Tris della Sarnese al Massa non basta Russo

I cookie, anche di terze parti, ci permettono di migliorare la navigazione e la fornitura di annunci pubblicitari. Proseguendo nella navigazione accetti l'utilizzo dei cookie. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all'uso dei cookie. Per più approfondite informazioni ti invitiamo a leggere l'informativa estesa  
I cookie, anche di terze parti, ci permettono di migliorare la navigazione e la fornitura di annunci pubblicitari. Proseguendo nella navigazione accetti l'utilizzo dei cookie. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all'uso dei cookie. Per più approfondite informazioni ti invitiamo a leggere l'informativa estesa  
Non basta il cuore di Vinaccia e la rete di Russo al Massa

Non basta il cuore di Vinaccia e la rete di Russo al Massa

Sarnese non bella, ma che dimostra il piglio della grande squadra. In una giornata non facile la compagine di Vitter cala il tris contro un mai domo Massa Lubrense.
La  squadra di Gargiulo ci prova, ma cede l’onore delle armi ai granata.
Ritmo di gara subito vertiginoso. Solo un minuto dal fischio d’inizio e ci prova Ianniello.
I nero azzurri rispondono presente. Il capitano russo fa tutto bene tranne la conclusione.
Solo 120 secondi e si fa vivo dalle parti di Ruocco, Vinaccia che impensierisce il portiere di casa.
Nel momento di pressione degli ospiti il break della Sarnese.
Ottobre si fa trovare pronto su un bel cross di Savarese e di testa firma il vantaggio.
Beccata la sberla che sblocca la sfida i costieri sbandano paurosamente. La strada è in salita ed in contropiede l’abilità di Savarese mette a dura prova la retroguardia nero azzurra. Al 14’ la splendida azione personale del numero sette che non inquadra lo specchio.

Buona la prova del portiere Fiorentino

Buona la prova del portiere Fiorentino

Ancora un minuto e la conclusione di Tufano è respinta da Fiorentino. Nei due minuti successivi, poi, sprecano rispettivamente Fontanarosa e ancora Tufano. Quando tutto lasciava presagire al raddoppio ecco il lampo di Russo.
Corner del giovane De Stefano il capitano è il più lesto di tutti nel ribadire in rete.
Tutto da rifare per i padroni di casa.
La fortuna aiuta la truppa di Vitter che sblocca ancora su autorete.
Minuto 36 e nuovo vantaggio. Azione personale di Esposito che crossa al centro dell’area trovando al sfortunata deviazione di De Stefano A. Al 40’ ancora Savarese sugli scudi quando colpisce una traversa da posizione defilata.
Il Massa affronta la ripresa consapevole che serve l’impresa per portare via punti dallo Squitieri. Le sortite offensive dei nero azzurri sono rintuzzate dalla retroguardia granata. Fiorentino è strepitoso nel respingere sotto misura il colpo di testa di Esposito al trentunesimo. Passano due minuti e si rivede il Massalubrense con Volpe che di destro impensierisce Ruocco. Al 40’, però, Ianniello chiude i conti realizzando un penalty concesso per fallo su Tufano. A triplice fischio, la Sarnese guarda ancora tutti dall’alto della graduatoria.

Sarnese – Massa Lubrense  3 – 1
Sarnese: Ruocco 6, Falanga 6, Ferrara R. 6,5, Esposito 6,5, Nasti 6, Fontanarosa 6 (41’ st Adiletta sv), Savarese 6,5, Ottobre 6,5, Tufano 6,5, Di Capua 6, Ianniello 6. A disp.: Napolitano, De Cesare, Testa, Nasto, Amoruso, Romano. All.: Vitter 7.
Massa Lubrense: Fiorentino 6, De Stefano F. 6 (35’ st Aiello 6), Siniscalchi 6, Cestaro 6, De Luca 6,5, Ferrara M. 6,5 (43’ st Cappiello sv), De Stefano A. 6 (41’ st Marrone sv), Vinaccia 6, Volpe 6, Russo 6,5, Apreda 6. A disp.: Iaccarino, Cacace, Izzo, Sessa. All.: Gargiulo 6.
Arbitro: Balbi di Avellino 5,5
Marcatori: 10’ pt Ottobre, 21’ pt Russo, 36’ pt De Stefano A. (aut.), 40’ st Ianniello (rig.).
Note: Presenti circa 250 spettatori, di cui 20 ospiti. Ammoniti: Fontanarosa, Savarese, De Stefano F., De Luca, Ferrara M., De Stefano A. Recuperi: pt: +1’, st: +3’.

I cookie, anche di terze parti, ci permettono di migliorare la navigazione e la fornitura di annunci pubblicitari. Proseguendo nella navigazione accetti l'utilizzo dei cookie. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all'uso dei cookie. Per più approfondite informazioni ti invitiamo a leggere l'informativa estesa  
I cookie, anche di terze parti, ci permettono di migliorare la navigazione e la fornitura di annunci pubblicitari. Proseguendo nella navigazione accetti l'utilizzo dei cookie. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all'uso dei cookie. Per più approfondite informazioni ti invitiamo a leggere l'informativa estesa  
I cookie, anche di terze parti, ci permettono di migliorare la navigazione e la fornitura di annunci pubblicitari. Proseguendo nella navigazione accetti l'utilizzo dei cookie. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all'uso dei cookie. Per più approfondite informazioni ti invitiamo a leggere l'informativa estesa  
I cookie, anche di terze parti, ci permettono di migliorare la navigazione e la fornitura di annunci pubblicitari. Proseguendo nella navigazione accetti l'utilizzo dei cookie. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all'uso dei cookie. Per più approfondite informazioni ti invitiamo a leggere l'informativa estesa  
I cookie, anche di terze parti, ci permettono di migliorare la navigazione e la fornitura di annunci pubblicitari. Proseguendo nella navigazione accetti l'utilizzo dei cookie. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all'uso dei cookie. Per più approfondite informazioni ti invitiamo a leggere l'informativa estesa  
I cookie, anche di terze parti, ci permettono di migliorare la navigazione e la fornitura di annunci pubblicitari. Proseguendo nella navigazione accetti l'utilizzo dei cookie. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all'uso dei cookie. Per più approfondite informazioni ti invitiamo a leggere l'informativa estesa  



Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

 

error: Stai cercando di copiare il testo di questo articolo? Ovviamente non hai il permesso per farlo, ma ti ritieni un grande giornalista... in fondo pensi di cambiare qualche parola, di toglierne qualche altra ed hai risolto. Appartieni anche tu a qualche importantissima testata locale che fa centinaia di visite sulla pelle di chi lavora? Magari vieni anche pagato, complimenti!!! Sei proprio un furbacchione tu ed il tuo direttore che te lo permette, abbiamo fatto in modo di renderti il lavoro un po\\\' arduo, abbiamo deciso di farti applicare 1 minuto in più per copiare!!!