Vico: ancora una sconfitta ad opera del Monospolis

I cookie, anche di terze parti, ci permettono di migliorare la navigazione e la fornitura di annunci pubblicitari. Proseguendo nella navigazione accetti l'utilizzo dei cookie. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all'uso dei cookie. Per più approfondite informazioni ti invitiamo a leggere l'informativa estesa  
I cookie, anche di terze parti, ci permettono di migliorare la navigazione e la fornitura di annunci pubblicitari. Proseguendo nella navigazione accetti l'utilizzo dei cookie. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all'uso dei cookie. Per più approfondite informazioni ti invitiamo a leggere l'informativa estesa  
Buoni colpi ma prova deludente per Sy alla prima con il Real Vico.

Buoni colpi ma prova deludente per Sy alla prima con il Real Vico.

Vico Equense –  Brutta prova del Real Vico che cede davanti ai propri tifosi ad un Monospolis cinico e volitivo e trova la terza sconfitta consecutiva dopo quelle con Matera e Gelbison. La squadra ospite ben guidata da mister De Luca ha dominato la gara per larghi tratti, soprattutto nel primo tempo mentre i padroni di casa non hanno sfruttato alcune clamorose occasioni per raddrizzare la gara dopo lo svantaggio ma hanno fatto davvero poco per cercare di portare a casa tutta la posta in gioco o almeno una parte di esse. Nei primi minuti solo Monospolis che va vicino al gol più volte con un ispirato Pedalino fermato più volte da un ottimo Loffredo, schierato al posto di Apuzzo, poi la gara si equilibra via via con il Vico che va vicino al gol con il neoacquisto di lusso Sy che manca la porta in girata ravvicinata. Ci prova nel finale del primo tempo Maraucci senza fortuna con un colpo di testa che si spegne tra le mani sicure del portiere Mirarco. Nella seconda frazione subito Monospolis in vantaggio: al 5′ Maraucci cicca un pallone in area su un cross dalla sinistra su cui si avventa come un falco Corvino, che aveva già segnato ai vicani nella prima giornata tra le fila del Nardò, che anticipa anche Pedalino e di destro batte un incolpevole Loffredo. Il Vico ha due occasioni clamorose prima con Sy che non schiaccia in rete da un metro lasciando di stucco tutto il pubblico del Massaquano e poi con Iovene che col sinistro manda a lato solo davanti a Mirarco dopo un brutto errore difensivo della retroguardia biancoverde. Al 39’ arriva l’ennesima doccia fredda delle ultime giornate per il Vico. La chiude Camporeale, appena entrato, che beffa Loffredo, sistematosi troppo lontanto dai pali, con un pallonetto dai venticinque metri. Un solo gol per il Vico nelle ultime quattro giornate, contro la Gelbison e un solo punto in classifica non sono un buon segnale. La classifica non preoccupa, per ora, ma il tecnico Di Maio dovrà sistemare le carte in tavola per far quadrare il cerchio di una squadra rinnovata ed in continua evoluzione e centrare l’obiettivo stagionale.

REAL VICO – MONOSPOLIS 0-2
REAL VICO (4-4-2): Loffredo, Vigorito, Maraucci, Melcarne, Circiello (dall’11’ st Di Ruocco); Cirillo (dal 29’ st Prisco), Coppola, Della Ventura, Ansalone; Iovene (dall’11’ st Mascolo), Sy. All.: Di Maio. A disp.: Apuzzo, Schettino, Gragnano, Russo, Biondi, Volpe.
MONOSPOLIS (4-3-3): Mirarco, Lacriola, Esposito, Castaldo, Colella; Nicolai (dal 35’ st Camporeale), Laboragine (dal 9’ st Marini), Lanzillotta; Pedalino, Corvino (dal 22’ st Pinto), Montaldi. All.: De Luca. A disp.: Turi, Avantagiati, Mastropasqua, Laneve, Cortese, Aprile.
ARBITRO: Dionisi (L’Aquila)
MARCATORI: Corvino al 5’ st, Camporeale al 39’ st.
NOTE: Spettatori 150 circa. Ammoniti Circiello (V), Castaldo, Camporeale (M). Angoli 2-4. Recuperi /-2’.

I cookie, anche di terze parti, ci permettono di migliorare la navigazione e la fornitura di annunci pubblicitari. Proseguendo nella navigazione accetti l'utilizzo dei cookie. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all'uso dei cookie. Per più approfondite informazioni ti invitiamo a leggere l'informativa estesa  
I cookie, anche di terze parti, ci permettono di migliorare la navigazione e la fornitura di annunci pubblicitari. Proseguendo nella navigazione accetti l'utilizzo dei cookie. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all'uso dei cookie. Per più approfondite informazioni ti invitiamo a leggere l'informativa estesa  



Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

 

error: Stai cercando di copiare il testo di questo articolo? Ovviamente non hai il permesso per farlo, ma ti ritieni un grande giornalista... in fondo pensi di cambiare qualche parola, di toglierne qualche altra ed hai risolto. Appartieni anche tu a qualche importantissima testata locale che fa centinaia di visite sulla pelle di chi lavora? Magari vieni anche pagato, complimenti!!! Sei proprio un furbacchione tu ed il tuo direttore che te lo permette, abbiamo fatto in modo di renderti il lavoro un po\\\' arduo, abbiamo deciso di farti applicare 1 minuto in più per copiare!!!