Sorrento, il “no” dei tifosi all’incontro con Simonelli arriva con uno striscione

I cookie, anche di terze parti, ci permettono di migliorare la navigazione e la fornitura di annunci pubblicitari. Proseguendo nella navigazione accetti l'utilizzo dei cookie. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all'uso dei cookie. Per più approfondite informazioni ti invitiamo a leggere l'informativa estesa  
I cookie, anche di terze parti, ci permettono di migliorare la navigazione e la fornitura di annunci pubblicitari. Proseguendo nella navigazione accetti l'utilizzo dei cookie. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all'uso dei cookie. Per più approfondite informazioni ti invitiamo a leggere l'informativa estesa  
Lo striscione con cui i tifosi hanno annunciato il loro no all'incontro con Giovanni Simonelli

Lo striscione con cui i tifosi hanno annunciato il loro no all’incontro con Giovanni Simonelli

Con stile e signorilità, i fedelissimi della curva Nord rossonera hanno messo la parola fine alla querelle nata con l’allenatore Giovanni Simonelli dopo la richiesta del tecnico, fatta una settimana fa, di un chiarimento con lo zoccolo duro della piazza.

La risposta dei supporters è stata affidata ad un eloquente striscione (“I tifosi pensano a tifare… tu porta i risultati e con noi potrai parlare”) affisso sulla recinzione della curva poco prima del fischio d’inizio della gara con l’Aprilia.

Chiara, quindi, la presa di posizione dei tifosi, che fin dalla presentazione, hanno manifestato il proprio dissenso verso la scelta della società di richiamare l’allenatore di Saviano, senza, però, interferire con il suo operato. Anzi, fornendo sempre e comunque il solito supporto alla squadra, sia nelle partite casalinghe sia lontano dalle mura amiche, come dimostrato anche nell’ultima trasferta di Lamezia Terme dove, nonostante le condizioni metereologiche impietose, il gruppo di irriducibili non ha fatto mancare il proprio sostegno.

Il faccia a faccia con il tecnico, quindi, ci sarà solo a salvezza ottenuta. Fino a quel momento, Simonelli e la curva Nord resteranno separati in casa. Come, peraltro, lo sono stati anche nelle precedenti esperienze alla guida dei costieri dell’allenatore ex Benevento.

I cookie, anche di terze parti, ci permettono di migliorare la navigazione e la fornitura di annunci pubblicitari. Proseguendo nella navigazione accetti l'utilizzo dei cookie. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all'uso dei cookie. Per più approfondite informazioni ti invitiamo a leggere l'informativa estesa  
I cookie, anche di terze parti, ci permettono di migliorare la navigazione e la fornitura di annunci pubblicitari. Proseguendo nella navigazione accetti l'utilizzo dei cookie. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all'uso dei cookie. Per più approfondite informazioni ti invitiamo a leggere l'informativa estesa  
I cookie, anche di terze parti, ci permettono di migliorare la navigazione e la fornitura di annunci pubblicitari. Proseguendo nella navigazione accetti l'utilizzo dei cookie. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all'uso dei cookie. Per più approfondite informazioni ti invitiamo a leggere l'informativa estesa  
I cookie, anche di terze parti, ci permettono di migliorare la navigazione e la fornitura di annunci pubblicitari. Proseguendo nella navigazione accetti l'utilizzo dei cookie. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all'uso dei cookie. Per più approfondite informazioni ti invitiamo a leggere l'informativa estesa  
I cookie, anche di terze parti, ci permettono di migliorare la navigazione e la fornitura di annunci pubblicitari. Proseguendo nella navigazione accetti l'utilizzo dei cookie. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all'uso dei cookie. Per più approfondite informazioni ti invitiamo a leggere l'informativa estesa  
I cookie, anche di terze parti, ci permettono di migliorare la navigazione e la fornitura di annunci pubblicitari. Proseguendo nella navigazione accetti l'utilizzo dei cookie. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all'uso dei cookie. Per più approfondite informazioni ti invitiamo a leggere l'informativa estesa  



Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

 

error: Stai cercando di copiare il testo di questo articolo? Ovviamente non hai il permesso per farlo, ma ti ritieni un grande giornalista... in fondo pensi di cambiare qualche parola, di toglierne qualche altra ed hai risolto. Appartieni anche tu a qualche importantissima testata locale che fa centinaia di visite sulla pelle di chi lavora? Magari vieni anche pagato, complimenti!!! Sei proprio un furbacchione tu ed il tuo direttore che te lo permette, abbiamo fatto in modo di renderti il lavoro un po\\\' arduo, abbiamo deciso di farti applicare 1 minuto in più per copiare!!!