Promo/M, Fortitudo: vittoria di cuore contro il Mugnano

I cookie, anche di terze parti, ci permettono di migliorare la navigazione e la fornitura di annunci pubblicitari. Proseguendo nella navigazione accetti l'utilizzo dei cookie. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all'uso dei cookie. Per più approfondite informazioni ti invitiamo a leggere l'informativa estesa  
I cookie, anche di terze parti, ci permettono di migliorare la navigazione e la fornitura di annunci pubblicitari. Proseguendo nella navigazione accetti l'utilizzo dei cookie. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all'uso dei cookie. Per più approfondite informazioni ti invitiamo a leggere l'informativa estesa  
Foto di Raffaele Federico

Foto di Raffaele Federico

Nella settima giornata del Campionato Promozione, la Fortitudo ospita la quarta della classe il Mugnano, un team composto da una rosa particolarmente esperta e dotata di elementi importanti rimasti dopo il fallimento della C2. Non è una sfida facile e i padroni di casa vogliono riscattarsi dalla sconfitta della scorsa settimana contro la capolista ma, stavolta, scendono in campo con un arma in più: si tratta di Frediano Peraino. Il classe ’91, che attualmente vive a Parigi dove prosegue gli studi, è tornato in penisola per il periodo natalizio e non ha esitato a rispondere alla chiamata della Fortitudo.

L’arbitro dà il via alle ostilità ed è proprio il Sorrento a segnare il primo canestro che porta la firma di Giuseppe Esposito. E’ un vantaggio che dura poco perché gli ospiti reagiscono immediatamente portandosi sul +6. Peraino si rende subito protagonista e mette a segno la prima tripla del match, ma è anche la serata di Somma: dopo le ultime gare, in cui era apparso un po’ in calo, il cestista sorrentino mette lo zampino nella rimonta dei costieri. Il primo quarto finisce in parità: entrambe le squadre impostano buone manovre difensive ed incattiviscono il gioco con un pizzico di aggressività. Stesso ritmo di gioco anche nel secondo periodo in cui i fortitudini guidati da Somma e Gargiulo si spingono fino al +8, un gap subito ridimensionato grazie al secco 6-0 degli avversari. Si va a prendere un thé caldo con un piccolo vantaggio dei padroni di casa. Nella ripresa, le due squadre costruiscono belle manovre ma l’esperienza del Mugnano fa la differenza e il vantaggio di +5 sembra dirigere la gara verso una brutta piega.

Coach Marino è bravo ad interpretare una gara particolarmente difficile ed i ragazzi recepiscono al meglio le sue direttive rendendosi protagonisti di un ultimo quarto intensissimo. Sul palco va in scena un vero e proprio monologo dei padroni di casa: la Fortitudo, infatti, innalza una difesa impenetrabile e sono solo 4 i punti segnati dagli avversari. Grinta, determinazione e tanto cuore fanno la differenza ed è così che arriva la terza vittoria stagionale. Bisognerà ripartire proprio da questa mentalità per cercare di realizzare anche il primo blitz esterno, quando nel prossimo incontro si affronterà la squadra di Ercolano, reduce da tre successi consecutivi.

Campionato Promozione Maschile
Fortitudo Sorrento- Al Delfino Mugnano 59-54 (16-16 34-32 45-50) Esposito N. 12, Persico 3, Peraino 11, Somma 14, Rossi 3, Esposito G. 9 Gargiulo G. 7, Celentano, Grimaldi n.e, Boccanfuso n.e, Gargiulo M. n.e, Amato n.e.

I cookie, anche di terze parti, ci permettono di migliorare la navigazione e la fornitura di annunci pubblicitari. Proseguendo nella navigazione accetti l'utilizzo dei cookie. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all'uso dei cookie. Per più approfondite informazioni ti invitiamo a leggere l'informativa estesa  
I cookie, anche di terze parti, ci permettono di migliorare la navigazione e la fornitura di annunci pubblicitari. Proseguendo nella navigazione accetti l'utilizzo dei cookie. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all'uso dei cookie. Per più approfondite informazioni ti invitiamo a leggere l'informativa estesa  



Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

 

error: Stai cercando di copiare il testo di questo articolo? Ovviamente non hai il permesso per farlo, ma ti ritieni un grande giornalista... in fondo pensi di cambiare qualche parola, di toglierne qualche altra ed hai risolto. Appartieni anche tu a qualche importantissima testata locale che fa centinaia di visite sulla pelle di chi lavora? Magari vieni anche pagato, complimenti!!! Sei proprio un furbacchione tu ed il tuo direttore che te lo permette, abbiamo fatto in modo di renderti il lavoro un po\\\' arduo, abbiamo deciso di farti applicare 1 minuto in più per copiare!!!