Mercato Sorrento, per la difesa gli obiettivi sono Andjelkovic e Puglisi

I cookie, anche di terze parti, ci permettono di migliorare la navigazione e la fornitura di annunci pubblicitari. Proseguendo nella navigazione accetti l'utilizzo dei cookie. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all'uso dei cookie. Per più approfondite informazioni ti invitiamo a leggere l'informativa estesa  
I cookie, anche di terze parti, ci permettono di migliorare la navigazione e la fornitura di annunci pubblicitari. Proseguendo nella navigazione accetti l'utilizzo dei cookie. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all'uso dei cookie. Per più approfondite informazioni ti invitiamo a leggere l'informativa estesa  
Milan Andjelkovic

Milan Andjelkovic

Con l’occhio sempre vigile al cordone della borsa, che il bilancio previsionale d’inizio anno impone non venga allargato più del dovuto, il Sorrento continua a guardarsi intorno per trovare l’occasione giusta in sede di calciomercato.

La partenza annunciata del maliano Coulibaly, di cui si attende solamente l’ufficialità dell’interruzione del prestito dal Chievo, e il mancato passaggio, per le note vicende burocratiche, alla corte di Simonelli del centrale della Spal, Raffaele D’Orsi, stanno facendo concentrare le attenzioni degli uomini di mercato rossonero sul pacchetto arretrato. Nonostante il ritorno alla base di Vittorio Terminiello, che ha concluso anzitempo il prestito al Gladiator, (il difensore di Massa Lubrense da martedì si è aggregato al gruppo) numericamente, e forse anche qualitativamente, il settore difensivo è quello che necessita maggiormente di un innesto: fin dal suo ritorno in costiera, infatti, Giovanni Simonelli ha impostato il suo impianto di gioco su una linea di difendenti quanto più rocciosa possibile e, di conseguenza, necessita di baluardi dal fisico possente.

Per queste ragioni, nel radar dell’amministratore delegato Francesco D’Angelo e del direttore generale Diodato Scala i quali, con la consulenza esterna dell’ex direttore sportivo, Marcello Pitino, stanno operando sul mercato, è finito il difensore sloveno Milan Andjelkovic. Ex Nocerina, società con la quale nella scorsa stagione è sceso in campo in 10 occasioni nel campionato di Prima Divisione, il classe 1981 ha visto scadere lo scorso 31 dicembre il contratto che lo legava all’Nk Olimpia Lubiana, squadra militante nella Prva Liga, la serie A della Slovenia. Il Sorrento ne sta vagliando attentamente il profilo e nei prossimi giorni potrebbe avanzare la propria proposta.

Giovanni Puglisi

Giovanni Puglisi

Alla finestra, la dirigenza costiera è anche per Giovanni Puglisi, difensore di proprietà del Vicenza. Catanese di nascita, il classe 1993 nella scorsa annata ha militato nelle fila della Paganese, collezionando sette presenze con Grassadonia in panchina. Proprio sotto la guida dell’attuale allenatore del Messina, Puglisi, che di ruolo è un terzino destro, è stato impiegato, con ottimi risultati, da centrale destro di una difesa a tre. Caratteristica, questa, che ne aumenta l’appeal nei confronti della dirigenza rossonera. Ai ferri corti col Vicenza, il difensore sta trattando proprio in questi giorni la rescissione del contratto che lo lega ai veneti sino al prossimo 30 giugno: una volta sancito il divorzio, il Sorrento potrà meglio considerare anche quest’ulteriore opzione.

I cookie, anche di terze parti, ci permettono di migliorare la navigazione e la fornitura di annunci pubblicitari. Proseguendo nella navigazione accetti l'utilizzo dei cookie. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all'uso dei cookie. Per più approfondite informazioni ti invitiamo a leggere l'informativa estesa  
I cookie, anche di terze parti, ci permettono di migliorare la navigazione e la fornitura di annunci pubblicitari. Proseguendo nella navigazione accetti l'utilizzo dei cookie. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all'uso dei cookie. Per più approfondite informazioni ti invitiamo a leggere l'informativa estesa  



Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

 

error: Stai cercando di copiare il testo di questo articolo? Ovviamente non hai il permesso per farlo, ma ti ritieni un grande giornalista... in fondo pensi di cambiare qualche parola, di toglierne qualche altra ed hai risolto. Appartieni anche tu a qualche importantissima testata locale che fa centinaia di visite sulla pelle di chi lavora? Magari vieni anche pagato, complimenti!!! Sei proprio un furbacchione tu ed il tuo direttore che te lo permette, abbiamo fatto in modo di renderti il lavoro un po\\\' arduo, abbiamo deciso di farti applicare 1 minuto in più per copiare!!!