Vico: la cura Cioffi fa effetto subito, Marcianise battuto nel finale

I cookie, anche di terze parti, ci permettono di migliorare la navigazione e la fornitura di annunci pubblicitari. Proseguendo nella navigazione accetti l'utilizzo dei cookie. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all'uso dei cookie. Per più approfondite informazioni ti invitiamo a leggere l'informativa estesa  
I cookie, anche di terze parti, ci permettono di migliorare la navigazione e la fornitura di annunci pubblicitari. Proseguendo nella navigazione accetti l'utilizzo dei cookie. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all'uso dei cookie. Per più approfondite informazioni ti invitiamo a leggere l'informativa estesa  
Esordisce alla grande l'ex Sorrento Cioffi con la vittoria contro la capolista Marcianise

Esordisce alla grande l’ex Sorrento Cioffi con la vittoria contro la capolista Marcianise

Vico Equense – Il Vico mostra una faccia completamente diversa dalle ultime uscite e trova una sorprendente vittoria casalinga contro la capolista Marcianise. L’avvento di Renato Cioffi sulla panchina della compagine di Gaglione dopo l’esonero dell’ex Di Maio dà una sferzata alla squadra che riesce a soffrire pochissimo contro gli avversari allenati da Fogliamanzillo, trovando il gol della vittoria all’ultimo istante. Il primo tempo, caratterizzato da un forte vento e dalla pioggia insistente sul sintetico del Massaquano, è tutt’altro che spettacolare. Da segnalare un gol annullato a Iovene per fuorigioco dubbio che l’assistente dell’arbitro segnala comunque prima del tiro dell’attaccante vicano. L’apice dell’emozione lo regala l’attaccante del Marcianise Iadaresta che gira di testa un cross di Conte dalla destra e coglie la parte bassa della traversa con la palla che tocca la linea e torna in campo. C’è tempo per un’ultima occasione per i padroni di casa con Russo che approfitta di un errore della retroguardia avversaria ma calcia debolmente a lato.
La seconda frazione è decisamente più spettacolare: Cioffi cambia le carte in tavola togliendo Vigorito e Russo per Melcarne e Barone e proprio quest’ultimo all’11’ ha una buona occasione ma non riesce a colpire, saltando in controtempo, la palla. Sono gli azzurro oro a fare la partita: Iovene ha un’altra occasione importante ma viene fermato ancora in posizione d’offside. Al 21′ la svolta, controcorrente rispetto all’andazzo della gara. Schettino atterra in area Iadaresta e per l’arbitro non ci sono dubbi, è rigore: calcia Citro che firma il vantaggio del Marcianise. Il Vico riparte subito e un minuto dopo trova il pareggio con un contropiede firmato Mascolo, che, approfittando di una indecisione della difesa gialloverde si invola verso la porta e fredda Imbimbo in uscita. Da quel momento il Vico gioca per vincere mentre il Marcianise balla pericolosamente dietro, offrendo larghi spazi agli avversari. Un bel tiro di Iadaresta al 40′ rappresenta l’unico vero tentativo degli ospiti di ribaltare la situazione, ma Apuzzo è prontissimo. Al 45′ un cross di Iovene viene parato da Pagano con due mani: rigore sacrosanto e giallo per il difensore. Calcia Della Ventura che si fa parare il tiro da Imbimbo ma è lesto nella ribattuta e firma il gol decisivo.
La cura Cioffi fa subito effetto: una vittoria importantissima per i vicani che possono guardare avanti, dopo un risultato tanto inaspettato quanto importante, con fiducia e sicurezza.

REAL VICO EQUENSE – MARCIANISE 2-1
REAL VICO EQUENSE (4-3-3): Apuzzo; Ansalone, Maraucci, Schettino, Vigorito (dal 1’ st Melcarne); Biondi, Prisco (dal 40’ st Di Ruocco), Della Ventura; Russo (dal 1’ st Barone), Mascolo, Iovene. All.: Cioffi. A disp.: Loffredo, Lettieri, Cardenia, Oriente, Circiello, Coppola.
MARCIANISE (5-3-2): Imbimbo; Verdone, Rossetti, Lagnena, Pagano, Conte; Temponi, Viola, Gerardi (dal 25’ st D’Anna); Iadaresta, Citro (dal 38’ st Allegretta). All.: Fogliamanzillo. A disp.: Palmiero, Posillipo, Corduas, Tenneriello, Vitiello, Di Ronza, Iuliano.
ARBITRO: Sprezzola (Mestre)
MARCATORI: al 21’ st Citro (M) rig., al 23’ st Mascolo (V), al 45’ st Della Ventura.
NOTE: Partita caratterizzata dal forte vento, 150 spettatori circa. Al 45’ st Imbimbo para un rigore a Della Ventura. Ammoniti Maraucci, Schettino (V), Temponi, Pagano (M). Angoli 4-3 per il Vico. Recuperi 1’-2’.

©Riproduzione Riservata

I cookie, anche di terze parti, ci permettono di migliorare la navigazione e la fornitura di annunci pubblicitari. Proseguendo nella navigazione accetti l'utilizzo dei cookie. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all'uso dei cookie. Per più approfondite informazioni ti invitiamo a leggere l'informativa estesa  
I cookie, anche di terze parti, ci permettono di migliorare la navigazione e la fornitura di annunci pubblicitari. Proseguendo nella navigazione accetti l'utilizzo dei cookie. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all'uso dei cookie. Per più approfondite informazioni ti invitiamo a leggere l'informativa estesa  



Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

 

error: Stai cercando di copiare il testo di questo articolo? Ovviamente non hai il permesso per farlo, ma ti ritieni un grande giornalista... in fondo pensi di cambiare qualche parola, di toglierne qualche altra ed hai risolto. Appartieni anche tu a qualche importantissima testata locale che fa centinaia di visite sulla pelle di chi lavora? Magari vieni anche pagato, complimenti!!! Sei proprio un furbacchione tu ed il tuo direttore che te lo permette, abbiamo fatto in modo di renderti il lavoro un po\\\' arduo, abbiamo deciso di farti applicare 1 minuto in più per copiare!!!