Sorrento: Il nuovo acquisto si chiama Catania

I cookie, anche di terze parti, ci permettono di migliorare la navigazione e la fornitura di annunci pubblicitari. Proseguendo nella navigazione accetti l'utilizzo dei cookie. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all'uso dei cookie. Per più approfondite informazioni ti invitiamo a leggere l'informativa estesa  
I cookie, anche di terze parti, ci permettono di migliorare la navigazione e la fornitura di annunci pubblicitari. Proseguendo nella navigazione accetti l'utilizzo dei cookie. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all'uso dei cookie. Per più approfondite informazioni ti invitiamo a leggere l'informativa estesa  
Il nuovo ruolo di Catania (foto Pollio) potrebbe essere l'acquisto in più dei costieri

Il nuovo ruolo di Catania (foto Pollio) potrebbe essere l’acquisto in più dei costieri

Un occhio al campo, un orecchio al cellulare e la settimana del Sorrento scorre via tra allenamenti intensi e scelte di mercato.
La vittoria contro l’Aprilia non ha fatto dimenticare che la società è attiva sul mercato per chiudere i buchi della rosa a disposizione di mister Simonelli.
La dirigenza per bocca del suo allenatore ha smentito un interesse per qualunque ultimo difensore. Polizzi e Miranda blindati in sintesi, mentre restano vive altre piste.
In difesa dopo un timido sondaggio per Pietro Cascone, il caso D’Orsi si medita di intervenire. Un ulteriore innesto potrebbe fare al caso del tecnico.
Coulibaly è ormai un ex. Il coloured di proprietà del Chievo dovrebbe trovare una promozione in Prima Divisione. Sulle sue tracce c’è il Lumezzane a cui manca solo l’ufficializzazione del nuovo arrivo.
In costiera è tornato Vittorio Terminiello. Difensore, mancino, classe ’94 è un prodotto del settore giovanile rossonero. Dopo l’esperienza al Gladiator si è allenato con il gruppo e cercherà di convincere il professore di Saviano a dargli qualche opportunità nella seconda parte di stagione. Gli ultimi giorni di mercato saranno decisivi così come l’atteggiamento del ragazzo massese negli allenamenti.
Sempre in difesa si è lavorato a fari spenti per Giovanni Puglisi, ’93 del Vicenza, lo scorso anno alla Paganese. Solo un pourparler. Si resta alla finestra anche per Michele Anaclerio. Il difensore dovesse trovare l’accordo con il Benevento per la rescissione sarebbe il primo obiettivo dei costieri.
In attacco c’è abbondanza, mentre a centrocampo con Alessio  Esposito alle prese con la rieducazione potrebbe esserci qualche novità.
La prima è lo spostamento di Catania nel pacchetto centrale. Simonelli ha arretrato il raggio di azione dell’ex Avellino che si è calato nella parte dato l’assist giusto a Maiorino poi tramutato in goal. Dovesse essere riconfermato anche nel match con il Cosenza il Sorrento avrebbe trovato quell’ulteriore fosforo in mediana da affiancare a Danucci per il finale di campionato.

I cookie, anche di terze parti, ci permettono di migliorare la navigazione e la fornitura di annunci pubblicitari. Proseguendo nella navigazione accetti l'utilizzo dei cookie. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all'uso dei cookie. Per più approfondite informazioni ti invitiamo a leggere l'informativa estesa  
I cookie, anche di terze parti, ci permettono di migliorare la navigazione e la fornitura di annunci pubblicitari. Proseguendo nella navigazione accetti l'utilizzo dei cookie. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all'uso dei cookie. Per più approfondite informazioni ti invitiamo a leggere l'informativa estesa  
I cookie, anche di terze parti, ci permettono di migliorare la navigazione e la fornitura di annunci pubblicitari. Proseguendo nella navigazione accetti l'utilizzo dei cookie. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all'uso dei cookie. Per più approfondite informazioni ti invitiamo a leggere l'informativa estesa  
I cookie, anche di terze parti, ci permettono di migliorare la navigazione e la fornitura di annunci pubblicitari. Proseguendo nella navigazione accetti l'utilizzo dei cookie. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all'uso dei cookie. Per più approfondite informazioni ti invitiamo a leggere l'informativa estesa  
I cookie, anche di terze parti, ci permettono di migliorare la navigazione e la fornitura di annunci pubblicitari. Proseguendo nella navigazione accetti l'utilizzo dei cookie. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all'uso dei cookie. Per più approfondite informazioni ti invitiamo a leggere l'informativa estesa  
I cookie, anche di terze parti, ci permettono di migliorare la navigazione e la fornitura di annunci pubblicitari. Proseguendo nella navigazione accetti l'utilizzo dei cookie. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all'uso dei cookie. Per più approfondite informazioni ti invitiamo a leggere l'informativa estesa  



Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

 

error: Stai cercando di copiare il testo di questo articolo? Ovviamente non hai il permesso per farlo, ma ti ritieni un grande giornalista... in fondo pensi di cambiare qualche parola, di toglierne qualche altra ed hai risolto. Appartieni anche tu a qualche importantissima testata locale che fa centinaia di visite sulla pelle di chi lavora? Magari vieni anche pagato, complimenti!!! Sei proprio un furbacchione tu ed il tuo direttore che te lo permette, abbiamo fatto in modo di renderti il lavoro un po\\\' arduo, abbiamo deciso di farti applicare 1 minuto in più per copiare!!!