2^ categoria: al Piano Pizzeria il derby con l’Evergreen, SGB corsaro, Real Massa out

I cookie, anche di terze parti, ci permettono di migliorare la navigazione e la fornitura di annunci pubblicitari. Proseguendo nella navigazione accetti l'utilizzo dei cookie. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all'uso dei cookie. Per più approfondite informazioni ti invitiamo a leggere l'informativa estesa  
I cookie, anche di terze parti, ci permettono di migliorare la navigazione e la fornitura di annunci pubblicitari. Proseguendo nella navigazione accetti l'utilizzo dei cookie. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all'uso dei cookie. Per più approfondite informazioni ti invitiamo a leggere l'informativa estesa  
Una formazione del Piano Pizzeria Lucia 2013 -14

Una formazione del Piano Pizzeria Lucia 2013 -14

L’undicesima giornata del campionato di seconda categoria – girone F, caratterizzata, per quanto riguarda le formazioni costiere,da risultati alterni.
Il Piano Pizzeria Lucia, di Pierluigi Iannone, si aggiudica l’ennesimo derby stagionale, in una partita bella e combattuta, con l’Evergreen che esce sconfitto di misura per 2-1: in santanellesi rimangono a zero punti, mentre i carottesi si portano a quota 10.
San Giovanni Battista corsaro a Casola di Napoli, regolando con il minimo scarto lo Stabia Friends: artefici della vittoria della squadra di Massaquano,    Caccioppoli  nel primo tempo  che trasforma un penalty, mentre Nik D’Urso  neutralizza proprio un calcio di rigore negli ultimi minuti della partita, fissando il punteggio definitivamente per 0 -1 a favore dei rossoblu.
Il Real Massa Lubrense, che era arrivato praticamente in vetta , subisce la seconda sconfitta consecutiva, questa volta in trasferta con l’Atletico Campania: partita combattuta e a momenti aspra, che si conclude con il punteggio di 4 – 2: i rossoneri perdono per il momento, il treno che marcia al vertice del girone, con Diaz Ottaviano e Real Marchesa a 22 punti, e lo stesso Atletico a 21.

I cookie, anche di terze parti, ci permettono di migliorare la navigazione e la fornitura di annunci pubblicitari. Proseguendo nella navigazione accetti l'utilizzo dei cookie. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all'uso dei cookie. Per più approfondite informazioni ti invitiamo a leggere l'informativa estesa  
I cookie, anche di terze parti, ci permettono di migliorare la navigazione e la fornitura di annunci pubblicitari. Proseguendo nella navigazione accetti l'utilizzo dei cookie. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all'uso dei cookie. Per più approfondite informazioni ti invitiamo a leggere l'informativa estesa  



Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

 

error: Stai cercando di copiare il testo di questo articolo? Ovviamente non hai il permesso per farlo, ma ti ritieni un grande giornalista... in fondo pensi di cambiare qualche parola, di toglierne qualche altra ed hai risolto. Appartieni anche tu a qualche importantissima testata locale che fa centinaia di visite sulla pelle di chi lavora? Magari vieni anche pagato, complimenti!!! Sei proprio un furbacchione tu ed il tuo direttore che te lo permette, abbiamo fatto in modo di renderti il lavoro un po\\\' arduo, abbiamo deciso di farti applicare 1 minuto in più per copiare!!!