Sorrento – Castel Rigone 0-1, Fusi: “Stiamo facendo cose eccezionali”

I cookie, anche di terze parti, ci permettono di migliorare la navigazione e la fornitura di annunci pubblicitari. Proseguendo nella navigazione accetti l'utilizzo dei cookie. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all'uso dei cookie. Per più approfondite informazioni ti invitiamo a leggere l'informativa estesa  
I cookie, anche di terze parti, ci permettono di migliorare la navigazione e la fornitura di annunci pubblicitari. Proseguendo nella navigazione accetti l'utilizzo dei cookie. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all'uso dei cookie. Per più approfondite informazioni ti invitiamo a leggere l'informativa estesa  
Luca Fusi, allenatore del Castel Rigone

Luca Fusi, allenatore del Castel Rigone

Il poker è servito. Il Castel Rigone torna dalla trasferta in penisola sorrentina con i tre punti e, cogliendo la quarta vittoria consecutiva, si conferma come una delle pretendenti alla permanenza nella prossima Lega Pro unica: “Stiamo facendo un qualcosa di davvero eccezionale – conferma Luca Fusi, tecnico degli umbri. – Ma questa vittoria è solamente un altro piccolo tassello per il raggiungimento dell’obiettivo della salvezza diretta”.

Una vittoria arrivata grazie ad una gara in cui il Castel Rigone, come suo solito, ha saputo soffrire e punire l’avversario nel suo momento migliore: “L’assenza dell’ultim’ora, causa influenza, di Tranchitella – analizza l’allenatore lombardo – ci ha indotto ad avere un atteggiamento attendista per buona parte dell’incontro e a spostare il gioco sulle corsie laterali, dove Ubaldi e Bontà sono stati bravi a tenere bassi i loro esterni di centrocampo. Tutta la difesa, poi, è stata brava a respingere gli attacchi del Sorrento, soprattutto dopo il nostro vantaggio arrivato grazie ad Agostinelli, che è stato provvidenziale nel finalizzare uno dei pochi palloni giocabili che ha ricevuto. In generale, comunque, va fatto un plauso a tutta la squadra, che ha saputo soffrire quando era necessario ma senza perdere la lucidità per colpire l’avversario alla prima distrazione”.

Con gennaio alle porte, il discorso inevitabilmente si sposta sul mercato: “Luoni, difensore prelevato dall’Albinoleffe, è un rinforzo importante – conclude Fusi. – Nei prossimi giorni valuterò, insieme al presidente ed al ds, se intervenire ancora. Ma al di là dell’arrivo di nuove pedine, resto contentissimo del gruppo che ho a disposizione”.

I cookie, anche di terze parti, ci permettono di migliorare la navigazione e la fornitura di annunci pubblicitari. Proseguendo nella navigazione accetti l'utilizzo dei cookie. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all'uso dei cookie. Per più approfondite informazioni ti invitiamo a leggere l'informativa estesa  
I cookie, anche di terze parti, ci permettono di migliorare la navigazione e la fornitura di annunci pubblicitari. Proseguendo nella navigazione accetti l'utilizzo dei cookie. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all'uso dei cookie. Per più approfondite informazioni ti invitiamo a leggere l'informativa estesa  
I cookie, anche di terze parti, ci permettono di migliorare la navigazione e la fornitura di annunci pubblicitari. Proseguendo nella navigazione accetti l'utilizzo dei cookie. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all'uso dei cookie. Per più approfondite informazioni ti invitiamo a leggere l'informativa estesa  
I cookie, anche di terze parti, ci permettono di migliorare la navigazione e la fornitura di annunci pubblicitari. Proseguendo nella navigazione accetti l'utilizzo dei cookie. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all'uso dei cookie. Per più approfondite informazioni ti invitiamo a leggere l'informativa estesa  
I cookie, anche di terze parti, ci permettono di migliorare la navigazione e la fornitura di annunci pubblicitari. Proseguendo nella navigazione accetti l'utilizzo dei cookie. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all'uso dei cookie. Per più approfondite informazioni ti invitiamo a leggere l'informativa estesa  
I cookie, anche di terze parti, ci permettono di migliorare la navigazione e la fornitura di annunci pubblicitari. Proseguendo nella navigazione accetti l'utilizzo dei cookie. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all'uso dei cookie. Per più approfondite informazioni ti invitiamo a leggere l'informativa estesa  



Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

 

error: Stai cercando di copiare il testo di questo articolo? Ovviamente non hai il permesso per farlo, ma ti ritieni un grande giornalista... in fondo pensi di cambiare qualche parola, di toglierne qualche altra ed hai risolto. Appartieni anche tu a qualche importantissima testata locale che fa centinaia di visite sulla pelle di chi lavora? Magari vieni anche pagato, complimenti!!! Sei proprio un furbacchione tu ed il tuo direttore che te lo permette, abbiamo fatto in modo di renderti il lavoro un po\\\' arduo, abbiamo deciso di farti applicare 1 minuto in più per copiare!!!