Eccellenza girone B: Il punto dell’esperto Claudio De Vito

I cookie, anche di terze parti, ci permettono di migliorare la navigazione e la fornitura di annunci pubblicitari. Proseguendo nella navigazione accetti l'utilizzo dei cookie. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all'uso dei cookie. Per più approfondite informazioni ti invitiamo a leggere l'informativa estesa  
I cookie, anche di terze parti, ci permettono di migliorare la navigazione e la fornitura di annunci pubblicitari. Proseguendo nella navigazione accetti l'utilizzo dei cookie. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all'uso dei cookie. Per più approfondite informazioni ti invitiamo a leggere l'informativa estesa  
Doppietta per Arcobelli che consente il pari al Sant'Agnello

Doppietta per Arcobelli che consente il pari al Sant’Agnello

E’ aperto il mercato e tutto può cambiare, ma al momento dopo l’ultimo turno di campionato le cose stanno così nel girone B di Eccellenza.

Virtus Scafatese e Angri escono dai blocchi e raggiungono il primato a braccetto. I gialloblu fanno il proprio dovere al “Comunale”, battendo la Poseidon. Garello, Ferrentino e l’immancabile graffio del nuovo capocannoniere Marcucci spengono il semaforo rosso scattato a Sant’Antonio Abate. I doriani, invece, riprendono la marcia Di Nola contro la Libertas Stabia, buttata giù dalla prima poltrona del girone. Il settebello dinolano, targato Ferraioli-Manzo-Schettino, pone fine alla serie aurea stabiese fatta anch’essa di sette successi in otto partite. Nonostante il tris grigiorosso, Maurizio Coppola può vantare ancora la miglior difesa. Sulle tracce del duo di testa c’è la Polisportiva Sarnese, ok negli ultimi 180′. A Cicciano i granata ruggiscono con Fontanarosa e Falanga e resistono alla carica biancorossa di Apicella. Il quinto posto continua ad essere affare tra Scafatese e Mariglianese. In casa della Calpazio, i canarini non vanno oltre il pari a reti inviolate, il secondo consecutivo per Mimmo Citarelli. Il digiuno di vittorie gialloblu dura da cinque giornate. La Mariglianese, invece, è costretta ad impattare da Arcobelli, la cui doppietta salva il Sant’Agnello. In mezzo Falco e Izzo non bastano ai biancazzurri per tornare con i tre punti in tasca dalla penisola. La Palmese naviga verso la zona tranquillità grazie al successo sul Massa Lubrense. Costieri affondati da Nappi e Della Marca, quest’ultimo al gol di addio. Il Faiano non riesce più a sbloccarsi, anzi è costretto ad inseguire il Sant’Antonio Abate. De Luca e bomber Cibele replicano a Veneziano e Pelagione. Non va in onda il derby in salsa irpina a causa della pioggia: Eclanese e Vis Ariano sono costrette a rimandare l’appuntamento.

Claudio De Vito

I cookie, anche di terze parti, ci permettono di migliorare la navigazione e la fornitura di annunci pubblicitari. Proseguendo nella navigazione accetti l'utilizzo dei cookie. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all'uso dei cookie. Per più approfondite informazioni ti invitiamo a leggere l'informativa estesa  
I cookie, anche di terze parti, ci permettono di migliorare la navigazione e la fornitura di annunci pubblicitari. Proseguendo nella navigazione accetti l'utilizzo dei cookie. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all'uso dei cookie. Per più approfondite informazioni ti invitiamo a leggere l'informativa estesa  
I cookie, anche di terze parti, ci permettono di migliorare la navigazione e la fornitura di annunci pubblicitari. Proseguendo nella navigazione accetti l'utilizzo dei cookie. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all'uso dei cookie. Per più approfondite informazioni ti invitiamo a leggere l'informativa estesa  
I cookie, anche di terze parti, ci permettono di migliorare la navigazione e la fornitura di annunci pubblicitari. Proseguendo nella navigazione accetti l'utilizzo dei cookie. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all'uso dei cookie. Per più approfondite informazioni ti invitiamo a leggere l'informativa estesa  
I cookie, anche di terze parti, ci permettono di migliorare la navigazione e la fornitura di annunci pubblicitari. Proseguendo nella navigazione accetti l'utilizzo dei cookie. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all'uso dei cookie. Per più approfondite informazioni ti invitiamo a leggere l'informativa estesa  
I cookie, anche di terze parti, ci permettono di migliorare la navigazione e la fornitura di annunci pubblicitari. Proseguendo nella navigazione accetti l'utilizzo dei cookie. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all'uso dei cookie. Per più approfondite informazioni ti invitiamo a leggere l'informativa estesa  



Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

 

error: Stai cercando di copiare il testo di questo articolo? Ovviamente non hai il permesso per farlo, ma ti ritieni un grande giornalista... in fondo pensi di cambiare qualche parola, di toglierne qualche altra ed hai risolto. Appartieni anche tu a qualche importantissima testata locale che fa centinaia di visite sulla pelle di chi lavora? Magari vieni anche pagato, complimenti!!! Sei proprio un furbacchione tu ed il tuo direttore che te lo permette, abbiamo fatto in modo di renderti il lavoro un po\\\' arduo, abbiamo deciso di farti applicare 1 minuto in più per copiare!!!