Fortitudo, Promo/M: la vittoria ritrovata.

I cookie, anche di terze parti, ci permettono di migliorare la navigazione e la fornitura di annunci pubblicitari. Proseguendo nella navigazione accetti l'utilizzo dei cookie. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all'uso dei cookie. Per più approfondite informazioni ti invitiamo a leggere l'informativa estesa  
I cookie, anche di terze parti, ci permettono di migliorare la navigazione e la fornitura di annunci pubblicitari. Proseguendo nella navigazione accetti l'utilizzo dei cookie. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all'uso dei cookie. Per più approfondite informazioni ti invitiamo a leggere l'informativa estesa  

 

1452120_10202446254862119_360886750_n
La Fortitudo inaugura il girone di ritorno del campionato Promozione con una bella vittoria, “bella” non solo perché il foglio rosa arriva contro una delle squadre di vertice, ma soprattutto perché di fronte al pubblico di casa è sceso in campo un gruppo diverso.
Se, infatti, paragonassimo la squadra che ieri ha affrontato il Basketlandia Napoli, con quella che, poco più di una settimana fa, si è arresa al Kouros Napoli, il divario sarebbe enorme: alla formazione spenta e poco motivata di allora, se ne contrappone una motivata, grintosa e spigliata. Insomma, coach Marino avrà sottoposto i suoi ad una vera e propria cura rivitalizzante.

Contro l’esperienza dell’avversario il coach decide di schierare il quintetto formato dalla coppia Esposito, Somma, Celentano e il ritrovato Gargiulo. Sarà proprio quest’ultimo, dopo un periodo di assenza, a dare spettacolo mettendo a segno, con due splendide triple, i primi sei punti di giornata. Per tutto il primo quarto, la formazione di casa detta il proprio ritmo di gioco e costringe gli ospiti all’inseguimento. Nella seconda frazione, l’ago della bilancia pende, però, dalla parte dei partenopei: i fortitudini, infatti, soffrono il pressing dell’avversario, ma l’inserimento di Celentano che entra e segna, cambia le carte in tavola e ridimensiona lo svantaggio maturato fino a quel momento.
Sarà poi,  Esposito N. a restituire le redini del match alla squadra che approfitta di un calo degli ospiti e dilaga fino al +11. La voglia di vincere è più forte di ogni altra cosa e a nulla bastano i tentativi di rimonta, la Fortitudo si aggrappa alle fondamentali ripartenze di Esposito G., in gran forma, che si fa spazio tra i giganti e serve i compagni per mettere a segno gli ultimi punti necessari a chiudere in cassaforte il risultato. Arriva il suono della sirena: Davide batte Golia.

Campionato Promo/M
Fortitudo Sorrento – Basketlandia Napoli 68-58 (22-17; 35-32; 49-47).
Esposito D. 11, Federico 3, Peraino 7, Persico 5, Somma 8, Montuori 1, Esposito G. 18, Celentano 2, Gargiulo 13, Grimaldi, De Martino. Coach: Marino.

I cookie, anche di terze parti, ci permettono di migliorare la navigazione e la fornitura di annunci pubblicitari. Proseguendo nella navigazione accetti l'utilizzo dei cookie. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all'uso dei cookie. Per più approfondite informazioni ti invitiamo a leggere l'informativa estesa  
I cookie, anche di terze parti, ci permettono di migliorare la navigazione e la fornitura di annunci pubblicitari. Proseguendo nella navigazione accetti l'utilizzo dei cookie. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all'uso dei cookie. Per più approfondite informazioni ti invitiamo a leggere l'informativa estesa  
I cookie, anche di terze parti, ci permettono di migliorare la navigazione e la fornitura di annunci pubblicitari. Proseguendo nella navigazione accetti l'utilizzo dei cookie. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all'uso dei cookie. Per più approfondite informazioni ti invitiamo a leggere l'informativa estesa  
I cookie, anche di terze parti, ci permettono di migliorare la navigazione e la fornitura di annunci pubblicitari. Proseguendo nella navigazione accetti l'utilizzo dei cookie. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all'uso dei cookie. Per più approfondite informazioni ti invitiamo a leggere l'informativa estesa  
I cookie, anche di terze parti, ci permettono di migliorare la navigazione e la fornitura di annunci pubblicitari. Proseguendo nella navigazione accetti l'utilizzo dei cookie. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all'uso dei cookie. Per più approfondite informazioni ti invitiamo a leggere l'informativa estesa  
I cookie, anche di terze parti, ci permettono di migliorare la navigazione e la fornitura di annunci pubblicitari. Proseguendo nella navigazione accetti l'utilizzo dei cookie. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all'uso dei cookie. Per più approfondite informazioni ti invitiamo a leggere l'informativa estesa  



Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

 

error: Stai cercando di copiare il testo di questo articolo? Ovviamente non hai il permesso per farlo, ma ti ritieni un grande giornalista... in fondo pensi di cambiare qualche parola, di toglierne qualche altra ed hai risolto. Appartieni anche tu a qualche importantissima testata locale che fa centinaia di visite sulla pelle di chi lavora? Magari vieni anche pagato, complimenti!!! Sei proprio un furbacchione tu ed il tuo direttore che te lo permette, abbiamo fatto in modo di renderti il lavoro un po\\\' arduo, abbiamo deciso di farti applicare 1 minuto in più per copiare!!!