Sorrento: Simonelli vaglia l’undici anti Lamezia

I cookie, anche di terze parti, ci permettono di migliorare la navigazione e la fornitura di annunci pubblicitari. Proseguendo nella navigazione accetti l'utilizzo dei cookie. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all'uso dei cookie. Per più approfondite informazioni ti invitiamo a leggere l'informativa estesa  
I cookie, anche di terze parti, ci permettono di migliorare la navigazione e la fornitura di annunci pubblicitari. Proseguendo nella navigazione accetti l'utilizzo dei cookie. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all'uso dei cookie. Per più approfondite informazioni ti invitiamo a leggere l'informativa estesa  
Potrebbe iniziare dal primo minuti Chinellato (foto Pollio)

Potrebbe iniziare dal primo minuti Chinellato (foto Pollio)

Sorrento che si è imbarcato sul bus diretto nella località calabrese venerdì. Tanti gli assenti. Aggiunto all’ultimo istante il portiere brasiliano Miranda rientrato in ritardo dal permesso in Sud America.
La formazione a meno di clamorosi ribaltoni dell’ultimo minuto partirà da Polizzi. All’estremo difensore siciliano hanno fatto bene i giorni di riposo maturati nel corso delle festività natalizie per curare il problema alla spalla che lo ha costretto a dare forfait nelle ultime uscite dei costieri.
Retroguardia in cui le uniche incognite riguarderanno l’utilizzo del terzo centrale.

Non si cambierà modulo: 3-5-2. Davanti a Polizzi dovrebbero agire Pisani, Villagatti e Caldore.
Benci dovrebbe essere dirottato sulla corsia di destra optando per una soluzione già utilizzata in quel di Santa Croce sull’Arno.
Imparato è squalificato, Margarita ko per un problema fisico come Coulibaly e Musetti. In mediana Danucci è il punto fermo. Coppola sembra in vantaggio su Lettieri per una maglia da titolare con Canotto che sarà spostato in fascia.
In attacco c’è moria di prime punte. Improta e Musetti sono out, le scelte di Simonelli potrebbero ricadere su una prima linea leggera: Catania – Maiorino, se si dovesse optare per il classico corazziere dentro Chinellato con uno dei due che o potrebbe retrocedere sulla mediana o accomodarsi in panca.

I cookie, anche di terze parti, ci permettono di migliorare la navigazione e la fornitura di annunci pubblicitari. Proseguendo nella navigazione accetti l'utilizzo dei cookie. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all'uso dei cookie. Per più approfondite informazioni ti invitiamo a leggere l'informativa estesa  
I cookie, anche di terze parti, ci permettono di migliorare la navigazione e la fornitura di annunci pubblicitari. Proseguendo nella navigazione accetti l'utilizzo dei cookie. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all'uso dei cookie. Per più approfondite informazioni ti invitiamo a leggere l'informativa estesa  
I cookie, anche di terze parti, ci permettono di migliorare la navigazione e la fornitura di annunci pubblicitari. Proseguendo nella navigazione accetti l'utilizzo dei cookie. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all'uso dei cookie. Per più approfondite informazioni ti invitiamo a leggere l'informativa estesa  
I cookie, anche di terze parti, ci permettono di migliorare la navigazione e la fornitura di annunci pubblicitari. Proseguendo nella navigazione accetti l'utilizzo dei cookie. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all'uso dei cookie. Per più approfondite informazioni ti invitiamo a leggere l'informativa estesa  
I cookie, anche di terze parti, ci permettono di migliorare la navigazione e la fornitura di annunci pubblicitari. Proseguendo nella navigazione accetti l'utilizzo dei cookie. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all'uso dei cookie. Per più approfondite informazioni ti invitiamo a leggere l'informativa estesa  
I cookie, anche di terze parti, ci permettono di migliorare la navigazione e la fornitura di annunci pubblicitari. Proseguendo nella navigazione accetti l'utilizzo dei cookie. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all'uso dei cookie. Per più approfondite informazioni ti invitiamo a leggere l'informativa estesa  



Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

 

error: Stai cercando di copiare il testo di questo articolo? Ovviamente non hai il permesso per farlo, ma ti ritieni un grande giornalista... in fondo pensi di cambiare qualche parola, di toglierne qualche altra ed hai risolto. Appartieni anche tu a qualche importantissima testata locale che fa centinaia di visite sulla pelle di chi lavora? Magari vieni anche pagato, complimenti!!! Sei proprio un furbacchione tu ed il tuo direttore che te lo permette, abbiamo fatto in modo di renderti il lavoro un po\\\' arduo, abbiamo deciso di farti applicare 1 minuto in più per copiare!!!