Volley Serie C/F: Le sette meraviglie della Gimel

I cookie, anche di terze parti, ci permettono di migliorare la navigazione e la fornitura di annunci pubblicitari. Proseguendo nella navigazione accetti l'utilizzo dei cookie. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all'uso dei cookie. Per più approfondite informazioni ti invitiamo a leggere l'informativa estesa  
I cookie, anche di terze parti, ci permettono di migliorare la navigazione e la fornitura di annunci pubblicitari. Proseguendo nella navigazione accetti l'utilizzo dei cookie. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all'uso dei cookie. Per più approfondite informazioni ti invitiamo a leggere l'informativa estesa  
Gimel S.Agata

Gimel S.Agata – Foto G. Starace  ©

Massa Lubrense – La Gimel S.Agata trionfa 3-2 alla Pulcarelli contro la Pol Due Principati, terza forza del campionato. Guadagnuolo e compagne, al settimo tie-break stagionale, portano a casa i due punti validi per la settima posizione in classifica, quota 18 punti, al pari del VP Pontecagnano.
Il primo set si gioca punto a punto, numerosissimi gli errori in battuta per entrambe le compagini. La Gimel allunga il passo dopo il 10-10. La regista Aversa A. dirige bene l’attacco biancoblu, siglando anche il 21-15. Mastellone, che si rivelerà inarrestabile in attacco durante tutto il match, con il 25-20 rimanda al cambio campo.
Volto nuovo per le Gimelline nel secondo parziale. Gli errori in ricezione costringono coach Nica al time-out immediato sull’1-6. La convinzione biancoblu non è sufficiente: 14-25.

Le Gimelline

Le Gimelline

Il time-out tecnico del terzo set vede il tabellone del punteggio fermo 11-12. La Gimel mette in scena uno dei migliori break della stagione: 20-12. Non bastano i due time-out richiamati dal coach avversario, Mastellone continua a bombardare ed il libero Esposito S. non lascia cadere un pallone in copertura. Una ulteriore battuta sbagliata regala il 25-18.
Quarto capitolo. La Gimel tenta il possibile ma la compagine salernitana si impone, tra errori biancoblu ed ottime giocate, 21-25.Il destino del match è rimandato ancora una volta allo scontro finale.
Il tie-break esordisce con un attacco in diagonale stretta di Aversa C. . Casa collabora in fast (4-4) e  con due ace (6-4; 8-4).  L’ultima parola spetta alle centrali santagatesi Aversa S. (13-8) ed ancora Casa (14-8), con la fondamentale collaborazione della palleggiatrice Aversa A. . Il tocco finale, il via alla festa biancoblu, è invece opera di Aversa C..
Settima posizione, sette vittorie, sette tie-break dei quali sei hanno portato due punti in casa Gimel.
L’attesa cresce per l’ultimo match del girone d’andata, che si giocherà domenica prossima contro l’Accademia Volley Benevento, appena due punti  più in basso dell’avversaria biancoblu di questo match.
© Riproduzione Riservata

I cookie, anche di terze parti, ci permettono di migliorare la navigazione e la fornitura di annunci pubblicitari. Proseguendo nella navigazione accetti l'utilizzo dei cookie. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all'uso dei cookie. Per più approfondite informazioni ti invitiamo a leggere l'informativa estesa  
I cookie, anche di terze parti, ci permettono di migliorare la navigazione e la fornitura di annunci pubblicitari. Proseguendo nella navigazione accetti l'utilizzo dei cookie. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all'uso dei cookie. Per più approfondite informazioni ti invitiamo a leggere l'informativa estesa  



Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

 

error: Stai cercando di copiare il testo di questo articolo? Ovviamente non hai il permesso per farlo, ma ti ritieni un grande giornalista... in fondo pensi di cambiare qualche parola, di toglierne qualche altra ed hai risolto. Appartieni anche tu a qualche importantissima testata locale che fa centinaia di visite sulla pelle di chi lavora? Magari vieni anche pagato, complimenti!!! Sei proprio un furbacchione tu ed il tuo direttore che te lo permette, abbiamo fatto in modo di renderti il lavoro un po\\\' arduo, abbiamo deciso di farti applicare 1 minuto in più per copiare!!!