Derby Massa-Sant’Agnello: il film della gara

I cookie, anche di terze parti, ci permettono di migliorare la navigazione e la fornitura di annunci pubblicitari. Proseguendo nella navigazione accetti l'utilizzo dei cookie. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all'uso dei cookie. Per più approfondite informazioni ti invitiamo a leggere l'informativa estesa  
I cookie, anche di terze parti, ci permettono di migliorare la navigazione e la fornitura di annunci pubblicitari. Proseguendo nella navigazione accetti l'utilizzo dei cookie. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all'uso dei cookie. Per più approfondite informazioni ti invitiamo a leggere l'informativa estesa  

Massa Lubrense – Al Cerulli si affrontano Massa e Sant’Agnello in un derby che promette spettacolo. Le formazioni titolari ufficiali delle squadre dei tecnici Gargiulo e Guarracino.

Massa Lubrense – Fiorentino, Apreda, Cantilena, Cestaro, De Luca, Ferrara, Volpe, Vinaccia, Russo, Cacace, Aiello. All.: Gargiulo.
Sant’Agnello – Cuomo, Savarese, Palladino, De Maio, Sessa, Scippa, Gargiulo, Serrapica, Arcobelli, Macarone, Salemme. All.: Guarracino.

PRIMO TEMPO

Partiti.

6′: GOL 1-0 MASSA: pronti, via, Massa in vantaggio. Cross lungo di Ferrara per Cacace che controlla benissimo sulla sinistra, entra in area e serve un assist al bacio per Aiello che firma il vantaggio a porta vuota.

9′: Il Sant’Agnello prova a reagire con una punizione dalla sinistra di Palladino. Palla tagliata e pericolosa su cui però non arriva nessuno degli attaccanti biancoblu.

Non accade molto al Cerulli. Ci prova Russo dalla distanza per il Massa ma il tiro è debole. Il Sant’Agnello non riesce a creare occasioni importanti.

20′: ancora Massa. Cross al centro di Aiello per la testa di Russo che in girata manda la palla di poco alta sulla traversa.

24′: rigore per il Sant’Agnello! Macarone crossa dalla sinistra e Cantilena tocca evidentemente con la mano. Marazia senza dubbi indica il dischetto.

24′: GOL 1-1 SANT’AGNELLO: Gargiulo calcia di destro, Fiorentino intuisce e tocca ma il pallone si insacca alla sua destra. Pareggio santanellese.

30′: occasione per il Sant’Agnello ancora da calcio da fermo. Angolo dalla sinistra, la palla oltrepassa tutto lo specchio della porta senza trovare qualcuno che la spingesse dentro.

37′: bella combinazione d’attacco per il Massa. Aiello serve Cacace sulla sinistra, palla in mezzo per Russo che di tacco spedisce a lato di poco.

37′: il Sant’Agnello sostituisce Savarese con Ferraro.

40′: per il Sant’Agnello ci prova proprio Ferraro ma la palla finisce alta.

Il primo tempo si chiude in parità dopo un tentativo su punizione dell’esterno santanellese Palladino.

I cookie, anche di terze parti, ci permettono di migliorare la navigazione e la fornitura di annunci pubblicitari. Proseguendo nella navigazione accetti l'utilizzo dei cookie. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all'uso dei cookie. Per più approfondite informazioni ti invitiamo a leggere l'informativa estesa  
I cookie, anche di terze parti, ci permettono di migliorare la navigazione e la fornitura di annunci pubblicitari. Proseguendo nella navigazione accetti l'utilizzo dei cookie. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all'uso dei cookie. Per più approfondite informazioni ti invitiamo a leggere l'informativa estesa  

SECONDO TEMPO

Nessun cambio tra le fila delle due compagini prima del ritorno in campo.

7′ GOL 2-1 MASSA: punizione dalla distanza battuta da Marcello Ferrara, sulla traiettoria c’è il capitano Russo che indirizza di sinistro in rete.

8′: il Sant’Agnello corre ai ripari inserendo Chierchia al posto di Salemme.

10′ GOL 3-1 MASSA: uno due mortifero del Massa. Discesa incontenibile sulla fascia di Marcello Cacace che infila Cuomo di sinistro dopo essersi liberato di Macarone.

11′ doppia sostituzione: nel Sant’Agnello dentro Fiorentino per Serrapica, nel Massa l’autore del terzo gol Cacace lascia spazio a De Stefano.

27′: il Massa sostituisce Apreda con Marrone.

31′: il Massa ci prova ancora con un tiro dalla distanza di Cappiello, terminato di poco a lato. Il Sant’Agnello sembra sparito dal terreno di gioco e dimostra di aver subito il duro colpo delle due reti in rapida successione degli avversari.

33′ GOL 3-2 SANT’AGNELLO: cross dalla destra di Ferraro, colpo di testa di Arcobelli lasciato troppo solo dalla difesa massese.

35′: sinistro del massese Cestaro che finisce alto. Si prospetta un finale di partita ricco di emozioni.

38′: Massa in attacco, errore della retroguardia santanellese che libera Marrone. Tiro di destro e risposta incerta di Cuomo che non blocca e manda la palla in angolo.

42′: ancora occasione per il Massa in contropiede con Marrone che supera Sessa ma non riesce a colpire la palla verso la porta.

47′: Vinaccia calcia via la palla che a causa del vento cambia completamente direzione e diventa pericolo per il portiere santanellese Cuomo.

49′ GOL 4-2 MASSA: Vinaccia in contropiede, servito da Russo, chiude definitivamente la gara facendo passare la palla sotto le gambe di Cuomo.

Finisce qui il derby tra Massa e Sant’Agnello. 4-2 il risultato per gli uomini di Gargiulo che alla luce di una partita ben giocata meritano ampiamente il risultato.

©Riproduzione Riservata

I cookie, anche di terze parti, ci permettono di migliorare la navigazione e la fornitura di annunci pubblicitari. Proseguendo nella navigazione accetti l'utilizzo dei cookie. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all'uso dei cookie. Per più approfondite informazioni ti invitiamo a leggere l'informativa estesa  
I cookie, anche di terze parti, ci permettono di migliorare la navigazione e la fornitura di annunci pubblicitari. Proseguendo nella navigazione accetti l'utilizzo dei cookie. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all'uso dei cookie. Per più approfondite informazioni ti invitiamo a leggere l'informativa estesa  



Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

 

error: Stai cercando di copiare il testo di questo articolo? Ovviamente non hai il permesso per farlo, ma ti ritieni un grande giornalista... in fondo pensi di cambiare qualche parola, di toglierne qualche altra ed hai risolto. Appartieni anche tu a qualche importantissima testata locale che fa centinaia di visite sulla pelle di chi lavora? Magari vieni anche pagato, complimenti!!! Sei proprio un furbacchione tu ed il tuo direttore che te lo permette, abbiamo fatto in modo di renderti il lavoro un po\\\' arduo, abbiamo deciso di farti applicare 1 minuto in più per copiare!!!