G.A./F S.Agnello: parola a Clara Cuomo

I cookie, anche di terze parti, ci permettono di migliorare la navigazione e la fornitura di annunci pubblicitari. Proseguendo nella navigazione accetti l'utilizzo dei cookie. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all'uso dei cookie. Per più approfondite informazioni ti invitiamo a leggere l'informativa estesa  
I cookie, anche di terze parti, ci permettono di migliorare la navigazione e la fornitura di annunci pubblicitari. Proseguendo nella navigazione accetti l'utilizzo dei cookie. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all'uso dei cookie. Per più approfondite informazioni ti invitiamo a leggere l'informativa estesa  
La prima gara della nuova stagione

La prima gara della nuova stagione

S.Agnello – Il 2013 volge ormai al termine. La Ginnastica Artistica S.Agnello, squadra appena al secondo anno di attività, sigilla un anno ricco di emozioni e speranze. La lista dei nuovi obiettivi è già pronta. Intanto, prima di alzare i calici al cielo, ripercorriamo il 2013 della società santanellese, grazie al tecnico Clara Cuomo.
L’ex ginnasta, oggi tecnico federale, esamina il primo anno di attività della squadra: ” La società ha esordito nell’ottobre 2012 con 90 bambine ed ora ne contiamo 108. Le atlete hanno partecipato a gare Fgi e Csen classificandosi, grazie a quest’ultime, per le finali nazionali di S. Benedetto del Tronto”. Arriva in tale cornice il primo grande successo: Giorgia Esposito, classe 2005, si classifica terza assoluta nella gara di specialità.

Clara e le sue ginnaste

Clara e le sue ginnaste

La nuova stagione 2013-14 è inaugurata ancora da due competizioni, entrambe con ottimi risultati per la Ginnastica Artistica S.Agnello.

E Clara pensa già alle prossime sfide: ” Nel 2014 ci saranno moltissime gare. Io, le mie assistenti e le ginnaste ci stiamo impegnando per portare a casa altri risultati.  La prossima gara è fissata per il 18 gennaio. Il 9 febbraio toccherà alle più piccole di 4-5 anni”. Le “molecole”, come lei stessa definisce queste ultime, sono tra le sue soddisfazioni del 2013. “Sono contenta – continua – si è realizzata una parte del mio sogno. Adesso il prossimo obiettivo è avere una mia palestra. Mi impegnerò per portare a S.Agnello una buona e sana ginnastica. L’esperienza mi aiuterà”.

©Riproduzione Riservata

I cookie, anche di terze parti, ci permettono di migliorare la navigazione e la fornitura di annunci pubblicitari. Proseguendo nella navigazione accetti l'utilizzo dei cookie. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all'uso dei cookie. Per più approfondite informazioni ti invitiamo a leggere l'informativa estesa  
I cookie, anche di terze parti, ci permettono di migliorare la navigazione e la fornitura di annunci pubblicitari. Proseguendo nella navigazione accetti l'utilizzo dei cookie. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all'uso dei cookie. Per più approfondite informazioni ti invitiamo a leggere l'informativa estesa  
I cookie, anche di terze parti, ci permettono di migliorare la navigazione e la fornitura di annunci pubblicitari. Proseguendo nella navigazione accetti l'utilizzo dei cookie. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all'uso dei cookie. Per più approfondite informazioni ti invitiamo a leggere l'informativa estesa  
I cookie, anche di terze parti, ci permettono di migliorare la navigazione e la fornitura di annunci pubblicitari. Proseguendo nella navigazione accetti l'utilizzo dei cookie. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all'uso dei cookie. Per più approfondite informazioni ti invitiamo a leggere l'informativa estesa  
I cookie, anche di terze parti, ci permettono di migliorare la navigazione e la fornitura di annunci pubblicitari. Proseguendo nella navigazione accetti l'utilizzo dei cookie. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all'uso dei cookie. Per più approfondite informazioni ti invitiamo a leggere l'informativa estesa  
I cookie, anche di terze parti, ci permettono di migliorare la navigazione e la fornitura di annunci pubblicitari. Proseguendo nella navigazione accetti l'utilizzo dei cookie. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all'uso dei cookie. Per più approfondite informazioni ti invitiamo a leggere l'informativa estesa  



Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

 

error: Stai cercando di copiare il testo di questo articolo? Ovviamente non hai il permesso per farlo, ma ti ritieni un grande giornalista... in fondo pensi di cambiare qualche parola, di toglierne qualche altra ed hai risolto. Appartieni anche tu a qualche importantissima testata locale che fa centinaia di visite sulla pelle di chi lavora? Magari vieni anche pagato, complimenti!!! Sei proprio un furbacchione tu ed il tuo direttore che te lo permette, abbiamo fatto in modo di renderti il lavoro un po\\\' arduo, abbiamo deciso di farti applicare 1 minuto in più per copiare!!!