Le pagelle del Massa: Vinaccia che polmoni

I cookie, anche di terze parti, ci permettono di migliorare la navigazione e la fornitura di annunci pubblicitari. Proseguendo nella navigazione accetti l'utilizzo dei cookie. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all'uso dei cookie. Per più approfondite informazioni ti invitiamo a leggere l'informativa estesa  
I cookie, anche di terze parti, ci permettono di migliorare la navigazione e la fornitura di annunci pubblicitari. Proseguendo nella navigazione accetti l'utilizzo dei cookie. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all'uso dei cookie. Per più approfondite informazioni ti invitiamo a leggere l'informativa estesa  
Cuore e polmoni per Vinaccia (foto Lello Acone)

Cuore e polmoni per Vinaccia (foto Lello Acone)

Le pagelle dell’undici costiero al termine della sfida con l’Eclanese

Fiorentino 6: Becca un goal senza avere colpe. Preciso nelle altre situazioni.
Cantilena 6.5: Gargiulo decide di affidargli Ruggiero e sino a quando gira dalle sue parti lo tiene senza soffrire.
Apreda 6: Ha la sola pecca di lasciarsi ubriacare dal numero dieci irpino in occasione della rete dell’Eclanese.
Cuomo 5.5: Parte alla grande, ma si sfianca presto e perde alcuni palloni sanguinosi.
dal 1’st Cestaro 6: Si piazza a fare il flangiflutti. Manca l’appuntamento alla terza rete consecutiva in casa.
De Luca 6: Senza sbavature. Innesca con i suoi lanci più volte i suoi compagni.
Siniscalchi 6.5: Perfetto. Chiude tutte le porte quando serve.
Iovino 6: Fallisce una clamorosa occasione nella ripresa, ma è una costante spina nel fianco degli avversari.
dal 27’st Volpe sv
Vinaccia 6.5: Esce stremato dai crampi. Tanta corsa e duttilità al servizio dei compagni.
dal 32’st Cappiello sv
Russo 6.5: Immarcabile. Fa ammattire i difensori irpini, ma ancora non riesce a segnare. Regala assist e giocate per i compagni.
Cacace 6.5: Una rete e tanto lavoro sporco. Piazza la zampata decisiva.
Aiello 6.5: Si distrugge nel lavoro di prima punta. È ispirato. Segna una rete da rapace d’area.
Gargiulo 7: La sua squadra c’è. Due reti e almeno 5 occasioni nitide per chiuderla senza soffrire mai.

I cookie, anche di terze parti, ci permettono di migliorare la navigazione e la fornitura di annunci pubblicitari. Proseguendo nella navigazione accetti l'utilizzo dei cookie. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all'uso dei cookie. Per più approfondite informazioni ti invitiamo a leggere l'informativa estesa  
I cookie, anche di terze parti, ci permettono di migliorare la navigazione e la fornitura di annunci pubblicitari. Proseguendo nella navigazione accetti l'utilizzo dei cookie. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all'uso dei cookie. Per più approfondite informazioni ti invitiamo a leggere l'informativa estesa  



Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

 

error: Stai cercando di copiare il testo di questo articolo? Ovviamente non hai il permesso per farlo, ma ti ritieni un grande giornalista... in fondo pensi di cambiare qualche parola, di toglierne qualche altra ed hai risolto. Appartieni anche tu a qualche importantissima testata locale che fa centinaia di visite sulla pelle di chi lavora? Magari vieni anche pagato, complimenti!!! Sei proprio un furbacchione tu ed il tuo direttore che te lo permette, abbiamo fatto in modo di renderti il lavoro un po\\\' arduo, abbiamo deciso di farti applicare 1 minuto in più per copiare!!!