Sorrento, Simonelli:”Fondamentale l’atteggiamento”

I cookie, anche di terze parti, ci permettono di migliorare la navigazione e la fornitura di annunci pubblicitari. Proseguendo nella navigazione accetti l'utilizzo dei cookie. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all'uso dei cookie. Per più approfondite informazioni ti invitiamo a leggere l'informativa estesa  
I cookie, anche di terze parti, ci permettono di migliorare la navigazione e la fornitura di annunci pubblicitari. Proseguendo nella navigazione accetti l'utilizzo dei cookie. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all'uso dei cookie. Per più approfondite informazioni ti invitiamo a leggere l'informativa estesa  
Confida nell'atteggiamento giusto mister Simonelli (foto Penna)

Confida nell’atteggiamento giusto mister Simonelli (foto Penna)

“Forse è meglio che non ci presentiamo proprio”. Minimizza con una battuta il prossimo impegno di campionato contro la Casertana, Gianni Simonelli.
Un match nel quale il Sorrento dovrà cercare di tenere botta contro la capolista del girone B di Lega Pro Seconda divisione.
Un cammino che i falchetti hanno iniziato proprio all’Italia quando con Ugolotti al timone si imposero per 1-0.
“I numeri parlano da soli – ribadisce il tecnico -. Beati loro ad essere lassù e tranquilli, ma soprattutto bravi loro. Sono una squadra importante, con un ottimo allenatore”.
Numeri alla mano il Sorrento deve invertire la rotta. Ritrova il cammino esterno dove rende meglio l’undici della penisola, ma con un avversario di peso.
“Sarà fondamentale l’atteggimento”, puntualizza Simonelli, “Tutte le squadre senza quello non vanno da nessuna parte. Noi non possiamo permetterci di fallire ancora”.
Chimati alla classica prova del nove, i rossoneri dovranno fare a meno di Villagatti e di Coppola. Due assenze di peso per chi è costretto a rincorrere.
“Io nutro fiducia in tutto il gruppo” evidenzia il professore, “Villagatti è una perdita importante per esperienza, Coppola per intensità e perché si aggiunge a quelle di altri centrocampisti tra cui Lettieri”.
Incerottato e con tanti calciatori in infermeria il Sorrento si affaccerà al Pinto con il chiaro intento di tenere botta e portare a casa un risultato positivo.
“Logicamente dovremo cercare di far goal quando avremo noi la palla, mentre evitare di subirlo in fase di non possesso”.
Una lezione semplice di calcio per Simonelli che confida sulla voglia di rivalsa dei suoi. Un ambiente caldo ha sempre portato i costieri ad esprimersi su ottimi livelli.
“Ben venga. Sono stimoli maggiori. Non capita spesso di giocare con la capolista. Tutti vorranno fare bella figura”.
Una settimana di lavoro scorsa via senza particolari sussulti a parte il ko di Cavallaro. L’emergenza potrebbe spingere il trainer partenopeo a puntare sul neo arrivato Vitale dal primo minuto.
“Serve tempo. Devono prima ambientarsi, ma tutto è possibile – conclude Simonelli -. Cambio di modulo? Ancora non ho deciso”.

I cookie, anche di terze parti, ci permettono di migliorare la navigazione e la fornitura di annunci pubblicitari. Proseguendo nella navigazione accetti l'utilizzo dei cookie. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all'uso dei cookie. Per più approfondite informazioni ti invitiamo a leggere l'informativa estesa  
I cookie, anche di terze parti, ci permettono di migliorare la navigazione e la fornitura di annunci pubblicitari. Proseguendo nella navigazione accetti l'utilizzo dei cookie. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all'uso dei cookie. Per più approfondite informazioni ti invitiamo a leggere l'informativa estesa  
I cookie, anche di terze parti, ci permettono di migliorare la navigazione e la fornitura di annunci pubblicitari. Proseguendo nella navigazione accetti l'utilizzo dei cookie. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all'uso dei cookie. Per più approfondite informazioni ti invitiamo a leggere l'informativa estesa  
I cookie, anche di terze parti, ci permettono di migliorare la navigazione e la fornitura di annunci pubblicitari. Proseguendo nella navigazione accetti l'utilizzo dei cookie. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all'uso dei cookie. Per più approfondite informazioni ti invitiamo a leggere l'informativa estesa  
I cookie, anche di terze parti, ci permettono di migliorare la navigazione e la fornitura di annunci pubblicitari. Proseguendo nella navigazione accetti l'utilizzo dei cookie. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all'uso dei cookie. Per più approfondite informazioni ti invitiamo a leggere l'informativa estesa  
I cookie, anche di terze parti, ci permettono di migliorare la navigazione e la fornitura di annunci pubblicitari. Proseguendo nella navigazione accetti l'utilizzo dei cookie. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all'uso dei cookie. Per più approfondite informazioni ti invitiamo a leggere l'informativa estesa  



Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

 

error: Stai cercando di copiare il testo di questo articolo? Ovviamente non hai il permesso per farlo, ma ti ritieni un grande giornalista... in fondo pensi di cambiare qualche parola, di toglierne qualche altra ed hai risolto. Appartieni anche tu a qualche importantissima testata locale che fa centinaia di visite sulla pelle di chi lavora? Magari vieni anche pagato, complimenti!!! Sei proprio un furbacchione tu ed il tuo direttore che te lo permette, abbiamo fatto in modo di renderti il lavoro un po\\\' arduo, abbiamo deciso di farti applicare 1 minuto in più per copiare!!!