Speciale derby: Il punto di vista del giornalista Claudio De Vito

I cookie, anche di terze parti, ci permettono di migliorare la navigazione e la fornitura di annunci pubblicitari. Proseguendo nella navigazione accetti l'utilizzo dei cookie. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all'uso dei cookie. Per più approfondite informazioni ti invitiamo a leggere l'informativa estesa  
I cookie, anche di terze parti, ci permettono di migliorare la navigazione e la fornitura di annunci pubblicitari. Proseguendo nella navigazione accetti l'utilizzo dei cookie. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all'uso dei cookie. Per più approfondite informazioni ti invitiamo a leggere l'informativa estesa  
Cantilena_torrecuso

Il giovane Cantilena dovrà tenere a bada le scorribande di Gargiulo

Come nella passata stagione, le chances salvezza di Massa Lubrense e Sant’Agnello passeranno per il confronto diretto di gennaio. Quest’anno, però, il derby costiero del girone B di Eccellenza andrà in onda a ruoli invertiti, con il team santanellese in posizione di forza. La giovane truppa guidata da Antonio Guarracino è crollata contro la Libertas Stabia dopo cinque risultati utili. Un duro colpo per una squadra che al giro di boa deteneva il primato nella speciale classifica delle migliori difese del torneo. 21 punti in 17 giornate, però, rappresentano un bottino ragguardevole per una formazione che in corsa ha dovuto fare a meno di un uomo come Della Femina.

Passerà anche dai piedi di   De Maio l'esito del derby

Passerà anche dai piedi di De Maio l’esito del derby

Il Massa Lubrense, invece, il suo uomo-cardine lo ha trovato in Giulio Russo, ma ha iniziato peggio dei cugini il girone di ritorno. Due ko con identico punteggio, infatti, non hanno consentito ai nerazzurri di incrementare il margine di vantaggio sulla zona play-out. Pertanto, all’appuntamento del “Cerulli” di sabato si presenteranno due compagini a caccia di riscatto immediato. L’ago della bilancia dei precedenti, cinque in totale (due in Promozione e tre in Eccellenza), pende leggermente a favore dei ragazzi del presidente Negri, che l’anno spuntata tre volte rispetto alle due massesi. L’ultima, all’andata con gol di Di Donna e Della Femina. Un girone dopo, il derby della penisola avrà il sapore del crocevia.

I cookie, anche di terze parti, ci permettono di migliorare la navigazione e la fornitura di annunci pubblicitari. Proseguendo nella navigazione accetti l'utilizzo dei cookie. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all'uso dei cookie. Per più approfondite informazioni ti invitiamo a leggere l'informativa estesa  
I cookie, anche di terze parti, ci permettono di migliorare la navigazione e la fornitura di annunci pubblicitari. Proseguendo nella navigazione accetti l'utilizzo dei cookie. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all'uso dei cookie. Per più approfondite informazioni ti invitiamo a leggere l'informativa estesa  
I cookie, anche di terze parti, ci permettono di migliorare la navigazione e la fornitura di annunci pubblicitari. Proseguendo nella navigazione accetti l'utilizzo dei cookie. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all'uso dei cookie. Per più approfondite informazioni ti invitiamo a leggere l'informativa estesa  
I cookie, anche di terze parti, ci permettono di migliorare la navigazione e la fornitura di annunci pubblicitari. Proseguendo nella navigazione accetti l'utilizzo dei cookie. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all'uso dei cookie. Per più approfondite informazioni ti invitiamo a leggere l'informativa estesa  
I cookie, anche di terze parti, ci permettono di migliorare la navigazione e la fornitura di annunci pubblicitari. Proseguendo nella navigazione accetti l'utilizzo dei cookie. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all'uso dei cookie. Per più approfondite informazioni ti invitiamo a leggere l'informativa estesa  
I cookie, anche di terze parti, ci permettono di migliorare la navigazione e la fornitura di annunci pubblicitari. Proseguendo nella navigazione accetti l'utilizzo dei cookie. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all'uso dei cookie. Per più approfondite informazioni ti invitiamo a leggere l'informativa estesa  



Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

 

error: Stai cercando di copiare il testo di questo articolo? Ovviamente non hai il permesso per farlo, ma ti ritieni un grande giornalista... in fondo pensi di cambiare qualche parola, di toglierne qualche altra ed hai risolto. Appartieni anche tu a qualche importantissima testata locale che fa centinaia di visite sulla pelle di chi lavora? Magari vieni anche pagato, complimenti!!! Sei proprio un furbacchione tu ed il tuo direttore che te lo permette, abbiamo fatto in modo di renderti il lavoro un po\\\' arduo, abbiamo deciso di farti applicare 1 minuto in più per copiare!!!