisani; Imparato, Coppola, Danucci, Lalli (dal 1’s.t. Innocenti), Canotto (dal 37’ s.t. Soudant); Maiorino, Musetti. A disp: Miranda, Terminiello, Lettieri, Improta. All: Simonelli.

ISCHIA (4-2-3-1): Mennella; Florio, Impagliazzo, Tricoli (dal 28’ s.t. Spadafora), Tito; Armeno, De Francesco, Alfano, Muro (dal 22’ s.t. Liccardo); Cunzi; Scalzone (dall’8’s.t. Trofa). A disp: Taglialatela, Arzeo, Crimaldi, Falagario. All: Porta.

Arbitro: Andrea Zanonato di Vicenza (De Meo/Costantini)

Note: ammoniti: Lalli (S), Polizzi (S), Musetti (S), Florio (I), Imparato (S) calci d’angolo: 6-9 recuperi: 2’ primo tempo, 3’ secondo tempo. Presenti circa 500 spettatori.

PRIMO TEMPO

6’ Tiro improvviso di De Francesco dai venticinque metri, Polizzi si distende e con i pugni mette in angolo.

11’ Cross rasoterra di Canotto per l’accorrente Coppola che, disturbato da difensore avversario, conclude male di esterno destro.

13’ Villagatti sbaglia l’appoggio a Canotto in fase di costruzione, l’Ischia capitalizza subito l’errore con Cunzi che, dopo aver ricevuto palla da De Francesco, appoggia per Scalzone il cui tiro, telefonato, è facile preda di Polizzi.

22’ GOL ISCHIA. Incredibile errore di Benci che sbaglia il retropassaggio e spiana la strada a Cunzi. Il numero 10 ischitano si presenta solo davanti a Polizzi e nel tentativo di dribblarlo cade a terra: per l’arbitro c’è il contatto, l’ammonizione per l’estremo difensore e il calcio di rigore, che Cunzi trasforma spiazzando il numero uno rossonero.

33’ Imparato riceve palla sulla destra e mette al centro, il suo cross, completamente fuori misura per gli attaccanti in area, si trasforma in una conclusione che sbatte sulla parte alta della traversa e termina fuori.

35’ Il Sorrento passa al 4-4-2, con Canotto e Coppola esterni di centrocampo e Benci ed Imparato terzini, rispettivamente a destra e a sinistra.

36’ Muro prova la conclusione dalla distanza, servendo involontariamente Scalzone che, appostato poco dentro la sedici metri, prova il tiro a giro, trovando, però, l’ottima risposta di Polizzi con i pugni.

I cookie, anche di terze parti, ci permettono di migliorare la navigazione e la fornitura di annunci pubblicitari. Proseguendo nella navigazione accetti l'utilizzo dei cookie. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all'uso dei cookie. Per più approfondite informazioni ti invitiamo a leggere l'informativa estesa  
I cookie, anche di terze parti, ci permettono di migliorare la navigazione e la fornitura di annunci pubblicitari. Proseguendo nella navigazione accetti l'utilizzo dei cookie. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all'uso dei cookie. Per più approfondite informazioni ti invitiamo a leggere l'informativa estesa  

43’ Bolide da calcio piazzato di Maiorino da posizione defilata, Mennella risponde con i pugni.

SECONDO TEMPO

1’ Doppia sostituzione per il Sorrento: escono Lalli e Villagatti, quest’ultimo accompagnato in ospedale per un colpo al fianco subito precedentemente, ed entrano Innocenti e Pantano. Simonelli mantiene il 4-4-2, con Maiorino e Canotto sulle corsie di centrocampo, rispettivamente a sinistra e a destra, e Musetti e Innocenti terminali offensivi.

1’ Canotto entra in area dalla destra e calcia forte sul secondo palo, Innocenti prova la deviazione in spaccata ma di un soffio non trova il tap-in vincente. L’arbitro, comunque, aveva fermato il gioco per la posizione di fuorigioco dell’attaccante neo entrato.

5’ Musetti, con caparbietà, vince il duello fisico con Tripoli e si appropria di un pallone arrivato con un lancio dal centrocampo, il destro ad incrociare dell’attaccante è però respinto da Mennella in uscita bassa.

11’ Ischia pericolosissima su azione d’angolo, con Trova che, dopo una deviazione di un difensore rossonero, impatta di testa sul palo lungo, trovando la deviazione, sempre aerea, di Danucci che mette in angolo.

21’ Bella triangolazione tra Innocenti e Canotto, con il classe ’94 che entra in area e calcia in diagonale ma il pallone esce di un soffio alla destra di Mennella.

24’ GOL SORRENTO. Uscita sbagliata della difesa ischitana, ne approfitta Danucci che vince un rimpallo, punta la porta e con una rasoiata di sinistro dal limite dell’area di rigore batte Mennella.

29’ Maiorino rientra sul destro e pesca al centro dell’area Innocenti che, completamente solo, di testa non inquadra il bersaglio.

30’ Gol annullato al Sorrento: su un lancio dalle retrovie Musetti ruba il tempo ai centrali rossoneri e si presenta davanti a Mennella battendolo con un rasoterra di destro. In ritardo e tra le proteste degli uomini in campo e dei tifosi sugli spalti, l’arbitro annulla dopo la segnalazione di fuorigioco dell’assistente.

32’ Punizione insidiosa di Maiorino dai trenta metri, Mennella si rifugia in angolo.

34’ GOL ISCHIA. Contropiede dell’Ischia, con Cunzi che riceve palla sulla destra e scodella sul secondo palo dove Spadafora salta più in alto di Benci e, con la complicità di Polizzi, mette in rete schiacciando di testa.

40’ Ischia vicinissima al tris: su azione d’angolo Spadafora devia verso il secondo palo, Benci, ben appostato, rinvia sui piedi di Cunzi che aggancia e da due passi spara incredibilmente alto sulla traversa.

43’ Occasione per il Sorrento: il cross dalla destra di Soudant trova, sul secondo palo, il colpo di testa a botta sicura di Musetti, deviato, però, dalla schiena di Impagliazzo. Sulla ribattuta ci prova Innocenti, ma il suo tiro è debole e termina tra le braccia di Mennella.

45’ Punizione tagliata al centro di Maiorino, Pisani sceglie bene il tempo e colpisce di testa, Mennella, però, è ben appostato e blocca.

I cookie, anche di terze parti, ci permettono di migliorare la navigazione e la fornitura di annunci pubblicitari. Proseguendo nella navigazione accetti l'utilizzo dei cookie. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all'uso dei cookie. Per più approfondite informazioni ti invitiamo a leggere l'informativa estesa  
I cookie, anche di terze parti, ci permettono di migliorare la navigazione e la fornitura di annunci pubblicitari. Proseguendo nella navigazione accetti l'utilizzo dei cookie. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all'uso dei cookie. Per più approfondite informazioni ti invitiamo a leggere l'informativa estesa  
I cookie, anche di terze parti, ci permettono di migliorare la navigazione e la fornitura di annunci pubblicitari. Proseguendo nella navigazione accetti l'utilizzo dei cookie. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all'uso dei cookie. Per più approfondite informazioni ti invitiamo a leggere l'informativa estesa  
I cookie, anche di terze parti, ci permettono di migliorare la navigazione e la fornitura di annunci pubblicitari. Proseguendo nella navigazione accetti l'utilizzo dei cookie. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all'uso dei cookie. Per più approfondite informazioni ti invitiamo a leggere l'informativa estesa  
I cookie, anche di terze parti, ci permettono di migliorare la navigazione e la fornitura di annunci pubblicitari. Proseguendo nella navigazione accetti l'utilizzo dei cookie. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all'uso dei cookie. Per più approfondite informazioni ti invitiamo a leggere l'informativa estesa  
I cookie, anche di terze parti, ci permettono di migliorare la navigazione e la fornitura di annunci pubblicitari. Proseguendo nella navigazione accetti l'utilizzo dei cookie. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all'uso dei cookie. Per più approfondite informazioni ti invitiamo a leggere l'informativa estesa  



Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

 

error: Stai cercando di copiare il testo di questo articolo? Ovviamente non hai il permesso per farlo, ma ti ritieni un grande giornalista... in fondo pensi di cambiare qualche parola, di toglierne qualche altra ed hai risolto. Appartieni anche tu a qualche importantissima testata locale che fa centinaia di visite sulla pelle di chi lavora? Magari vieni anche pagato, complimenti!!! Sei proprio un furbacchione tu ed il tuo direttore che te lo permette, abbiamo fatto in modo di renderti il lavoro un po\\\' arduo, abbiamo deciso di farti applicare 1 minuto in più per copiare!!!