Speciale derby: La parola al mister Gigi Sorianiello

I cookie, anche di terze parti, ci permettono di migliorare la navigazione e la fornitura di annunci pubblicitari. Proseguendo nella navigazione accetti l'utilizzo dei cookie. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all'uso dei cookie. Per più approfondite informazioni ti invitiamo a leggere l'informativa estesa  
I cookie, anche di terze parti, ci permettono di migliorare la navigazione e la fornitura di annunci pubblicitari. Proseguendo nella navigazione accetti l'utilizzo dei cookie. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all'uso dei cookie. Per più approfondite informazioni ti invitiamo a leggere l'informativa estesa  
Per Sorianiello il Massa deve puntare su Russo (foto Acone)

Per Sorianiello il Massa deve puntare su Russo (foto Acone)

A presentare lo Speciale derby sarà l’ex tecnico del Vico Equense, Gigi Sorianiello. L’esperto trainer è alla guida del Casalnuovo con il quale sta affrontando il girone A dell’Eccellenza campana.
Mister una gara così come la si prepara?
“Si rassicurano i ragazzi sotto l’aspetto psicologico. E’ chiaro che le motivazioni, le rivalità fanno miracoli. Chi avrà più temperamento avrà la meglio”.
Mister lo scorso anno ha incontrato sia Gargiulo, sia Guarracino, che partita si aspetta?
“Un derby nel derby. Il Massa è una squadra molto organizzata che fa del buon calcio. Il Sant’Agnello è un progetto che affonda le radici nel settore giovanile e che sta crescendo insieme al proprio tecnico. Un derby nel derby”.

Sant'Agnello sull'esperienza di Uliano e Serrapica

Sant’Agnello sull’esperienza di Uliano e Serrapica

Statistiche alla mano  si affrontano due squadre con prerogative differenti. Sant’Agnello da record in difesa nel girone di andata, Massa che segna di più?
“I numeri reggono solo a lungo raggio. Nei derby salta tutto e conta solo la determinazione”.
Da allenatore esperto chi potrebbe l’ago della bilancia per le due formazioni?
“Conta sempre la squadra. Il collettivo su tutto. Se devo indicare qualcuno dico Russo per il Massa. Tanta qualità e giocate per far saltare il banco, mentre per il Sant’Agnello l’esperienza di Uliano e Serrapica che sanno gestire bene la pressione”.

I cookie, anche di terze parti, ci permettono di migliorare la navigazione e la fornitura di annunci pubblicitari. Proseguendo nella navigazione accetti l'utilizzo dei cookie. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all'uso dei cookie. Per più approfondite informazioni ti invitiamo a leggere l'informativa estesa  
I cookie, anche di terze parti, ci permettono di migliorare la navigazione e la fornitura di annunci pubblicitari. Proseguendo nella navigazione accetti l'utilizzo dei cookie. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all'uso dei cookie. Per più approfondite informazioni ti invitiamo a leggere l'informativa estesa  
I cookie, anche di terze parti, ci permettono di migliorare la navigazione e la fornitura di annunci pubblicitari. Proseguendo nella navigazione accetti l'utilizzo dei cookie. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all'uso dei cookie. Per più approfondite informazioni ti invitiamo a leggere l'informativa estesa  
I cookie, anche di terze parti, ci permettono di migliorare la navigazione e la fornitura di annunci pubblicitari. Proseguendo nella navigazione accetti l'utilizzo dei cookie. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all'uso dei cookie. Per più approfondite informazioni ti invitiamo a leggere l'informativa estesa  
I cookie, anche di terze parti, ci permettono di migliorare la navigazione e la fornitura di annunci pubblicitari. Proseguendo nella navigazione accetti l'utilizzo dei cookie. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all'uso dei cookie. Per più approfondite informazioni ti invitiamo a leggere l'informativa estesa  
I cookie, anche di terze parti, ci permettono di migliorare la navigazione e la fornitura di annunci pubblicitari. Proseguendo nella navigazione accetti l'utilizzo dei cookie. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all'uso dei cookie. Per più approfondite informazioni ti invitiamo a leggere l'informativa estesa  



Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

 

error: Stai cercando di copiare il testo di questo articolo? Ovviamente non hai il permesso per farlo, ma ti ritieni un grande giornalista... in fondo pensi di cambiare qualche parola, di toglierne qualche altra ed hai risolto. Appartieni anche tu a qualche importantissima testata locale che fa centinaia di visite sulla pelle di chi lavora? Magari vieni anche pagato, complimenti!!! Sei proprio un furbacchione tu ed il tuo direttore che te lo permette, abbiamo fatto in modo di renderti il lavoro un po\\\' arduo, abbiamo deciso di farti applicare 1 minuto in più per copiare!!!