Ping pong: Due successi per le costiere

I cookie, anche di terze parti, ci permettono di migliorare la navigazione e la fornitura di annunci pubblicitari. Proseguendo nella navigazione accetti l'utilizzo dei cookie. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all'uso dei cookie. Per più approfondite informazioni ti invitiamo a leggere l'informativa estesa  
I cookie, anche di terze parti, ci permettono di migliorare la navigazione e la fornitura di annunci pubblicitari. Proseguendo nella navigazione accetti l'utilizzo dei cookie. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all'uso dei cookie. Per più approfondite informazioni ti invitiamo a leggere l'informativa estesa  
Rientro ok per Cadolini (foto Penna)

Rientro ok per Cadolini (foto Penna)

Week end più che positivo per il tennistavolo penisualre. In serie c nazionale si sblocca, anche grazie al rientro di Pietro Cadolini, la Sorrento Sport.
I costieri, infatti, si impongono per 5/3 sul T.T.Azzurro, diretta rivale per la conquista della salvezza. Tutti e tre gli atleti sono andati a punti. Marco Carrabba nella prima partita ha battuto Guido Scaravilli, mentre Pietro Cadolini si imponeva su Panichella. Il capitano Maurizio De Simone dal canto suo metteva tutti gli avversari in riga imponendosi con punteggi molto netti.

In serie D1 continua la lotta a distanza per il vertice della classifica tra l’UNVS e il Cava de Tirreni. Nell’ultima giornata i penisulari, che hanno tenuto a riposo il jolly Giuseppe Marzuillo, hanno battuto il CUS Salerno per 5/0. I punti sono stati realizzati due da Gianni Pane due da Mario Mormone ed uno da Marco De Simone.

Due punti anche per Pane della Unvs (foto Penna)

Due punti anche per Pane della Unvs (foto Penna)

Domenica prossima entrambe le compagini giocheranno in casa per sfide quasi decisive. La Sorrento Sport, infatti, ospiterà la Stella Sud, altra squadra in lotta per la permanenza nella serie nazionale. Una sconfitta dei sorrentini segnerebbe, quasi matematicamente, la retrocessione; una vittoria invece, potrebbe rappresentare la salvezza.

Discorso opposto invece in serie d1 dove, sempre domenica e sempre nella palestra del Liceo Salvemini, andrà in scena la partita che potrebbe decretare la vincente del campionato. A Sorrento, infatti, ci sarà l’atra capolista, il Cava de Tirreni, se i penisulari dovessero riuscire ad imporsi rimarranno da soli in testa alla classifica, l’impresa è ardua ma bisogna crederci e provarci.

L’appuntamento per gli appassionati è quindi per domenica prossima alle ore 10 nella palestra del liceo Salvemini.

I cookie, anche di terze parti, ci permettono di migliorare la navigazione e la fornitura di annunci pubblicitari. Proseguendo nella navigazione accetti l'utilizzo dei cookie. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all'uso dei cookie. Per più approfondite informazioni ti invitiamo a leggere l'informativa estesa  
I cookie, anche di terze parti, ci permettono di migliorare la navigazione e la fornitura di annunci pubblicitari. Proseguendo nella navigazione accetti l'utilizzo dei cookie. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all'uso dei cookie. Per più approfondite informazioni ti invitiamo a leggere l'informativa estesa  
I cookie, anche di terze parti, ci permettono di migliorare la navigazione e la fornitura di annunci pubblicitari. Proseguendo nella navigazione accetti l'utilizzo dei cookie. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all'uso dei cookie. Per più approfondite informazioni ti invitiamo a leggere l'informativa estesa  
I cookie, anche di terze parti, ci permettono di migliorare la navigazione e la fornitura di annunci pubblicitari. Proseguendo nella navigazione accetti l'utilizzo dei cookie. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all'uso dei cookie. Per più approfondite informazioni ti invitiamo a leggere l'informativa estesa  
I cookie, anche di terze parti, ci permettono di migliorare la navigazione e la fornitura di annunci pubblicitari. Proseguendo nella navigazione accetti l'utilizzo dei cookie. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all'uso dei cookie. Per più approfondite informazioni ti invitiamo a leggere l'informativa estesa  
I cookie, anche di terze parti, ci permettono di migliorare la navigazione e la fornitura di annunci pubblicitari. Proseguendo nella navigazione accetti l'utilizzo dei cookie. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all'uso dei cookie. Per più approfondite informazioni ti invitiamo a leggere l'informativa estesa  



Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

 

error: Stai cercando di copiare il testo di questo articolo? Ovviamente non hai il permesso per farlo, ma ti ritieni un grande giornalista... in fondo pensi di cambiare qualche parola, di toglierne qualche altra ed hai risolto. Appartieni anche tu a qualche importantissima testata locale che fa centinaia di visite sulla pelle di chi lavora? Magari vieni anche pagato, complimenti!!! Sei proprio un furbacchione tu ed il tuo direttore che te lo permette, abbiamo fatto in modo di renderti il lavoro un po\\\' arduo, abbiamo deciso di farti applicare 1 minuto in più per copiare!!!