Sorrento – Aversa Normanna 0-1, il tabellino e il film della gara

I cookie, anche di terze parti, ci permettono di migliorare la navigazione e la fornitura di annunci pubblicitari. Proseguendo nella navigazione accetti l'utilizzo dei cookie. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all'uso dei cookie. Per più approfondite informazioni ti invitiamo a leggere l'informativa estesa  
I cookie, anche di terze parti, ci permettono di migliorare la navigazione e la fornitura di annunci pubblicitari. Proseguendo nella navigazione accetti l'utilizzo dei cookie. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all'uso dei cookie. Per più approfondite informazioni ti invitiamo a leggere l'informativa estesa  
L'allenatore del Sorrento, Giovanni Simonelli

L’allenatore del Sorrento, Giovanni Simonelli

SORRENTO – AVERSA NORMANNA 0-1

Marcatori: 12’ p.t. Orlando

SORRENTO (3-5-2): Polizzi; Pisani, Villagatti, Caldore; D’Anna, Coppola (dal 26’ s.t. Lettieri), Danucci (dal 13’ s.t. Lalli), Catania, Pantano (dal 1’ s.t. Canotto); Maiorino, Musetti. A disp: Miranda, Imparato, Benci, Soudant. All: Simonelli.

AVERSA NORMANNA (4-2-3-1): D’Agostino; Gennari (dal 45’ s.t. Di Girolamo), Nocerino, Porcaro, Esposito; Prevete, Gatto; Comini (dal 38’ s.t. Balzano), Di Vicino (dal 22’ p.t. Jogan), Galizia; Orlando. A disp: Russo, De Rosa, Majella, D’Ursi. All: Di Costanzo.

Arbitro: Emanuele Mancini di Fermo (Favia/Quitadamo)

Note: ammoniti: Coppola (S), Nocerino (A), Prevete (S), Maiorino (S), Comini (A), Villagatti (S), Galizia (A) espulsi: calci d’angolo: 6-7 recuperi: 1’ primo tempo, 7’ secondo tempo, presenti circa 300 spettatori.

PRIMO TEMPO

6’Lancio di Danucci per Musetti che approfitta di un’indecisione di Gennari e s’invola verso la porta. Il suo sinistro da posizione defilata termina però a lato sul palo lungo.

10’ In una situazione di due contro due, Musetti ignora clamorosamente Maiorino meglio appostato e si fa chiudere dalla difesa normanna.

12’ GOL AVERSA NORMANNA. Cross di Esposito dalla sinistra, Comini vince il duello aereo con Pantano e fa da torre per Orlando che in mezza rovesciata infila il pallone all’incrocio.

20’ Servizio centrale di D’Anna per Musetti che, ai limiti del fuorigioco, aggancia e calcia di destro ma il suo diagonale termina fuori.

27’ Sinistro di Comini dai venti metri, palla alta.

I cookie, anche di terze parti, ci permettono di migliorare la navigazione e la fornitura di annunci pubblicitari. Proseguendo nella navigazione accetti l'utilizzo dei cookie. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all'uso dei cookie. Per più approfondite informazioni ti invitiamo a leggere l'informativa estesa  
I cookie, anche di terze parti, ci permettono di migliorare la navigazione e la fornitura di annunci pubblicitari. Proseguendo nella navigazione accetti l'utilizzo dei cookie. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all'uso dei cookie. Per più approfondite informazioni ti invitiamo a leggere l'informativa estesa  

34’ Maiorino dalla destra mette al centro, Musetti arriva in ritardo ma riesce comunque ad ostacolare D’Agostino che, in uscita, interviene col piede senza però che il pallone vagante venga raccolto da calciatori rossoneri.

40’ Punizione di seconda calciata da Maiorino dai venti metri, palla a lato.

41’ Un rimpallo in fase d’impostazione favorisce Orlando che, sotto la pressione di D’Anna, punta dritto verso la porta e riesce a calciare di sinistro, trovando, però, la risposta di Polizzi.

44’ Situazione dubbia in area di rigore ospite, con Comini che, nel tentativo di spazzare, prende in pieno il polpaccio di Pantano, ma il direttore di gara, Mancini di Fermo, lascia proseguire.

SECONDO TEMPO

10’ Calcio di punizione battuto da Gatto nei pressi della bandierina del calcio d’angolo, sul pallone scodellato al centro salta più in alto di tutti Galizia ma non trova il bersaglio.

11’ Danucci perde palla in fase di costruzione, Comini ne approfitta, ma il suo destro termina ampiamente alto.

13’ Gol annullato all’Aversa Normanna. Sugli sviluppi di un calcio di punizione calciato da Gatto, la deviazione vincente è di Porcaro ma l’arbitro annulla la realizzazione per la segnalazione di fuorigioco del primo assistente.

14’ Botta di Maiorino dalla lunetta, D’Agostino si oppone d’istinto in angolo.

19’ Punizione perfetta di Lalli che trova Catania in area di rigore, il colpo di testa del numero dieci è però di pessima fattura.

23’ Cross dalla sinistra di Esposito, testa di Jogan e palla sul fondo.

24’ Corner corto battuto dall’Aversa, Esposito dalla sinistra mette al centro un pallone tagliato sul quale s’inserisce Galizia di testa, chiamando all’intervento Polizzi che smanaccia, poi la difesa allontana.

39’ Calcio d’angolo di Maiorino battuto direttamente a rete, la deviazione del difensore normanno appostato sulla linea dei sedici metri fa carambolare il pallone sull’incrocio dei pali e poi fuori.

I cookie, anche di terze parti, ci permettono di migliorare la navigazione e la fornitura di annunci pubblicitari. Proseguendo nella navigazione accetti l'utilizzo dei cookie. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all'uso dei cookie. Per più approfondite informazioni ti invitiamo a leggere l'informativa estesa  
I cookie, anche di terze parti, ci permettono di migliorare la navigazione e la fornitura di annunci pubblicitari. Proseguendo nella navigazione accetti l'utilizzo dei cookie. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all'uso dei cookie. Per più approfondite informazioni ti invitiamo a leggere l'informativa estesa  
I cookie, anche di terze parti, ci permettono di migliorare la navigazione e la fornitura di annunci pubblicitari. Proseguendo nella navigazione accetti l'utilizzo dei cookie. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all'uso dei cookie. Per più approfondite informazioni ti invitiamo a leggere l'informativa estesa  
I cookie, anche di terze parti, ci permettono di migliorare la navigazione e la fornitura di annunci pubblicitari. Proseguendo nella navigazione accetti l'utilizzo dei cookie. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all'uso dei cookie. Per più approfondite informazioni ti invitiamo a leggere l'informativa estesa  
I cookie, anche di terze parti, ci permettono di migliorare la navigazione e la fornitura di annunci pubblicitari. Proseguendo nella navigazione accetti l'utilizzo dei cookie. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all'uso dei cookie. Per più approfondite informazioni ti invitiamo a leggere l'informativa estesa  
I cookie, anche di terze parti, ci permettono di migliorare la navigazione e la fornitura di annunci pubblicitari. Proseguendo nella navigazione accetti l'utilizzo dei cookie. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all'uso dei cookie. Per più approfondite informazioni ti invitiamo a leggere l'informativa estesa  



Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

 

error: Stai cercando di copiare il testo di questo articolo? Ovviamente non hai il permesso per farlo, ma ti ritieni un grande giornalista... in fondo pensi di cambiare qualche parola, di toglierne qualche altra ed hai risolto. Appartieni anche tu a qualche importantissima testata locale che fa centinaia di visite sulla pelle di chi lavora? Magari vieni anche pagato, complimenti!!! Sei proprio un furbacchione tu ed il tuo direttore che te lo permette, abbiamo fatto in modo di renderti il lavoro un po\\\' arduo, abbiamo deciso di farti applicare 1 minuto in più per copiare!!!