Volley U16/F: Libertas alla vittoria nel primo derby stagionale

I cookie, anche di terze parti, ci permettono di migliorare la navigazione e la fornitura di annunci pubblicitari. Proseguendo nella navigazione accetti l'utilizzo dei cookie. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all'uso dei cookie. Per più approfondite informazioni ti invitiamo a leggere l'informativa estesa  
I cookie, anche di terze parti, ci permettono di migliorare la navigazione e la fornitura di annunci pubblicitari. Proseguendo nella navigazione accetti l'utilizzo dei cookie. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all'uso dei cookie. Per più approfondite informazioni ti invitiamo a leggere l'informativa estesa  

volleyPartita intensa e combattuta dominata dalla ragazze della Libertas che, hanno saputo imporsi per 3 set a 1 sulle giovani dell’ Apd Sant’Agnello.

E’ cosi che si riassume il derby tra le due formazioni della penisola.

 Di seguito i parziali: 19-25, 16-25,25-19,20-25

“Mister Morelli e la Fiorile sono soddisfatti della prestazione avuta questa settimana. Grazie alla grinta ed esperienza, abbiamo portato casa i tre punti in palio, stiamo crescendo anno dopo anno, la Fruscio si riconferma la sorpresa di quest’anno insieme alla palleggiatrice Artiano, che insieme hanno entusiasmato i genitori accorsi alla tendo struttura, sita in via dei Pini. Da segnalare è anche il debutto stagionale della Vinaccia”.

Diamo ora, un occhio alla classifica.

Grazie a questa vittoria importantissima, la Libertas si porta al 4° posto con  6 punti, al pari con la volley Abatese, con soli 3 punti e 5° in classifica troviamo il Sant’Agnello, a chiusa della classifica troviamo con 0 punti Asd Sales Volley Gragnano. Al vertice troviamo invece,con 12 punti la Fiamma Torrese, seguita dal Casali d’Equa Vico con 9 punti.

 

I cookie, anche di terze parti, ci permettono di migliorare la navigazione e la fornitura di annunci pubblicitari. Proseguendo nella navigazione accetti l'utilizzo dei cookie. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all'uso dei cookie. Per più approfondite informazioni ti invitiamo a leggere l'informativa estesa  
I cookie, anche di terze parti, ci permettono di migliorare la navigazione e la fornitura di annunci pubblicitari. Proseguendo nella navigazione accetti l'utilizzo dei cookie. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all'uso dei cookie. Per più approfondite informazioni ti invitiamo a leggere l'informativa estesa  



Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

 

error: Stai cercando di copiare il testo di questo articolo? Ovviamente non hai il permesso per farlo, ma ti ritieni un grande giornalista... in fondo pensi di cambiare qualche parola, di toglierne qualche altra ed hai risolto. Appartieni anche tu a qualche importantissima testata locale che fa centinaia di visite sulla pelle di chi lavora? Magari vieni anche pagato, complimenti!!! Sei proprio un furbacchione tu ed il tuo direttore che te lo permette, abbiamo fatto in modo di renderti il lavoro un po\\\' arduo, abbiamo deciso di farti applicare 1 minuto in più per copiare!!!